Divino amore Divino amore

Divino amore

Letteratura italiana

Editore

Casa editrice


“Il Palazzo degli Sposi” è un edificio dagli stucchi rosa nella periferia di Torino. E’ il regalo d’addio che il calciatore e playboy Tony Cosenza ha fatto a Lucia subito prima di mollarla. Lei, una Cenerentola per cui la mezzanotte è arrivata troppo presto, da quel giorno di quindici anni prima ha deciso di riversare l’energia sentimentale sulle nozze altrui. Ma i matrimoni non sono più quelli di una volta, gli affari si stanno mettendo male. Che fare per non chiudere bottega? Tra bomboniere cinguettanti e abiti vaporosi, matrimoni a tema Rivoluzione francese e colpi di fulmine all’aeroporto, Stefania Bertola condurrà i suoi lettori e i suoi protagonisti verso la più imprevista delle conclusioni.

Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
2.3
Stile 
 
3.0  (1)
Contenuto 
 
2.0  (1)
Piacevolezza 
 
2.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Divino amore 2019-06-19 13:57:15 ornella donna
Voto medio 
 
2.3
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
2.0
Piacevolezza 
 
2.0
ornella donna Opinione inserita da ornella donna    19 Giugno, 2019
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Cenerentola dei tempi moderni


Ho letto quasi tutti i libri di Stefania Bertola , a partire dal famoso Romanzo Rosa, per giungere a quest’ultimo, Divino Amore. Ma nessuno mi ha mai deluso tanto e mi dispiace.
Spesso questa scrittrice inventa storie che all’apparenza sembrano leggere, ma che ad una riflessione più attenta e critica si rivelano essere specchio fedele della società, o conoscenza perfetta dei meccanismi che regolano i rapporti umani. Qui nulla di tutto questo.
Narra la storia di Lucia Lombardi che in regalo di “commiato” ha ricevuto dal suo famoso fidanzato, il calciatore Tony Cosenza, un’agenzia di wedding planning. In quei tempi l’agenzia funzionava al top, ora la crisi, sia sentimentale che economica, ha colpito anche in questo campo. Lucia, si rende conto che deve salvare l’agenzia dal totale fallimento, e per farlo deve trovare subito ben cinquantamila euro. Lei escogita un piano, ma quest’ultimo non è legale. Che fare? E quanti saranno disposti ad aiutarla nell’attuazione di questa folle impresa?
Tra mille situazioni contingenti, ridicole e prive di logica, si snoda il romanzo. Personaggi poco credibili, situazioni improbabili e al limite della logica sono gli elementi che contraddistinguono la struttura del romanzo. Situazioni leggere che non fanno neppure sorridere, trama inconsistente e banale. Nessuno spessore narrativo. Mi spiace, ma questa lettura non mi ha proprio convinto.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
no
Trovi utile questa opinione? 
100
Segnala questa recensione ad un moderatore

 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Assolutamente musica
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Lo stato dell'unione. Scene da un matrimonio
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La notte più lunga
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
Una vecchia storia. Nuova versione
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La palude dei fuochi erranti
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Il treno dei bambini
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
La bambina del lago
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il pittore di anime
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Rosamund
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
I testamenti
Valutazione Utenti
 
3.6 (2)
L'istituto
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Impossibile
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti di QLibri