Dettagli Recensione

 
La lettrice di fiori
 
La lettrice di fiori 2012-11-12 19:58:32 Elisabetta.N
Voto medio 
 
4.8
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
Elisabetta.N Opinione inserita da Elisabetta.N    12 Novembre, 2012
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Anemone e Belladonna

Ci troviamo in Scozia alla corte della regina Maria Stuarda, intorno al 1560.

Non credevo possibile che giunta alla fine di questo libro, potessi sentire la mancanza di corti, balli, castelli e usanze che vengono così meticolosamente descritte in questo libro, ma è successo proprio questo.
Si vede che la scrittrice ha fatto i compiti a casa, ogni cosa viene descritta rispettando, per quanto possibile, gli episodi storici e le ambientazioni del periodo.

La protagonista di questa storia è Rinette Leslie di Granmuir, chiamata dalla regina Marianette, in quanto il suo nome richimava troppo reinette, appellattivo con il quale veniva chiamata la regina quando ancora era in vita la madre.
Rinette possiede una dote particolare, riesce a leggere il futuro tramite i fiori che le parlono.
La sua arte della floromanzia però non l'ha salvata dal destino che la voleva custode di un cofanetto della regina madre pieno di segreti e di una profezia, cofanetto da molti bramato che ha messo la protagonista di fronte a incredibili disavventure.

La scrittrice in questo romanzo è riuscita a mettere in evidenza tutti gli aspetti negativi che venivano storicamente imputati alla regina Maria Stuarda: era egoista, capricciosa, lunatica e, perchè no, anche molto ingenua.
Dall'altra parte invece troviamo la nostra protagonista, Rinette, molto determinata, sicura di se e piena d'amore e speranza nonostante le disavventure che è costretta a subire.
Ho adorato anche il personaggio di Nico de Clerac, me lo potevo immaginare alto, biondo, vestito elegantemente con il kajal nero intorno agli occhi e un gioiello all'orecchio, così misterioso eppure così evidente nei suoi sentimenti!!

Lo stile mi ha letteralmente rapito per la sua scorrevolezza e mi ha portato nella corte di Maria Stuarda.

L'arte della floromanzia fa da contorno a tutta la storie e su questo posso solamente dire che anemoni e belladonna stanno davvero bene insieme!!!

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
150
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

3 risultati - visualizzati 1 - 3
Ordina 
Per inserire la tua opinione devi essere registrato.

Ero indecisa sul leggerlo o meno....ma devo dire che mi hai totalmente convinta con tutto questo entusiasmo :)
In risposta ad un precedente commento
Elisabetta.N
16 Novembre, 2012
Segnala questo commento ad un moderatore
L'avevo preso perchè pensavo che fosse utilizzato il linguaggio dei fiori così come nel romanzo della Diffenbaugh.. Ovviamente mi sono sbagliata e qui è solo una cornice di tutto il romanzo storico che c'è, ma è stata una bella sorpresa e ho trovato un romanzo molto bello e piacevole..
Spero che piaccia anche a te!

03 Mag, 2020
Segnala questo commento ad un moderatore
Grazie per la tua preziosa recensione, ho iniziato a leggere il libro con molto entusiasmo ma c'è un dubbio che mi turba.... Ma nel 1562 esistevano gli orologi?
3 risultati - visualizzati 1 - 3

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

La casa delle luci
Valutazione Utenti
 
2.5 (1)
Bournville
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Il ragazzo
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Brave ragazze, cattivo sangue
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Angélique
Valutazione Redazione QLibri
 
2.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La vita in tasca
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Tasmania
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Il lungo addio
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
Un cuore nero inchiostro
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Oblio e perdono
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Respira
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una piccola pace
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Oblio e perdono
Belle Greene
La maschera di marmo
Io, Monna Lisa
Il gran mondo
L'italiano
La regina d'oro
Il botanico inglese
Gli Effinger
I demoni guerrieri
Storia di un fiore
Il prodigio
Notti al circo
La città fra le nuvole
La custode dei peccati
Barbablù