Dettagli Recensione

 
Il cacciatore del buio
 
Il cacciatore del buio 2015-02-10 15:30:11 Fonta
Voto medio 
 
4.8
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
5.0
Fonta Opinione inserita da Fonta    10 Febbraio, 2015
Top 100 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Il bambino senza nome

Sandra è una fotoreporter della polizia, lei riesce a scovare le "anomalie" mentre fotografa le scene del delitto, attraverso l'obbiettivo della macchina fotografica vede incongruenze, dettagli e piccole sfumature che ad occhio nudo sfuggono agli investigatori.

Marcus è un prete, o meglio sa da poco di esserlo, quando sceglie di riscoprire il suo pericoloso passato, dopo aver perso la memoria. Questo lo riporterà a Roma, dove nel cuore del Vaticano, viene scoperto un cadaveri mutilato di una giovane suora.

E' la mrte che farà ritrovare Sandra e Marcus, la morte dolorosa di due giovani amanti, ritrovati uccisi spietatamente in un luogo appartato sulla via Appia.
Questo sarà solo l'inizio di una scia di terrore che porterà nella capitale una figura misteriosa che verrà denominata "il bambino di sale".

Un thrille psicologico che porta il marchio di fabbrica di Carrisi, ovvero molta introspettiva dei personaggi, schemi ben congegnati e colpi di scena che fanno stare il lettore con il fiato sospeso.
Non lo scopro certo io, Donato Carrisi è tra i migliori autori italiani sul genere e non credo tema alcun confronto con i colleghi stranieri.
Ancora una volta un libro molto ben strutturato e pensato, un immagine della psiche omicida che deriva dai suoi studi di settore, un lato della mente umano spesso gestito dal raziocinio, portato all'esasperazione dai contesti che ci circondano.

Altra nota lieta la collocazione in Italia del libro. Di solito Carrisi ambientava i suoi lavori in città generiche senza nessun riferimento, qui invece i fatti si svolgono nel Vaticano (che dopo Dan Brown sembra stia riscuotendo un interesse viscerale negli scrittori thriller =) e si riescono ad intravedere scorci e bellezze della nostra splendida capitale.

Un libro da divorare per gli amanti del genere!

Grazie Donato Carrisi!

Buona lettura

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Il Suggeritore, L'Ipotesi del Male, Il Tribunale delle Anime
Trovi utile questa opinione? 
160
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

2 risultati - visualizzati 1 - 2
Ordina 
Baba
13 Febbraio, 2015
Segnala questo commento ad un moderatore
bene la recensione
il libro in verita mi un pochino deluso rispetto i precedenti... non so manca forse di quella ''cattiveria'' di cui vorrebbe parlare e che si intravedeva bene nei precedenti... solo un'opinione
In risposta ad un precedente commento
Fonta
27 Marzo, 2015
Segnala questo commento ad un moderatore
A me più che la cattiveria, di Carrisi piace il lato oscuro interiore dell'uomo e la ricerca del criminologo/autore...
2 risultati - visualizzati 1 - 2

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Figlia della cenere
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
L'ossessione
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il suo freddo pianto
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Tre gocce d'acqua
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il rogo della Repubblica
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'inverno dei Leoni. La saga dei Florio
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Yoga
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il grido della rosa
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una rosa sola
Valutazione Redazione QLibri
 
1.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I demoni di Berlino
Valutazione Utenti
 
4.8 (2)
L'uomo del bosco
Valutazione Utenti
 
2.8 (1)
Il vizio della solitudine
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri