Dettagli Recensione

 
So che ci sei
 
So che ci sei 2016-01-18 19:33:10 Christy Unbuonlibro
Voto medio 
 
4.5
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
5.0
Christy Unbuonlibro Opinione inserita da Christy Unbuonlibro    18 Gennaio, 2016
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Un libro divertente e pieno d'amore

So che ci sei è il libro perfetto da portare in vacanza e da leggere in spiaggia o in veranda al fresco. E' una lettura leggera e divertente, ma allo stesso tempo intensa ed emozionante. Un libro rivolto ad un pubblico femminile, che saprà immedesimarsi nella protagonista e insieme a lei provare emozioni e sentimenti.
Raramente riesco a sentirmi così vicina ai personaggi di un libro, Elisa Gioia è riuscita a creare una persona molto simile a me. Sarà stato anche questo a farmi vivere la storia con un'intensità maggiore.
Gioia è la nostra protagonista, giovane ragazza italiana che tornando da Londra vede sgretolarsi i
sogni di un futuro con Matteo, che senza prendersi il disturbo di farsi vivo pensa di lasciarla con un semplice foglio di carta. Già da qui iniziano a delinearsi i profili dei primi personaggi. Matteo sicuramente entra subito a far parte della lista degli “uomini stronzi”.
Forse solo con il tempo Gioia riuscirà a dimenticare il suo ex o forse grazie all'aiuto di qualcun altro, che possa riempire quel vuoto che la avvolge da un po' ormai. Christian è la persona apparentemente perfetta: bello da impazzire, dolce da far sciogliere i cuori più duri,... Ma cosa più eclatante, sembra provare qualcosa per Gioia, la ragazza comune con mille complessi e problemi.
Questo nuovo avvicinamento ad un altro uomo porterà la nostra protagonista a controllare assiduamente i social network sperando di vedere spuntare la frase “Sta scrivendo...”
Chi di noi ragazze non l'ha mai fatto? Almeno io lo faccio anche fin troppo spesso e ciò è uno dei mille punti che mi accomunano a Gioia.
La trama non è delle più originali, ritroviamo una storia già letta e riletta in tanti libri del genere. Ma sicuramente il far provare emozioni ai lettori, non è una cosa molto comune. Cosa che invece ho trovato in questo libro.
Elisa Gioia usa uno stile chiaro e lineare, che permette la lettura del libro in un paio di giorni. Il lettore è trasportato tra le pagine senza intoppi e senza stancarsi. Inoltre non mancano le parti comiche, che faranno sorridere le lettrici.
Consiglio assolutamente questo libro a tutte le donne e ragazze che vogliono vivere una bella storia romantica e divertente!

Penso che Elisa Gioia possa essere paragonata sicuramente a Kristan Higgins, scrittrice che come sapete apprezzo molto e che riesce sempre a entrarmi nel cuore. Lo stesso vale per Elisa.
Adesso non mi rimane che aspettare il secondo libro dedicato a Gioia!

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
50
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Le ossa parlano
Valutazione Utenti
 
3.8 (2)
Annientare
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
La casa senza ricordi
Valutazione Utenti
 
3.5 (2)
Léon
Valutazione Utenti
 
3.9 (2)
Per niente al mondo
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Figlia unica
Valutazione Utenti
 
3.0 (2)
Il codice dell'illusionista
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
La gita in barchetta
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il grembo paterno
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un matrimonio non premeditato
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
La felicità del lupo
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
3.5 (2)
Billy Summers
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
4.1 (2)

Altri contenuti interessanti su QLibri