L'origine L'origine

L'origine

Letteratura straniera

Editore

Casa editrice

Nel 1832, Charles Darwin partecipa e vince il concorso per la posizione di naturalista sul Beagle, un brigantino della Royal Navy che avrebbe compiuto un lungo viaggio intorno al mondo con lo scopo di eseguire ricerche scientifiche. Dalle Canarie al Brasile, dalla Terra del Fuoco fino all'Australia passando da Capo Verde, le isole Falkland e soprattutto la Galápagos, Darwin si dedicò a raccogliere e riordinare materiale di natura biologica e geologica. Tornò cinque anni dopo carico di piante e animali ancora sconosciuti, con i quaderni pieni di appunti per quella che sarà la sua opera più importante, L'origine delle specie. Irving Stone ripercorre tutte le tappe di questo affascinante itinerario in un'attenta biografia che diventa un romanzo appassionante.



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0  (1)
Contenuto 
 
5.0  (1)
Piacevolezza 
 
5.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
L'origine 2012-02-07 16:03:22 silvia71
Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
silvia71 Opinione inserita da silvia71    07 Febbraio, 2012
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Darwin : chi era costui ?

Ancora una volta Irving Stone si rivela un grande narratore di “vite”, oserei dire.
La sua ricostruzione romanzata della vita di Darwin è un capolavoro grandioso e avvincente.
Non è facile ricomporre passo passo la biografia di un grande della storia, i rischi sono tanti; tediare il pubblico essendo troppo dettagliati o tralasciare tanti particolari per dare scioltezza al racconto a scapito della veridicità.
L'eccellenza di Stone nell'armonizzare la valenza storica impressa al racconto con la caratterizzazione del suo personaggio e l'ottima fluidità, la si riscontra raramente in questo genere di letteratura.
Solamente al termine della lettura si comprende appieno l'enorme lavoro documentaristico e bibliografico sotteso alla stesura dell'opera; un lavoro certosino, i cui risultati diventano parte integrante della narrazione mediante l'inserzione di numerosi brani originali tratti da corrispondenza privata e riviste dell'epoca. Insomma, queste pagine offrono al pubblico un vero tesoro tratto da fonti ufficiali e veritiere, poco conosciute e poco divulgate.

Affrontare questo tipo di lettura, significa fare la conoscenza di Darwin uomo e scienziato; chi era in realtà quest'uomo il cui nome ci è stato tramandato dalla storia ? Come furono accolte all'epoca in cui visse le sue scoperte e le relative pubblicazioni ?
Un uomo vero solca le pagine di questo romanzo, ritratto nelle vittorie e nelle sconfitte, nell'intimità della sua casa e nelle vesti ufficiali ricoperte presso i circoli universitari e scientifici dell'ottocento inglese; un uomo dolce e premuroso verso la propria famiglia ma intransigente con se stesso, tenace e caparbio fino allo stremo delle sue forze, osservatore minuzioso della natura generalmente intesa, mente brillante ed eclettica.
Un personaggio palpitante al cui fianco il lettore si ritrova a soffrire, combattere, gioire, condividere l'euforia per i traguardi raggiunti e la tristezza per le dolorose accuse rivoltegli dagli avversari e dal mondo ecclesiastico.
Lo stile narrativo di Stone genera una biografia romanzata accattivante e scorrevole, dal contenuto profondo ed esaustivo, dal pathos travolgente capace di infondere agli eventi salienti della vita del personaggio un calore e un vigore di rara bellezza e intensità.
La piena riuscita del lavoro la si deve senza dubbio all'abilità dell'autore nel dosare sapientemente l'utilizzo del dialogo, delle pagine descrittive e dell'inserzione del materiale raccolto in versione originale; mai un calo di tensione, mai noia, mai difficoltà di lettura.

E' un'opera che qualsiasi lettore si dovrebbe dedicare, per fare due passi nella storia, per la fare la conoscenza di un uomo curioso e geniale, per assaporare il gusto di immergersi in un'epoca alquanto vivace sotto il profilo culturale.

Buona lettura

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
dello stesso autore : Brama di vivere, Vortici di gloria, Il tormento e l'estasi, Il tesoro greco, Le passioni della mente.
Trovi utile questa opinione? 
110
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Foundryside
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
La mala erba
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
Flashback
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La vita prima dell'uomo
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
La voce dell'acqua
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
M. Gli ultimi giorni dell'Europa
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Cena di classe
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Bersaglio. Alex Cross
Valutazione Utenti
 
3.1 (2)
Sarti Antonio e l'amico americano
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il sale dell'oblio
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il lampadario
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
Carne e sangue
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Belle Greene
Io, Monna Lisa
L'italiano
La regina d'oro
Il botanico inglese
Gli Effinger
I demoni guerrieri
Storia di un fiore
Il prodigio
Notti al circo
La città fra le nuvole
La custode dei peccati
Barbablù
L'infermiera di Hitler
La saga di Vigdis
Partenza in gruppo