Dettagli Recensione

 
Delitto e Castigo
 
Delitto e Castigo 2016-06-24 19:34:08 tris73
Voto medio 
 
4.5
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
4.0
tris73 Opinione inserita da tris73    24 Giugno, 2016
Top 1000 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

“A volte l’uomo è straordinariamente, appassionata

La trama basilare è nota a tutti quindi procedo direttamente con la mia opinione.
Innanzitutto è fondamentale che questo libro vada letto in un momento di tranquillità perché richiede davvero impegno, è una storia basata essenzialmente sulla vita di Raskolnikov, alla quale però si intrecciano tantissime storie secondarie. Conosciamo infatti in un secondo momento quelli che diventeranno i personaggi essenziali nella vita del protagonista (come per esempio Sonja o Razumichin) e ci saranno dei momenti in cui la nostra attenzione sarà completamente sviata da Raskolnikov, perché come ho già letto anche in diverse recensioni, loro non saranno solo delle comparse, ma dei veri personaggi a tutto tondo. L'intento di Fedor comprendeva qualcosa di più dell'analizzare semplicemente la mente del personaggio principale e le cause che lo hanno spinto a oltrepassare il limite, lo scrittore è riuscito a dipingere un quadro così realistico della società russa ottocentesca da far sentire il lettore stesso parte integrante della storia.
Il cuore del libro è rappresentato dall'evoluzione di Raskolnikov, dal momento in cui capisce che si credeva erroneamente un uomo eccezionale, capace di compiere anche l'azione più oltraggiosa se essa era opportunamente giustificata e convivere con essa. Il bello di "Delitto e castigo" è rappresentato soprattutto dalla visione e dalla mentalità di Raskolnikov, ho trovato infatti interessante e sorprendente il fatto che lui non si pentirà mai di aver ucciso due persone (nonostante abbia spesso dato dimostrazione di essere una brava persona), ma si pentirà di non essere riuscito a convivere con questa azione.
Libro intenso e impegnativo anche se inizialmente ad alcuni tratti mi sembrava lento nella narrazione, ma poi questa impressione è scomparsa. In ogni caso ho amato in particolare l'ultimo centinaio di pagine, e il finale non mi ha affatto delusa.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
110
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

1 risultati - visualizzati 1 - 1
Ordina 
Grande libro. Complimenti per la scelta!
1 risultati - visualizzati 1 - 1

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Impossibile
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'ultima notte di Aurora
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli affamati e i sazi
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Pietro e Paolo
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Macchine come me
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il silenzio delle ragazze
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
Il grande romanzo dei Vangeli
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un dolore così dolce
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
Dodici rose a Settembre
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
La ragazza che doveva morire. Millennium 6
Valutazione Utenti
 
2.8 (2)
The chain
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
La parata
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti di QLibri