Dettagli Recensione

 
Alla corte dei Borgia
 
Alla corte dei Borgia 2011-01-31 14:43:55 alexandros
Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
alexandros Opinione inserita da alexandros    31 Gennaio, 2011
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

I "terribili" Borgia visti da Sancia d'Aragona

Un libro ben scritto , che riesce a trasportarci nella famiglia Borgia facendocela conoscere da un punto di vista originale, infatti la Kalogridis attraverso gli occhi della giovane Sancia d’Aragona (data in sposa a Goffredo Borgia) ci svela tutti gli intrighi , i complotti e le relazioni “pericolose” della corrotta corte romana. Al centro di tutto il Papa Rodrigo Borgia , Alessandro VI, uomo privo di scrupoli morali e provvisto di un ambizione sfrenata che tenta di dominare l’Italia intera, personaggio corrotto ma soprattutto in grado di corrompere tutte le persone che lo circondano a cominciare dai figli . In mezzo a questo clima di torbide passioni, di tradimenti e di delitti si staglia la figura di Sancia , in un primo tempo abbagliata dalla grandezza e dallo splendore di Roma ma ben presto vittima della terribile famiglia Borgia dalla quale riuscira’ a salvarsi grazie a insospettabili doti che scopre piano piano dentro di lei. Probabilmente la figura di Lucrezia Borgia risente troppo dell’immagine negativa diffusa dai nemice dei Borgia, in realta’ Lucrezia e’ stata fortemente rivalutata ed ormai considerata una vittima del fratello Cesare ( descritto in modo molto realistico) e del padre Alessandro VI . Ammirevole la postfazione dove l’autrice indica gli episodi realmente accaduti e quelli frutto della sua fantasia. Un libro da leggere visto che le ambizioni politiche e di potere unite alla ricerca del piacere e della ricchezza non sono certo finite con la famiglia Borgia ma anzi son ben presenti ed attuali .

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Agli amanti dei romanzi storici ai quali consiglio di leggere anche "Lucrezia Borgia" di Maria Bellonci nonche’ il bellissimo "La Famiglia" di Mario Puzo e "O Cesare o nulla" di Vazquez Montalban.
Trovi utile questa opinione? 
81
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

1 risultati - visualizzati 1 - 1
Ordina 
Per inserire la tua opinione devi essere registrato.

Questo libro fa accapponare al pelle o.O
1 risultati - visualizzati 1 - 1

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

La casa delle luci
Valutazione Utenti
 
2.5 (1)
Bournville
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Brave ragazze, cattivo sangue
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Angélique
Valutazione Redazione QLibri
 
2.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La vita in tasca
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Tasmania
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Il lungo addio
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
Un cuore nero inchiostro
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Oblio e perdono
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Respira
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una piccola pace
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Il male che gli uomini fanno
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Oblio e perdono
Belle Greene
La maschera di marmo
Io, Monna Lisa
Il gran mondo
L'italiano
La regina d'oro
Il botanico inglese
Gli Effinger
I demoni guerrieri
Storia di un fiore
Il prodigio
Notti al circo
La città fra le nuvole
La custode dei peccati
Barbablù