Dettagli Recensione

 
Intenso come un ricordo
 
Intenso come un ricordo 2015-07-08 15:27:11 aeglos
Voto medio 
 
4.3
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
4.0
aeglos Opinione inserita da aeglos    08 Luglio, 2015
Top 100 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

CONDIVIDERE IL PASSATO CON QUALCUNO.......

..........Condividere il passato con qualcuno è diverso dal riviverlo da sola. Assomiglia meno ad una ferita, e più ad una medicazione.
Ed è questo che forse serve a Minka, dopo aver vissuto unìesperienza e un'esistenza di dolore, un'adolesecnza nella quale, piano piano, si è vista portare via le persone a lei più care. In questo libro troviamo la storia narrata nel presente (LEO e SAGE) e nel passato (JOSEF e MINKA), dove, la parte appunto delle storie vissute è sicuramente la parte più toccante e malinconica.
Josef è un vecchietto amato da tutti, creduto una persona buona e generosa, ma Sage purtroppo viene a sapere da lui stesso i crimini che ha commesso nel passato. Josef infatti ha fatto parte delle SS ed era una guardia di Auschwitz e la nonna di Sage è una sopravissuta ai campi di sterminio.
Sage può perdonarlo? Può dargli ciò che lui chiede? Quando un ebreo subiva maltrattamenti, ingiustizie, ad un certo punto della sua esistenza penso desiderasse la morte. Come è possibile considerare la propria vita un bene così da poco? Ma leggendo questo libro comincio a capire che quando la tua esistenza è un inferno, la morte può essere solo un Paradiso.
Si può incolpare il nazista che è nato in una nazione antisemita e che ha ricevuto un'educazione antisemita, se da adulto uccide cinquemila ebrei? Perdonare non è qualcosa che si fa per qualcun altro, E' qualcosa che si fa per se stessi. Equivale a dire:tu non sei così importante da potermi stringere in una morsa. Equivale a dire: tu non puoi rinchiudermi nel tuo passato. Io ho diritto ad un futuro.
Sage, tutto ad un tratto, si trova a dover capire cosa vuole realmente fare, vorrebbe capire qual'è la cosa giusta da fare. E' facile dire che farete le cose giuste ed eviterete quelle sbagliate, ma quando vi avvicinate quel tanto che occorre ad una data situazione, capirete che non si tratta di bianco e nero, ma di tante gradazioni di grigio.
Per fortuna vicino a lei s'intrufola Leo, un ragazzo che nella sua vita cerca i nazisti, quei pochi che ancora può trovare in circolazione vista l'età. Lui apprezza Sage per quello che è, persino con le sue grandi cicatrici causate da un vecchio incidente.
Un libro che sicuramente penetra nel cuore, fa rivivere momenti di terrore, angoscia, un racconto che vuol far tornare a galla ciò che è stato...per non dimenticare MAI.
I nazisti potevano certo portare via tutto....amici, parenti, oggetti materiali, cibo.......
ma MAI i loro sogni.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Altri libri sul nazismo come IL MURO INVISIBILE e AVEVANO SPENTO ANCHE LA LUNA
Trovi utile questa opinione? 
80
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

3 risultati - visualizzati 1 - 3
Ordina 
Veramente centrata la tua recensione. Hai descritto alla perfezione il senso del libro e la trama. Un concentrato di semplicità e chiarezza.
In risposta ad un precedente commento
aeglos
04 Settembre, 2015
Segnala questo commento ad un moderatore
grazie mille Gondes!
In risposta ad un precedente commento

06 Febbraio, 2016
Segnala questo commento ad un moderatore
Condivido il commento. Anche a me è piaciuto molto il libro. Mi ha però lasciata perplessa il finale.
3 risultati - visualizzati 1 - 3

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Come amare una figlia
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Il castello di Barbablù
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
Delitti a Fleat House
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un volo per Sara
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
Il caso Alaska Sanders
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Senza dirci addio
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Run, Rose, Run. La stella di Nashville
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Il vivo mare dei sogni a occhi aperti
Valutazione Redazione QLibri
 
2.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La casa di marzapane
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una stella senza luce
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Che razza di libro
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Le madri non dormono mai
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
4.5 (2)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Che razza di libro
L'arte di bruciare
Il figlio del dio del tuono
Come amare una figlia
La casa di Leyla
Senza toccare
L'improbabilità dell'amore
La grande foresta
La tua seconda vita comincia quando capisci di averne una sola
Vita in vendita
L'uomo che aveva visto tutto
Serge
La foresta della notte
L'eredità
Dove sei, mondo bello
Maimai