Narrativa italiana Gialli, Thriller, Horror Il giallo di Villa Nebbia
 

Il giallo di Villa Nebbia Il giallo di Villa Nebbia

Il giallo di Villa Nebbia

Letteratura italiana

Editore

Casa editrice

Piero Bianchi non è ben visto nel paese in cui vive. Sua moglie si è suicidata, lui ha fatto a lungo abuso di alcol, i compaesani lo considerano un assassino. E così, quando viene a sapere che a Villa Nebbia cercano un custode, si presenta per avere il lavoro. A riceverlo è un avvocato, Emidio, ex marito di Ilde, l’anziana proprietaria della villa. Di lei si occupa la nipote, Mariasole: le due donne sono le uniche a vivere nella grande casa. Piero non desidera altro che un po’ di tranquillità e quella residenza spettrale, costantemente avvolta dalla foschia, sembra fare proprio al suo caso. Una volta stabilitosi lì, però, la nebbia non smette di tormentarlo. E in quella nebbia ha sempre l’impressione che qualcuno lo osservi: sente strani ticchettii sui vetri e, soprattutto, comincia ad avere l’impressione che nella casa e nel giardino che la circonda si aggiri un’altra presenza, oltre a Mariasole e Ilde… Quando però la villa diventa teatro di inquietanti eventi, i sospetti di Piero si fanno più forti. Possibile che si stia lasciando suggestionare dalle voci allarmanti che si rincorrono su quel luogo?



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
3.8
Stile 
 
3.0  (1)
Contenuto 
 
4.0  (1)
Piacevolezza 
 
4.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Il giallo di Villa Nebbia 2022-09-20 14:56:42 Lonely
Voto medio 
 
3.8
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
Lonely Opinione inserita da Lonely    20 Settembre, 2022
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Un mistero fitto come la nebbia

Piero Bianchi vive a Sasso Marconi,ed è stato un alcolista. Sua moglie si è suicidata, ma i suoi compaesani sono convinti che invece sia stato lui ad ucciderla. Per lui quindi la vita in paese non è facile e oltre al dolore della moglie che lo ha lasciato, Piero è costretto a subire ogni sorta di aggressione fisica e verbale dai suoi concittadini , ed è costretto ad abbandonare la sua casa.
A Villa Nebbia cercano un custode, e Piero si presenta al colloquio con l'avvocato Emidio Torsi per avere il lavoro. Emidio è anche l'ex marito di Ilde, l'anziana proprietaria della villa e con lei, nella villa, vive sua nipote, Mariasole.
Ottiene il posto e si sistema nella dependance che rimette a posto con cura, ma tutta la villa è fatiscente e avrebbe bisogno di essere ristrutturata ma per ora l'ingresso all'interno della villa gli è proibito.
Piero dopo quello che ha passato ha solo bisogno di un po' di tranquillità e la nebbia che avvolge la villa, costantemente, sembra fare proprio al caso suo. In qualche modo lo tiene sospeso e lo estranea dalla realtà, e lo irretisce. Si sente però osservato ed ha l'impressione che in quella fitta foschia si aggiri anche un'altra presenza, che percepisce ma non vede.
Quando però cominciano a susseguirsi fatti inquietanti, legati tutti in qualche modo alla villa e ai suoi proprietari, i suoi sospetti si fanno più forti fino a sfociare ad un'evidente realtà, che Piero svelerà oltre e nonostante la nebbia.
Si, perchè la nebbia è la vera protagonista del romanzo, essa confonde e nasconde, e spesso crea muri impenetrabili, che non si riesce ad oltrepassare, se non con un passo cauto e lento,
che poi è proprio il ritmo del romanzo: una narrazione avvolta da un fitto mistero che verrà svelato, appunto, pagina dopo pagina, un passo alla volta.
La lettura è piacevole e coinvolgente, il libro ha una buona trama e una forte suspence che cattura il lettore fin dalle prime pagine.
E' tutto molto ambiguo, soprattutto i personaggi, e difficilmente il lettore riesce a capire il movente di così tanti efferati delitti, che all'apparenza sembrano solo il frutto di una mente perversa; ma in realtà sono il frutto di un piano prestabilito che si rivelerà solo alla fine del romanzo.
Il finale mi ha lasciato un po' interdetta, forse un po' frettoloso e rocambolesco, ma non voglio svelarlo ovviamente, per il resto una buona lettura, leggera e di evasione.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
ai lettori di gialli
Trovi utile questa opinione? 
50
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Foundryside
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
La mala erba
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
Flashback
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La vita prima dell'uomo
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
La voce dell'acqua
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
M. Gli ultimi giorni dell'Europa
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Cena di classe
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Bersaglio. Alex Cross
Valutazione Utenti
 
3.1 (2)
Sarti Antonio e l'amico americano
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il sale dell'oblio
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il lampadario
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
Carne e sangue
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Quella notte a Valdez
Il liceo
Dalle nove a mezzanotte
Questioni di sangue
Cena di classe
La mala erba
Il giallo di Villa Nebbia
Il giorno del sacrificio
Assassinio a Pedra Manna
Morte accidentale di un amministratore di condominio
Appuntamento mortale
Dalle finestre del borgo
La banda dei colpevoli
Io sono l'Indiano
Chiedi al portiere
La vita paga il sabato