Narrativa italiana Gialli, Thriller, Horror La strana morte del signor Merello
 

La strana morte del signor Merello La strana morte del signor Merello

La strana morte del signor Merello

Letteratura italiana

Editore

Casa editrice

Un’altra morte misteriosa, un altro caso appassionante per la redattrice genovese più irriverente che ci sia. È una sonnacchiosa domenica estiva nelle campagne del Basso Piemonte, quando la sacrosanta quiete pomeridiana di casa Morbelli è interrotta da una visita inaspettata. Si tratta dei nuovi vicini, ansiosi di presentarsi come si deve: si sono appena trasferiti da Genova al casolare lì sotto, appartenuto a un loro parente, il signor Merello, morto qualche tempo prima in circostanze un po’ strane. Alla curiosa Nadia Morbelli basta questo particolare per drizzare subito le antenne: il signor Merello morto per avvelenamento da funghi? Ma se quell’anno sulle colline della zona di funghi non se n’è visto manco mezzo! Impossibile resistere all’istinto di ficcanasare, soprattutto quando salta fuori che Merello teneva in casa ben tre quadri di Depero nonostante facesse la fame. Se si aggiunge che in origine i Depero erano quattro e che adesso uno è esposto in una nota galleria di Zurigo, i conti proprio non tornano. Testarda come un mulo e col suo solito piglio impertinente, Nadia è decisa a vederci chiaro. Tra una degustazione di vini pregiati e una cena a base di succulenti piatti liguri che farebbero capitolare anche un asceta, finirà dritta sul luogo di un altro delitto. E in un mare di guai, per la disperazione dell’affascinante vicequestore Prini, sempre più intimo amico.



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 3

Voto medio 
 
3.8
Stile 
 
4.0  (3)
Contenuto 
 
3.7  (3)
Piacevolezza 
 
3.7  (3)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
La strana morte del signor Merello 2020-09-07 16:05:07 sonia fascendini
Voto medio 
 
3.0
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
3.0
sonia fascendini Opinione inserita da sonia fascendini    07 Settembre, 2020
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Simpatico libretto estivo

Anche io come qualcuno che ha scritto una recensione precedente mi sono fatta guidare nell'acquisto di questo romano dalla copertina. Molto bella, ma poco indicativa del contenuto del romanzo. Si tratta di un giallo che vuole essere allo stesso divertente. Molte incursioni nel dialetto. questo volta genovese, che è sempre capace di strappare qualche sorriso al lettore. Una ragazza annoiata e ficcanaso per natura che si mette a rincorrere per tutto il nord Italia e parte della Svizzera gli autori di un ipotetico delitto. Nel complesso un libretto che si lascia leggere, con qualche battuta da ricordare e molte altre già sentite. Un'investigatrice maldestra, ma fortunata, come spesso succede, ma a mio gusto non particolarmente attraente o magnetica. La scrittura abbastanza scorrevole e agevole da seguire con dei dialoghi beh, un filo forzati e poco credibili. Finale giusto per questo romanzo.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
90
Segnala questa recensione ad un moderatore
La strana morte del signor Merello 2017-03-21 19:02:21 Vania Russo
Voto medio 
 
3.3
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
3.0
Vania Russo Opinione inserita da Vania Russo    21 Marzo, 2017
Top 1000 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Questione di gusti

La copertina è semplicemente stupenda; motivo per cui ho comprato questo romanzo, pur non sapendo nulla della scrittrice.
Leggendo ho scoperto un'autrice di talento, senza dubbio, capace di usare parole intense e un linguaggio preciso, perfino insolito; qualità oggi rarissima tra gli scrittori. Il ritmo è piacevole nelle descrizioni, ma si siede nei dialoghi, il punto dolente di questo romanzo.
I dialoghi sono irrealistici, saranno pure umoristici, ma non sorprendono perché è un umorismo già sentito (perfino la ripetizione del nome e del cognome alla Bond, James Bond). Alcuni passaggi in dialogo sembrano un riassunto dei fatti, con evidente infodump, un eccesso di informazioni che rallenta inesorabilmente lo scambio di battute. Alcuni vezzi linguistici sono rimpallati tra i personaggi e in qualche passaggio si fa perfino fatica a capire di chi sia una battuta di dialogo, se non segue subito l'indispensabile "disse...".
La protagonista non mi ha conquistata, non mi sono affezionata alla sua storia, la fatica di andare avanti è dipesa da questo. L'autrice ha talento ed è brava, proverò a leggere altro, ma per me questo libro non emoziona e non conquista.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
no
Trovi utile questa opinione? 
100
Segnala questa recensione ad un moderatore
La strana morte del signor Merello 2014-07-22 17:01:50 Pupottina
Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
Pupottina Opinione inserita da Pupottina    22 Luglio, 2014
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Avvelenamento da funghi

Nadia Morbelli “senza ficcare il naso nei fatti altrui mica ci sa stare”, perché si annoia. Ed è proprio così che nascono le sue storie a metà strada tra il poliziesco e l’umoristico. Ad accompagnare ogni fase dell’indagine svolta dall’irriverente giornalista genovese, Nadia, c’è tanta tanta cultura gastronomica. La protagonista analizza la vita e i misteri, degustandoli una pietanza dopo l’altra, mentre giunge alla soluzione delle sue improvvisate indagini da dilettante, affiancata dal vicequestore Prini e coinvolgendolo nei suoi stessi guai, oltre che nel triangolo amoroso di cui vive le vicissitudini.
La narrazione prende l’avvio, proprio come recita il titolo, da LA STRANA MORTE DEL SIGNOR MERELLO.
Nadia non l’ha mai conosciuto ma trova subito la sua morte davvero inverosimile: “Avvelenamento da funghi? Mazza che sfiga!”
Poi, rovistando tra le cianfrusaglie nella casa dello squattrinato defunto, il quale in passato aveva avuto interessi e attività nel mondo dell’arte, vengono fuori tre quadri di Depero di inestimabile valore ed è così che il mistero prende il sopravvento e Nadia non riesce a frenare la sua curiosità e la sua testardaggine.
L’indagine per la morte misteriosa del signor Merello e la simpaticissima protagonista, che non riesce a tenere a freno la sua curiosità, sono due degli elementi vincenti di questo romanzo. Ma il vero pregio è l’umorismo ottenuto grazie al registro plurilinguistico dei dialoghi, uno stile che risulta sempre brillanti e vivaci, che conferisce dinamismo alla narrazione e tiene vigile il lettore, il quale, insieme alla protagonista, si intestardisce nel far luce nella vicenda luttuosa. Lo stile narrativo non è affatto lasciato al caso, ma ogni parola ha lo scopo di contribuire all’effetto umoristico e alla riuscita del romanzo, perciò scritto con arte comunicativa e ottima proprietà di linguaggio.
Avvincente e brioso è un fantastico romanzo che dona ore di piacevolissima e interessante lettura.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
220
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Tre
Tre
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
L'arresto
Valutazione Utenti
 
2.0 (1)
I sette killer dello Shinkansen
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Vecchie conoscenze
Valutazione Utenti
 
4.6 (2)
La stagione dei ragni
Valutazione Utenti
 
4.3 (2)
Il pozzo della discordia
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Le vite nascoste dei colori
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Figlia della cenere
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
Un bello scherzo
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
L'ossessione
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La spiaggia degli affogati
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il suo freddo pianto
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri