Dettagli Recensione

 
Alla corte dei Borgia
 
Alla corte dei Borgia 2014-07-13 19:29:08 BeaBonheur
Voto medio 
 
3.8
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
4.0
BeaBonheur Opinione inserita da BeaBonheur    13 Luglio, 2014
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Il terrore dei Borgia

Quando si ha tra le mani una storia intrigante come quella della famiglia Borgia il pathos è assicurato. Ciò non toglie che sia necessaria anche una brillante idea attorno cui far girare l'intero intreccio.
E L'autrice riesce abilmente in questo. Ho amato la Kalogridis in tutti i suoi romanzi e ''Alla corte dei Borgia'', sebbene non all'altezza degli altri a mio dire, è un'opera ben riuscita.

La trama ruota intorno ad una figura secondaria rispetto alla storia tanta inflazionata dei Borga e dei suoi componenti, si concentra altresì su Sancia d'Aragona attraverso la quale l'autrice sceglie di descrivere questa cruenta famiglia.
Un'occhio esterno dunque capace di osservare le crudeltà della ''famiglia papale'', riscontrandone le insensatezze e talvolta le analogie con il suo animo.
Sancia è una donna consapevole della sua natura tutt'altro che angelica, dalla quale trae forza e coraggio ma al tempo stesso una paura che l'accompagnerà per tutta la vita.
Avere coscienza circa il proprio temperamento è infatti una fonte di indomia, celata però dal timore verso una forza talvolta incontenibile. Questo è ciò che accade a Sancia. Uno spirito sanguigno che si ritrova coinvolta in una trama di inganni, terrore e violenza di cui sarà lei stessa vittima.

Un racconto sui Borgia che sfrutta il punto di vista di un personaggio per così dire alternativo che ci consente di notare insieme a lei le assurdità compiute da una delle più famose famiglie della storia del nostro paese.
Tralasciando qualche elemento che sfiora il romanzo Harmony, l'intreccio è buono e il romanzo risulta avvincente.
Ciò che è da notare è l'abilità letteraria dell'autrice: riesce perfettamente a trasportare il lettore nelle trame da lei tessute, non solo con scenari avvincenti quanto affascinanti, quali quelli del Rinascimento italiano, ma anche attraverso ricche e buone descrizioni.
Una penna brillante. Ottima. Da tener d'occhio

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Consigliato se amate romanzi storici ed avvincenti. In questo romanzo scoverete un mix di passioni, inganni, violenze, misteri. Lettura piacevole e ben scritta.
Trovi utile questa opinione? 
100
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Impossibile
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'ultima notte di Aurora
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli affamati e i sazi
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Pietro e Paolo
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Macchine come me
Valutazione Utenti
 
3.9 (2)
Il silenzio delle ragazze
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il grande romanzo dei Vangeli
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un dolore così dolce
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Dodici rose a Settembre
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
3.5 (2)
La ragazza che doveva morire. Millennium 6
Valutazione Utenti
 
2.8 (2)
The chain
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)

Altri contenuti interessanti di QLibri