Dettagli Recensione

 
La colpa
 
La colpa 2013-07-29 22:24:25 mariaangela
Voto medio 
 
2.0
Stile 
 
2.0
Contenuto 
 
2.0
Piacevolezza 
 
2.0
mariaangela Opinione inserita da mariaangela    30 Luglio, 2013
Top 100 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Perché è la sua bambina primavera.

Non ho ben chiare le sensazioni che questo romanzo mi ha suscitato.
Non è bellissimo, neanche travolgente, poichè ciò che racconta non è certamente nuovo, e anche lo stile, asciutto ed essenziale, mi piace, ma è conosciuto. L’autrice avrebbe potuto dilungarsi in descrizioni inutilmente “pulp”, invece no. Racconta e basta.
La storia è quella dell’infanzia e dell’adolescenza, vissuta troppo rapidamente o troppo lentamente, dipende dai punti di vista, sicuramente troppo in solitudine, dimenticata e anzi volutamente ignorata da chi dovrebbe, almeno all’inizio del difficile cammino della vita, indicarci la strada; e perché no, da lontano essere invisibile occhio, pronto ad intervenire in caso di bisogno, affinché la notte non sia sconvolta da ombre e rumori e mostri da cui dover scappare solo infilando la testa sotto le coperte.
I protagonisti sono tutti ben delineati, li conosci subito, poche righe e sai tutto di loro, dei loro pensieri, delle loro famiglie.
La figura che l’autrice è riuscita perfettamente a rendere nella sua totale alienazione dalla realtà e dagli affetti è la madre di Estefan; in lei è racchiuso tutto il senso del racconto. La Ghinelli riesce naturalmente, senza scrivere particolari accadimenti o soffermarsi troppo sul personaggio, a dimostrare come spesso la famiglia possa essere covo di incubi piuttosto che di sogni, di paure piuttosto che di serenità e tranquillità, di violenza invece che di gentilezza, diffidenza invece che fiducia, indifferenza invece che affetto; non un porto sicuro ma un luogo da cui fuggire sempre. Lei più di tutti, perché totalmente cieca.
E pur tuttavia…amicizia, solidarietà, fiducia, affetto, ci possono salvare. Sempre.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
170
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Fine
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
L'inverno più nero
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Gli estivi
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I baffi
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il vento selvaggio che passa
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I segreti del professore
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
Tutto chiede salvezza
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il regno delle ombre
Valutazione Redazione QLibri
 
1.8
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Il signor Cardinaud
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Insegnami la tempesta
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Desiderio
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La notte della svastica
Valutazione Utenti
 
3.6 (2)

Altri contenuti interessanti su QLibri