Dettagli Recensione

 
Eterna
 
Eterna 2012-11-25 14:55:58 AzureStrawberry
Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
AzureStrawberry Opinione inserita da AzureStrawberry    25 Novembre, 2012
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Ci rivedremo...

Eterna (Hojas de dedalera) è l’esordio dell’autrice spagnola Victoria Alvárez nel mondo della letteratura e nello specifico nel genere paranormal romance (in questo caso con tinte storiche).
La storia raccontata è quella di Annabel, figlia di una prostituta di Whitechapel negli anni del terrore di Jack Lo Squartatore.
Bambina malaticcia dai forti poteri medianici viene affidata dalla madre, all’età di quattro anni, alle carenti cure dello zio beone, custode del cimitero di Highgate. Per fortuna l’amorevole zia non le fa mancare affetto e, per quanto possibile, istruzione; trattandola come un figlia.

Annabel è unica. Fin dalla nascita soffre di una aritmia cardiaca che le impedisce una vita normale (come se vivere in un cimitero gotico per eccellenza di Londra non fosse sufficiente) e quello che si sente dire da sempre è che sicuramente non raggiungerà l’età adulta (motivo per cui lo zio non si disturba nemmeno ad acquistarle un lettino che si possa chiamare tale e invece la fa vivere e dormire in un piccola bara).

Ma questa sua peculiarità, la linea sottile che la separa dal mondo dei morti, presto le permette di creare un legame con le anime intrappolate nel limbo, luogo di passaggio in cui i fantasmi attendono la chiamata di quelle persone che, come Annabel, possono creare un ponte fra la vita e la morte e fare da tramite per risolvere ciò che di incompiuto li tiene ancorati alla terra.
Raccontata nel romanzo dall’infanzia fino alla prima età adulta, Annabel è un personaggio originale e peculiare. I suoi problemi fisici non le permettono di comportarsi come una comune bambina e dal momento in cui gli zii, pur non capendo bene la situazione, si scontrano con il velo nascosto con cui Annie è in contatto costantemente le cose cambiano velocemente. Il tentativo dello zio di sfruttarne le capacità porterà ad uno scontro violento a seguito del quale Annabel e la zia saranno costrette a fuggire, aiutate da un bellissimo uomo dai capelli neri e gli occhi blu su cui Annabel continuerà a sognare e sospirare negli anni seguenti.

Sono passati gli anni e Annabel è divenuta una medium affermata, ha un suo appartamento con studio privato in cui continua a svolgere la professione. La nobiltà si rivolge a lei per parlare con i propri cari perduti e per effettuare quelle sedute divenute tanto di moda nei salotti del ton. Ma Annabel non sa di essere osservata su più fronti: Scotland Yard intende sfruttare le sue capacità per risolvere i delitti di Jack Lo Squartatore. E la Società per le indagini psichiche la bracca da vicino in attesa di un passo falso che li autorizzi a rinchiuderla in un manicomio da cui non potrà più uscire.

I fantasmi sono irrequieti, delitti da lungo tempo irrisolti reclamano la sua attenzione. Misteri che fin da piccola la ossessionano torneranno rinnovati per scontrarsi con la dura realtà di un cuore sempre più malato.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
amanti del paranormal romance
Trovi utile questa opinione? 
90
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

Per inserire la tua opinione devi essere registrato.

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

La casa delle luci
Valutazione Utenti
 
2.5 (1)
Bournville
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Il ragazzo
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Brave ragazze, cattivo sangue
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Angélique
Valutazione Redazione QLibri
 
2.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La vita in tasca
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Tasmania
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Il lungo addio
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
Un cuore nero inchiostro
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Oblio e perdono
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Respira
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una piccola pace
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Oblio e perdono
Belle Greene
La maschera di marmo
Io, Monna Lisa
Il gran mondo
L'italiano
La regina d'oro
Il botanico inglese
Gli Effinger
I demoni guerrieri
Storia di un fiore
Il prodigio
Notti al circo
La città fra le nuvole
La custode dei peccati
Barbablù