Dettagli Recensione

 
Estate
 
Estate 2021-10-15 16:38:14 Mian88
Voto medio 
 
4.3
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
4.0
Mian88 Opinione inserita da Mian88    15 Ottobre, 2021
#1 recensione  -   Guarda tutte le mie opinioni

L'estate dentro

«Se riuscisse ancora a cantare, canterebbe una canzone che dice che il tempo è più di una cosa, il tempo è vetro e sabbia, il tempo è fragile e fluido, il tempo è delicato e duro, il tempo è tagliente e smussato, il tempo è ora e antichissimo, il tempo è prima e dopo, il tempo è liscio e ruvido, e se cerchi di non essere troppo attaccato al tempo, il tempo ti ride in faccia e ti stacca la pelle.»

Con “Estate” Ali Smith porta a conclusione il suo quartetto dedicato alle stagioni. Correva l’anno 2016 quando “Autunno” fece il suo ingresso per la prima volta in libreria. E come sempre l’autrice torna a parlare di temi forti e attuali, a lei cari come a noi. Questa volta l’opera non può non risentire degli sconvolgimenti che hanno toccato la Gran Bretagna e, più precisamente, la Brexit ma anche l’epidemia Covid-19 che ha colpito tutti noi. Non mancano, ancora, tematiche care alla scrittrice quali l’immigrazione e i centri di detenzione per immigrati.
E come può svilupparsi questa estate se non con quel tepore che può essere suscitato anche semplicemente da un abbraccio da una persona cara o dall’arrivo dei rondoni? È una stagione che si colloca nei cuori e nonostante la brevità non può che essere definita e delineata quale immortale.
Ed è proprio in questo contesto che a far da sfondo non manca l’epidemia di Covid-19 che però non fa venir meno le vicende che si susseguono e che vedono molteplici protagonisti susseguirsi. In particolare in una famiglia dove i legami e gli affetti sono scanditi dal tempo che passa e da fatti del passato che si susseguono. Non sembra nemmeno di essere in un romanzo tanto sono vivide e susseguenti e sceneggiate le scene, appunto, che si scandiscono.
Conosciamo così Grace, Sacha e Robert. Rincontriamo Daniel ed Elisabeth, i vicini nella stagione autunnale, in un alternarsi per Daniel ora ultracentenario tra presente e passato. E si allacciano queste storie tra loro, questi protagonisti dello ieri e dell’oggi. Si fondono tra loro, mescolandosi e creando una nuova materia viva e pulsante.
Tanti ancora i personaggi citati, da Charli Chaplin passando per Rainer Maria Rilke, Greta Thunberg e giungendo a Albert Einstein. Presenti ancora riflessioni sul tempo della nostra attualità, presenti ancora riflessioni sul governo britannico e su quelle nuove abitudini che sono entrate a far parte.
Un titolo complesso, stratificato che ben conclude un’opera che conquista e coinvolge, che fa riflettere e non si dimentica in un caleidoscopio di colori ed emozioni.

«A Sacha si è riempito il petto di quel calore che le era capitato di sentire una volta, quando era molto piccola; all’epoca aveva chiesto a sua madre come mai questa sensazione fosse così bella e sua madre le aveva risposto: è perché hai l’estate dentro.»

Trovi utile questa opinione? 
130
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

4 risultati - visualizzati 1 - 4
Ordina 
Ciao, Maria.
E' da un po' che vorrei leggere questa autrice. Vedo che ne sei stata soddisfatta.
Deduco che è meglio iniziare da "Autunno".
68
18 Ottobre, 2021
Segnala questo commento ad un moderatore
Ottimo commento Maria du un’autrice che apprezzo molto. Romanzo in lettura a breve!!
In risposta ad un precedente commento
Mian88
22 Ottobre, 2021
Segnala questo commento ad un moderatore
Si possono leggere anche senza rispettare l'ordine, in realtà. Quel che colpisce Emilio è la profonda ricchezza di contenuti riflessivi :-)
In risposta ad un precedente commento
Mian88
22 Ottobre, 2021
Segnala questo commento ad un moderatore
Grazie Gianni, non vedo l'ora di leggere il tuo commento e la tua recensione. Spero che questo titolo possa piacerti :-)
4 risultati - visualizzati 1 - 4

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Come amare una figlia
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Il castello di Barbablù
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
Delitti a Fleat House
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un volo per Sara
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
Il caso Alaska Sanders
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Senza dirci addio
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Run, Rose, Run. La stella di Nashville
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Il vivo mare dei sogni a occhi aperti
Valutazione Redazione QLibri
 
2.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La casa di marzapane
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una stella senza luce
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Che razza di libro
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Le madri non dormono mai
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
4.5 (2)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Che razza di libro
L'arte di bruciare
Il figlio del dio del tuono
Come amare una figlia
La casa di Leyla
Senza toccare
L'improbabilità dell'amore
La grande foresta
La tua seconda vita comincia quando capisci di averne una sola
Vita in vendita
L'uomo che aveva visto tutto
Serge
La foresta della notte
L'eredità
Dove sei, mondo bello
Maimai