Dettagli Recensione

 
Causa di forza maggiore
 
Causa di forza maggiore 2021-08-06 04:31:13 Clangi89
Voto medio 
 
3.3
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
3.0
Clangi89 Opinione inserita da Clangi89    06 Agosto, 2021
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Una nuova vita sotto mentite spoglie

Coincidenza ha deciso che dopo l'importante lettura de Il fu Mattia Pascal, mi ritrovassi con questo breve libretto della Nothomb. Che piace è stato leggere sotto abiti totalmente diversi un medesimo tema. La domanda è questa:se potessimo cambiare vita cosa faremmo?
I personaggi principali solo due, oltre il defunto ed un fantomatico personaggio iniziale che fornisce un consiglio prezioso al nostro fu Baptiste.
Inizio irriverente, il nostro eroe è si trova in una strampalata discussione con uno sconosciuto, incentrata sul cosa non fare se ti ritrovi un morto in casa, mancato per cause naturali. Il patrone di casa sarebbe immediatamente sospettato, ad avviso dello sconosciuto. Quindi, secondo egli, sarebbe da evitare la polizia ma si dovrebbe inventare un astuto stratagemma: far passare il decesso durante il tragitto verso l'ospedale. Insomma un inizio che spiazza il nostro Baptiste.
La mattina seguente proprio lui si ritrova uno strano tizio alla porta trafelato che chiede di poter telefonare per un guasto alla macchina. Mentre alza la cornetta si accascia a terra e muore. Il ns protagonista per via di somiglianze fisiche e affascinato da mille pensieri prende i documenti del defunto e le sue sembianze. E che il nuovo Olaf abbia inizio.
Percorriamo così un lungo tragitto arricchito di sogni e prospettive, ma anche dubbi e timori che portano ad una nuova vita. La scoperta della moglie, la sua moglie. Le bugie per mascherare il decesso e i soldi. Tanti soldi e un lungo viaggio verso la Svezia. Questi sono alcuni degli ingredienti che condiscono il racconto guarnito di tanti champagne.
Il cambio di vita che porta spensieratezza e amori e passioni per dimenticarsi la vita precedente. Soldi ma anche passioni melanconiche e sentimenti che diventano carenti e che poi nascono.
Il bene e il male dei soldi ma anche la voglia di ricominciare una nuova avventura. Come sempre la penna della Nothomb viaggia veloce e con brevi schizzi ci rappresenta personaggi e situazioni al limite tra verità e fantasia. Nomi di personaggi sempre sapientemente dosati. In questo libro c'è anche un rimando brevissimo alla Peste di A. Camus che mi è piaciuto, sebbene spesso nei suoi racconti vi siano riferimenti letterari.
Breve libro. Per me non disarmante come altri che ho letto di Amélie ma che risulta carino, adatto a staccare la mente.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Altro della Nothomb. Consiglio vivamente a chi ha appena letto IL FU MATTIA PASCAL
Trovi utile questa opinione? 
70
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

In tua assenza
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La banda dei colpevoli
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La mappa nera
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
La quarta profezia
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La vita paga il sabato
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
5.0 (2)
Obscuritas
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli avversari
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
Le sorelle Lacroix
Valutazione Redazione QLibri
 
2.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'ultimo figlio
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Questo post è stato rimosso
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
I killeri non vanno in pensione
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Voci in fuga
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Conversazione nella Catedral
Questo post è stato rimosso
Mia diletta
L'opposto di me stessa
Il sogno di Ryosuke
Paese infinito
La piuma cadendo impara a volare
L'ultimo figlio
I miei giorni alla libreria Morisaki
Che razza di libro
L'arte di bruciare
Il figlio del dio del tuono
Come amare una figlia
La casa di Leyla
Senza toccare
L'improbabilità dell'amore