Narrativa straniera Romanzi storici Il sangue degli innocenti
 

Il sangue degli innocenti Il sangue degli innocenti

Il sangue degli innocenti

Letteratura straniera

Classificazione

Editore

Casa editrice

Metà del XIII secolo. Mentre il castello di Montsegur, ultimo baluardo del movimento cataro, sta per cadere nelle mani dei soldati cattolici, il domenicano frate Julián - notaio dell'Inquisizione e spia - lotta contro la malattia e i dubbi che tormentano la sua coscienza, ormai incapace di distinguere il vero Dio. Ma ha un compito da portare a termine, affidatogli dalla ricca e potente matrigna che guida in segreto la resistenza dei catari: scrivere la cronaca degli eventi di quei giorni, affinché i posteri conoscano la storia della persecuzione di cui furono oggetto i Buoni Cristiani e l'iniquità di quelli che combattevano per la Chiesa di Roma. Sette secoli dopo, nel 1938, Ferdinand Arnaud, docente di storia medievale all'Università di Parigi, entra in possesso del rotolo di pergamena contenente la Cronaca di frate Julián e ne rimane intimamente sconvolto. Ma, prima di comprendere appieno il significato di quel documento, sarà costretto ad abbandonare la Francia per recarsi a Berlino in cerca della moglie ebrea fatta prigioniera dai nazisti. Passano altri decenni e il sangue degli innocenti torna di nuovo a scorrere. Mentre ad Atene alcuni tra i più potenti uomini della Terra si riuniscono per discutere i propri interessi sotto la copertura del Vertice per lo Sviluppo, un commando di radicali islamici si fa saltare in aria in un cinema di Francoforte, provocando una strage. Sul luogo dell'attentato, gli agenti del Centro antiterrorismo dell'Unione Europea troveranno i frammenti di alcune enigmatiche carte che sembrano ricollegare circostanze apparentemente distanti fra di loro: l'intolleranza dell'Inquisizione, l'orrore nazista, il fondamentalismo islamico. Tutte sciagure che, in un modo o nell'altro, hanno a che fare con una frase di frate Julián: "Un giorno qualcuno vendicherà il sangue degli innocenti".



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 3

Voto medio 
 
4.8
Stile 
 
4.7  (3)
Contenuto 
 
5.0  (3)
Piacevolezza 
 
4.7  (3)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Il sangue degli innocenti 2018-08-11 17:01:22 savina marchesini
Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
Opinione inserita da savina marchesini    11 Agosto, 2018

Capire il presente guardando al passato

Questo romanzo di Julia Navarro si dipana in un un arco storico temporale che va dal periodo delle Crociate e dell'Inquisizione a un passato più recente, il Nazismo e il genocidio degli Ebrei e di quanti colpevoli solo di essere "diversi" rispetto al modello di razza pura, fino agli attentati del Fondamentalismo Islamico, che sconvolgono e minano la pace e la sicurezza dei nostri giorni. Il Leitmotiv è lo spargimento di sangue innocente, dovuto a guerre tra religioni, che mascherano ieri comi oggi interessi di altra natura, economica, politica, e l'incapacità delle parti coinvolte di convivere nel rispetto e nell'accettazione delle reciproche diversità etico - culturali. Julia Navarro affronta un tema così complesso con competenza e grande sensibilità, riuscendo a far rivivere nella fantasia e nell'emotività del lettore epoche e periodi storici lontani eppure così vicini, senza mai tediarlo. Il racconto è incalzante, brillante, ricco di colpi di scena. Anche in lingua originale è molto scorrevole.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Dimmi chi sono
Trovi utile questa opinione? 
30
Segnala questa recensione ad un moderatore
Il sangue degli innocenti 2010-01-25 16:44:21 William
Voto medio 
 
4.8
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
Opinione inserita da William    25 Gennaio, 2010

Capolavoro

Un libro coraggioso, affronta tematiche dure e difficili da trattare, è scritto con stile ed impegno trasferisce al lettore una passione vitale molto forte.
Di questo libro mi sono piaciute molte cose, ma vorrei segnalarvi una tema in particolare, il rapporto tra uomo e fede, che nel libro appare mai banale e fuori dai canoni imposti dalla chiesa, un libro in cui mi sono riconosciuto dato che ho una forte fede, ma condivido molto poco o nulla della chiesa come istituzione ecclesiastica. Comunque è interessante da leggere per tutti sia per atei che per chi va in chiesa ogni domenica, o per chi professa altre religioni, il tema in questione non è il principale, e soprattutto non vuole imporre nessuna idea.

INTERESSANTI SPUNTI DI RIFLESSIONE.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
40
Segnala questa recensione ad un moderatore
Il sangue degli innocenti 2007-11-25 16:59:47 enrico78
Voto medio 
 
4.5
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
4.0
enrico78 Opinione inserita da enrico78    25 Novembre, 2007
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Splendido romanzo storico

Non sono un grande appassionato di romanzi storici, anzi. E confesso di aver letto Il sangue degli innocenti solamente perchè mi è stato regalato da un amico che me ne aveva già parlato in modo entusiasta. Bene, devo ricredermi. Si tratta di un grande libro, ben scritto, coinvolgente, appassionante fino alla fine. Possiede la capacità non solo di far vivere la storia, ma anche di far riflettere su come si rifletta sul presente. Consigliato a tutti i lettori.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
30
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

In tua assenza
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La banda dei colpevoli
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La mappa nera
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
La quarta profezia
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La vita paga il sabato
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
5.0 (2)
Obscuritas
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli avversari
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
Le sorelle Lacroix
Valutazione Redazione QLibri
 
2.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'ultimo figlio
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Questo post è stato rimosso
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
I killeri non vanno in pensione
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Voci in fuga
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri

La regina d'oro
Il botanico inglese
I demoni guerrieri
Storia di un fiore
Il prodigio
Notti al circo
La città fra le nuvole
La custode dei peccati
Barbablù
L'infermiera di Hitler
La saga di Vigdis
Partenza in gruppo
Il disertore
L'arte dell'henné a Jaipur
Il libro dei bambini
L'alba del mondo