Dettagli Recensione

 
La lettera perduta
 
La lettera perduta 2012-09-27 18:21:07 Viola03
Voto medio 
 
3.0
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
3.0
Viola03 Opinione inserita da Viola03    27 Settembre, 2012
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

"La lettera perduta"

In un piccolo paesino siciliano, nel caldo afoso di una giornata d'estate si consuma un delitto feroce: un'anziana baronessa, Isotta Dagnino, viene infatti barbaramente uccisa.
Chi poteva mai avercela con la vecchia signora?
La figlia Carlotta e la nipote Marta, intuiscono subito che chi ha ucciso Isotta cercava qualcosa, forse delle vecchie lettere. E sarà proprio una lettera il filo conduttore di questa storia, una lettera giunta nelle mani sbagliate e conservata poi nel tempo per essere usata al momento giusto.
Tornate a Roma, Carlotta e Marta, cercano di ricostruire il passato di Isotta per dare un senso alla sua morte, aiutate dal loro amico Paolo Lipari, politico dalle idee pericolosamente innovative, in corsa per la carica di Presidente del Consiglio.
E sarà a Roma, che i fantasmi dal passato di Isotta si intersecheranno in modo impensabile con la vita della figlia e della nipote, ma anche con quella di Paolo Lipari e del suo arduo percorso di svolta alla politica che in molti cercano di fermare.

Un giallo che si legge velocemente per il suo stile semplice e lineare. Piacevoli in particolare le descrizioni del piccolo paesino siciliano. Una trama senza astruse complessità, che si lascia capire senza sforzi immani ma anche apprezzare proprio per il suo scorrere rapido. I personaggi sono talvolta un po' troppo "wonder", troppo coraggiosi, troppo intraprendenti e quindi poco realistici, ma nell'insieme simpatici e capaci di generare sintonia nel lettore.
Lo consiglio perché piacevole e soprattutto perché è stato una sorpresa scoprire che l'autore è il libraio del mio paese...o che il libraio del mio paese è anche scrittore!

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
90
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

In tua assenza
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La banda dei colpevoli
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La mappa nera
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
La quarta profezia
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La vita paga il sabato
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
Obscuritas
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli avversari
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
Le sorelle Lacroix
Valutazione Redazione QLibri
 
2.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'ultimo figlio
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Questo post è stato rimosso
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
I killeri non vanno in pensione
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Voci in fuga
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Morte accidentale di un amministratore di condominio
Appuntamento mortale
Chiedi al portiere
La vita paga il sabato
La Svedese
Scripta manent
Un volo per Sara
Undici morti non bastano
Una stella senza luce
Il tessitore
Il gigante e la Madonnina
Terrarossa
Se son rose moriranno
Rancore
Racconti sull'innominabile
Una piccola questione di cuore