Dettagli Recensione

 
L'inverno del mondo
 
L'inverno del mondo 2013-07-19 10:21:09 Elisabetta.N
Voto medio 
 
4.3
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
Elisabetta.N Opinione inserita da Elisabetta.N    19 Luglio, 2013
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

La seconda guerra mondiale

WOW!
...Voglio dire... WOW!
I miei più sentiti complimenti per la ricerca storica e per l'immenso capolavoro che ne è uscito, ma...
Mi dispiace, io adoro tutti i libri di Ken Follett, ma stavolta, mentre leggevo, sentivo che mancava qualcosa..
Mi è mancato il legame con i personaggi. Non so se questo sia dipeso dal numero piuttosto elevato dei personaggi e quindi dei vari punti di vista, o dalle vicende in se che per quanto terribili potessero essere erano (non tutte) prive di tensione e spesso si risolvevano senza molti problemi..
Con questo non voglio dire che siano mancate le scene drammatiche, in diversi punti ho persino versato qualche lacrima, ma diversamente ad altri suoi libri, non leggevo febbrilmente macinando pagina dopo pagina per scoprire se un certo personaggio sarebbe sopravvissuto o no (tranne in alcuni limitati casi)..

Inoltre ho notato che manca la guerra in Italia.
A parte un piccolo accenno all'inizio quando viene detto che anche l'Italia, con Mussolini, appoggia la Germania, non se ne parla più. Mi aspettavo che qualche personaggio venisse mandato in Italia per raccontare un pezzettino della guerra, invece nulla..
Forse l'Italia non ha mai costituito un reale pericolo agli occhi dell'America, anzi forse eravamo il punto debole del nazismo a causa del movimento partigiano che minava il regime, ma abbiamo avuto i nostri morti e intere città devastate, non meritavamo forse un capitolo o due?

A parte questi particolari, ho apprezzato la storie e la capacità dello scrittore di intrecciare le vite dei diversi personaggi.
Devo ammettere che all'inizio ero un po' confusa da chi fosse chi. Già nel primo libro c'erano diversi personaggi che poi hanno avuto 1 o 2 figlio (legittimi e non), quindi i punti di vista sono molteplici, ma Ken Follett è stato abile nel mettere alcuni indizi sparsi qua e là per far riprendere il filo al lettore. In fondo sono passati almeno 2 anni da quando ho letto il primo volume, è normale non ricordarsi proprio tutto..

La trama è incentrata sulla seconda guerra mondiale e attraverso i vari personaggi percorriamo i momenti più drammatici della storia, compresa la terribile invenzione della bomba atomica.
L'evoluzione a cui assistiamo, non solo dell'epoca in se, ma dei vari personaggi che rappresentano in un modo singolare, le diverse tipologie di persone e i diversi caratteri..
Sono rimasta sconvolta da Erik, che credeva così fermamente nel nazismo per poi credere fermamente nel comunismo... eppure erano in tanti che non riuscivano a pensare con la propria testa e che pertanto cercavano la "stabilità" di un regime oppressivo..
Sono rimasta invece piacevolmente colpita dall'evoluzione di Daisy, da snob vanitosa a guidatrice di ambulanze durante i bombardamenti..

Veramente un ottimo libro che fa apprezzare la storia!

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
140
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

Per inserire la tua opinione devi essere registrato.

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

La casa delle luci
Valutazione Utenti
 
2.5 (1)
Bournville
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Il ragazzo
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Brave ragazze, cattivo sangue
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Angélique
Valutazione Redazione QLibri
 
2.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La vita in tasca
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Tasmania
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Il lungo addio
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
Un cuore nero inchiostro
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Oblio e perdono
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Respira
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una piccola pace
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Oblio e perdono
Belle Greene
La maschera di marmo
Io, Monna Lisa
Il gran mondo
L'italiano
La regina d'oro
Il botanico inglese
Gli Effinger
I demoni guerrieri
Storia di un fiore
Il prodigio
Notti al circo
La città fra le nuvole
La custode dei peccati
Barbablù