Dettagli Recensione

 
Il giovane Holden
 
Il giovane Holden 2020-04-15 16:48:46 Tomoko
Voto medio 
 
3.8
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
Tomoko Opinione inserita da Tomoko    15 Aprile, 2020
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Holden vecchio amico

Il giovane Holden non è il titolo originale del libro, che è invece “the Catcher in the rye”, non traducibile in italiano.
Questo ragazzo sedicenne è come un mio vecchio amico. Mi ha raccontato il suo tormentato week-end dopo essere stato cacciato dall’ennesimo istituto scolastico.
Holden che mi racconta con il suo solito modo di dire le cose, ripetendo sempre “e via dicendo” , Holden che all’inizio ti fa ridere.
“Se davvero volete sentirne parlare, la prima cosa che vorrete sapere sarà dove sono nato, e che schifo di infanzia ho avuto..e altre stronzate alla David Copperfield..” il mio amico Holden utilizza sempre questo linguaggio scurrile, ma quale altro ragazzo della sua età non lo fa?
Holden, quello che mi racconta una cosa e poi cambia discorso con affermazioni del tipo che i film non gli piacciono. “Se c’è una cosa che odio è il cinema. Non me lo dovete nemmeno nominare”.
Invece adora i libri. “Mi fanno impazzire i libri che quando hai finito di leggerli vorresti che l’autore fosse il tuo migliore amico..”
È una persona sveglia, ma si rattrista piano piano fino a deprimersi.
Anche quando è andato a dormire dal suo professore perché non sapeva dove andare:
“La caduta verso cui credo sia avviato tu.. è una caduta particolare, orribile.”
Il professore che gli piaceva abbastanza cerca anche di farlo ragionare “tanti altri uomini hanno provato lo stesso turbamento.....dopo un po’ ti sarai fatto un’idea dei pensieri che stanno bene addosso a una mente della tua taglia.”
Ma poi questo professore il mio amico Holden, non so cosa gli sia preso, non è proprio riuscito a farlo ragionare.
Era proprio deciso a scappare ed andare a lavorare altrove, a fare il benzinaio sordomuto.
Ma solo l’amore di sua sorella, in qualche modo è riuscito per un attimo a far essere così felice il mio vecchio Holden.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Soprattutto agli adolescenti
Trovi utile questa opinione? 
100
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

Per inserire la tua opinione devi essere registrato.

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Il castagno dei cento cavalli
Valutazione Utenti
 
4.1 (2)
Mare di pietra
Valutazione Utenti
 
2.8 (1)
Sulla pietra
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
L'ultimo conclave
Valutazione Utenti
 
1.3 (1)
Qualcun altro
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Il bacio del calabrone
Valutazione Utenti
 
4.1 (2)
Stivali di velluto
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Una morte onorevole
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
You like it darker. Salto nel buio
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Eredi Piedivico e famiglia
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Pioggia per i Bastardi di Pizzofalcone
Valutazione Utenti
 
4.3 (3)
Legami
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Giorno di vacanza
Génie la matta
Mattino e sera
L'anno che bruciammo i fantasmi
T
Il mondo invisibile
Moriremo tutti, ma non oggi
L'estate in cui mia madre ebbe gli occhi verdi
Una primavera troppo lunga
La vedova
Il bambino e il cane
Giù nel cieco mondo
Il mantello dell'invisibilità
Lunedì ci ameranno
Se solo tu mi toccassi il cuore
La salita verso casa