Dettagli Recensione

 
La statua di sale
 
La statua di sale 2015-09-07 10:06:42 martaquick
Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
martaquick Opinione inserita da martaquick    07 Settembre, 2015
Top 100 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

L'attimo di un giorno, il sogno di una vita

La statua di sale di Gore Vidal è un libro che fu considerato scandaloso ai suoi tempi, infatti finì nella lista dei "libri proibiti". Oggi è un libro da leggere, parla di temi attuali che non sono proibiti ma sono ancora pieni di tabù come appunto l'omosessualità.
La storia di Jim in sè non è una grande storia ma sono i dialoghi e i concetti espressi in modo semplice ma diretto quello che fanno di questo libro un opera da leggere. Perchè Jim, dopo una giornata di passioni con il suo amico di infanzia, passerà anni a fantasticare su quel momento e alla fine della scuola si imbarcherà per ritrovare il suo amico che era partito l'anno prima.
Il lungo viaggio di Jim lo porterà a scoprire sè stesso ma anche gli altri. Amicizia, amore, pregiudizio, falsità, egoismo e frustrazione saranno le tappe della sua vita e di chi gli sta attorno. La fine del viaggio non ve la svelo ma è perfetta, è una conclusione attuale perchè altrimenti non poteva essere.
La vita è per tutti un lungo viaggio pieno di sfide e di tappe come quello di Jim e penso che anche oggi nei tempi moderni chi è additato come "diverso", in questo caso omossessuale, abbia una vita ancor più difficile e complicata. La libertà di esprimere sè stessi è sempre stata limitata ed oggi la situazione non è molto cambiata, ecco perchè la statua di sale è da leggere.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
middlesex di Eugenides o semplicemente per chi non ha paura dei tabù imposti dalla società
Trovi utile questa opinione? 
110
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

In tua assenza
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La banda dei colpevoli
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La mappa nera
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
La quarta profezia
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La vita paga il sabato
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
Obscuritas
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli avversari
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
Le sorelle Lacroix
Valutazione Redazione QLibri
 
2.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'ultimo figlio
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Questo post è stato rimosso
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
I killeri non vanno in pensione
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Voci in fuga
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Conversazione nella Catedral
Questo post è stato rimosso
Mia diletta
L'opposto di me stessa
Paese infinito
La piuma cadendo impara a volare
L'ultimo figlio
I miei giorni alla libreria Morisaki
Che razza di libro
L'arte di bruciare
Il figlio del dio del tuono
Come amare una figlia
La casa di Leyla
Senza toccare
L'improbabilità dell'amore
La grande foresta