Dettagli Recensione

 
La strada
 
La strada 2015-01-08 19:15:32 lakylucy
Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
lakylucy Opinione inserita da lakylucy    08 Gennaio, 2015
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Confermo: angosciante

Mi son decisa a leggerlo dopo tanta titubanza dovuta alle precedenti letture di figlio di Dio e il guardiano del frutteto.
Nonostante i tanti pareri positivi e le opinioni esaltanti, ho impiegato più di una anno a prendere la decisione di leggerlo. Certamente mi aspettavo qualcos'altro, non avevo idea di come la scrittura potesse essere così coinvolgente e struggente.
La storia in sé è abbastanza trita e ritrita, ho già letto parecchie volte degli effetti devastanti che potrebbero verificarsi negli anni a venire, quindi fin qui niente di nuovo.
E' lo stile che fa la differenza!
L'uomo e il bambino sono presenze primarie. Angoscia, paura, terrore, freddo, fame, sonno, dolore... sono presenze costanti. Ma anche amore, speranza e affetto tra padre e figlio, tanto da essere commoventi.
Sono l'istinto di sopravvivenza e la disperazione che li fa proseguire lungo questa strada e la speranza di trovare qualcosa di umano.

Un libro che merita assolutamente d'essere letto.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
L'ultima trilogia di Terry Brooks
Trovi utile questa opinione? 
170
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

4 risultati - visualizzati 1 - 4
Ordina 
Per inserire la tua opinione devi essere registrato.

Lucia, nel tuo commento ho ritrovato le stesse mie titubanze verso questo libro.
Ora finalmente ce l'ho nello scaffale in attesa di essere letto. Ciò che dici di esso mi rincuora.
Vero: molte volte si è letto degli effetti devastanti di una catastrofe definitiva. Credo, dal punto di vista contenutistico, che la differenza in questo libro la faccia l'analisi degli effetti "interni" della devastazione, cioè la devastazione dello spirito umano,
In risposta ad un precedente commento
lakylucy
10 Gennaio, 2015
Segnala questo commento ad un moderatore
Si Emilio, deciditi al più presto. Non ne resterai insoddisfatto. Scommetto che poi anche tu dirai come me: "acc.ma è proprio bello!"
Aspetto quindi la tua recensione. Ciao
In risposta ad un precedente commento
lakylucy
10 Gennaio, 2015
Segnala questo commento ad un moderatore
In effetti il rapporto tra padre e figlio è tanto profondo.
Oggi purtroppo non ci si sofferma più tanto, non c'è tempo, si hanno altre cose da fare. E il tempo vola troppo velocemente. Ciao
4 risultati - visualizzati 1 - 4

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

La casa delle luci
Valutazione Utenti
 
2.5 (1)
Bournville
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Brave ragazze, cattivo sangue
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Angélique
Valutazione Redazione QLibri
 
2.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La vita in tasca
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Un cuore nero inchiostro
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Oblio e perdono
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Respira
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una piccola pace
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Il male che gli uomini fanno
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Una buona madre
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
La maschera di marmo
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Una buona madre
Finché non aprirai quel libro
Bournville
Due settimane in settembre
La fornace
Il libro delle luci
Il peso
Notte di battaglia
La vita prima dell'uomo
Le strane storie di Fukiage
Mao II
Sipario, l'ultima avventura di Poirot
Il sale dell'oblio
La casa dell'oppio
Un circolo vizioso
Un'altra donna