Dettagli Recensione

 
Enigma
 
Enigma 2011-02-14 12:40:46 bookmark
Voto medio 
 
4.3
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
4.0
bookmark Opinione inserita da bookmark    14 Febbraio, 2011
Top 1000 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

la guerra segreta

C’è un lato di ogni guerra che non emerge allo scoperto. Una guerra nella guerra, che si consuma lontano dai campi di battaglia, dai colpi d’artiglieria o dai bombardamenti aerei.
E’ la guerra delle informazioni e dei codici cifrati, delle spie e dell’intelligence.
Sorniona, silente, strisciante…è una guerra enigmatica, spesso combattuta nel chiuso di laboratori e uffici, nel tentativo di carpire i misteri del nemico, per sconfiggerlo a qualsiasi prezzo.

'Enigma' è l’emblematico nome della macchina messa a punto dalla genialità guerrafondaia tedesca per permettere agli eserciti del Reich, durante la seconda guerra mondiale, di comunicare fra loro eludendo le intercettazioni dei nemici Alleati. A pochi chilometri da Londra, nei freddi capannoni di Bletchley Park (oggi sede del 'National codes centre'), un gruppo di crittoanalisti è chiamato a studiare le trasmissioni criptate dei nazisti nell’arduo tentativo di decifrare i codici di Enigma ed impossessarsi delle informazioni basilari per l’esito di una guerra sempre più estenuante. Il matematico Tom Jericho ha il compito di decrittare il codice Squalo, il sistema di comunicazione dei sottomarini U-boot che pattugliano senza tregua l’Atlantico. Ingaggiando una personale lotta contro il tempo e contro l’ambiente militare ostile, si ritroverà invischiato nei ricordi di una storia d’amore accecante – che riemergono nel presente con la forza di inquietanti e misteriosi accadimenti – e di riflesso scoprirà gli oscuri retroscena nascosti fra le zone d’ombra di una guerra secretata.
La tensione scorre lungo gran parte del racconto e s’impenna durante le indagini clandestine di Jericho, come anche nel corso della battaglia atlantica fra gli U-boot e il convoglio delle navi cargo americane dirette in Inghilterra. L’azione bellica non è mai descritta direttamente ma rimbalza nelle intercettazioni che pervengono a Bletchley Park e nei serrati confronti fra militari, crittoanalisti e uomini dell’intelligence.
Robert Harris ordisce la trama del romanzo con una certa abilità, controllando gli ingredienti thriller e amalgamandoli ai tecnicismi che descrivono gli espedienti di decifrazione dei codici attraverso la matematica e i rudimenti della scienza informatica. E’ il suo ritorno ai temi legati alla seconda guerra mondiale dopo il successo dell’acclamato Fatherland, a differenza del quale la narrazione avviene al tempo del conflitto, nel 1943, e si basa su fatti realmente accaduti, seppur restituiti attraverso la costruzione del romanzo.
Dopo aver ottenuto un grande consenso di pubblico, dal romanzo di Harris è stata trasposta nel 2001 un’omonima versione cinematografica diretta da Michael Apted.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
80
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

7 risultati - visualizzati 1 - 7
Ordina 

14 Febbraio, 2011
Segnala questo commento ad un moderatore
Ciao Mark.
Bella recensione,ma il libro non mi è piaciuto.
è un gradino sotto rispetto ad altri di harris, di alto livello, che anche tu hai letto e apprezzato, ciao.
Complimenti per questa recensione Mark.Ciao
In risposta ad un precedente commento
gio gio 2
14 Febbraio, 2011
Segnala questo commento ad un moderatore
mitico Mark...;)complimenti!
In risposta ad un precedente commento
bookmark
14 Febbraio, 2011
Segnala questo commento ad un moderatore
@tutti: grazie cari, ciao
In risposta ad un precedente commento
fabiomic75
14 Febbraio, 2011
Segnala questo commento ad un moderatore
Mi associo: bravo Mark! Bella recensione.
In risposta ad un precedente commento
bookmark
15 Febbraio, 2011
Segnala questo commento ad un moderatore
grazie fabio! ciao
7 risultati - visualizzati 1 - 7

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Dimmi che non può finire
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
I delitti della salina
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Tempi duri
Valutazione Utenti
 
2.0 (1)
L'altra donna
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il teatro dei sogni
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Cose che succedono la notte
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Midnight sun
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Jane va a nord
Valutazione Redazione QLibri
 
2.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una grande storia d'amore
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
Proprio come te
Valutazione Utenti
 
3.6 (2)
Troppo freddo per Settembre
Valutazione Utenti
 
3.5 (2)
Fu sera e fu mattina
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri