Dettagli Recensione

 
La ragazza con l'orecchino di perla
 
La ragazza con l'orecchino di perla 2013-10-26 15:08:50 Skippy
Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
Skippy Opinione inserita da Skippy    26 Ottobre, 2013
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

E la serva diventò libera

Con la famiglia caduta in disgrazia, Griet è costretta a diventare la serva di una famiglia benestante di Delft, quella dei Vermeer. Il suo compito sarà pulire lo studio del pittore, quella stanza che per la stessa moglie è inaccessibile.
La ragazza si trova di colpo catapultata in un mondo che non conosce, dove è costretta ad obbedire ai voleri dei suoi padroni, a subire le avance di gente spregevole e ad essere maltrattata dal resto della servitù. L'unico suo momento di pace, in cui può essere se stessa e rilassarsi, è quando pulisce lo studio del suo padrone. Lì il tempo si è fermato e tutto rimane cristallizzato nella scena che il pittore sta dipingendo. All'inizio lei non lo incontra mai ma, attraverso i dipinti che lui compone e che può osservare mentre spolvera, incomincia ad ammirarlo e ad avere una attrazione per lui.
Quando finalmente si incontrano durante le pulizie quotidiane di Griet, incomincia un rapporto morboso e sottile, che li legherà per sempre.
Nonostante Griet capisca che lui prova un interesse puramente artistico nei suoi confronti, l'attrazione che prova è talmente forte da portarla a fare qualunque cosa per il suo padrone, situazione che la porterà ad avere numerosi problemi....
Un romanzo intenso, introspettivo, che rende i sentimenti vividi e palpabili.
L'autrice con maestria rievoca un epoca lontana dalla nostra facendoci immergere completamente in essa attraverso sentimenti e passioni immortali.
Un consiglio? Cercare su internet le immagini dei dipinti per rendervi conto di quanto le descrizioni dell'autrice siano minuziose e precise, ma soprattutto per il piacere di fondere la letteratura all'arte.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
160
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Le ossa parlano
Valutazione Utenti
 
3.8 (2)
Annientare
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
La casa senza ricordi
Valutazione Utenti
 
3.5 (2)
Léon
Valutazione Utenti
 
3.9 (2)
Per niente al mondo
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Figlia unica
Valutazione Utenti
 
3.0 (2)
Il codice dell'illusionista
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
La gita in barchetta
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il grembo paterno
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un matrimonio non premeditato
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
La felicità del lupo
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
3.5 (2)
Billy Summers
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
4.1 (2)

Altri contenuti interessanti su QLibri