Narrativa italiana Letteratura rosa Non essere ridicola
 

Non essere ridicola Non essere ridicola

Non essere ridicola

Letteratura italiana

Editore

Casa editrice


Emma ha poco più di sessant'anni, un bell'aspetto, una figlia adulta e un matrimonio apparentemente felice. Lavora in una nota libreria dove organizza incontri culturali. Ha un gruppo di amiche care che invidiano il suo buon rapporto con Pietro: venticinque anni di amore coniugale. Una fortuna, un record. Peccato che la mattina di un giorno come tanti altri, Emma scopra che Pietro le ha mentito. Perché non è a Milano nel suo solito albergo? Dov'è? Il fedifrago crolla subito. Le ha mentito perché ha una storia, peggio: è innamorato. E la rivale, ovviamente, non è una loro coetanea, bensì una donna molto giovane. Emma è tramortita dalla sorpresa, poi sconvolta da una rabbia che deborda in breve su tutto il genere maschile, quindi profondamente offesa. Una persona come lei non merita di subire la Grande Banalità maschile: credere che la giovinezza torni a sorriderti se sostituisci tua moglie con una trentenne. Con l'aiuto, o forse nonostante l'aiuto delle amiche, Emma reagisce. Non si nega niente: dallo shopping compulsivo a un paio di avventure erotiche. E, poco per volta, il suo tasso di autostima risale portandosi dietro un nuovo ottimismo. Ma non è detto che le cose vadano come le abbiamo immaginate o sperate. A volte possono andare anche meglio.

Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
4.3
Stile 
 
3.0  (1)
Contenuto 
 
4.0  (1)
Piacevolezza 
 
5.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Non essere ridicola 2019-07-23 12:29:35 ornella donna
Voto medio 
 
4.3
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
5.0
ornella donna Opinione inserita da ornella donna    23 Luglio, 2019
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Il terzo tempo dell'amore

Brunella Schisa, inaugura con Non essere ridicola, una nuova collana di Giunti Editore, denominata Terzo Tempo, e diretta da Lidia Ravera. E’ il terzo tempo sembra proprio essere quello raggiunto da tutti i protagonisti della vicenda narrata.
La storia è quella di Emma, sessanta anni, un matrimonio che pare felice, con una figlia, lei ancora benna e desiderata dal marito Pietro. Ha un gruppo di amiche, tutte separate, e tutte alle prese con peripezie sentimentali. Lei si ritiene al sicuro da certe ferite, fino a quando scopre che Pietro non è in albergo, come da lui asserito, per un viaggio di lavoro. Interrogato, crolla presto. E’ innamorato di una giovane donna. Fa le valigie, raccoglie le sue cose e se ne va di casa. E’ il crollo di un mito, di tutte le illusioni. Il crollo di un amore che si credeva destinato a durare per sempre. E lei ora? Trovare un altro amore? Alla sua età? Emma riesce a reagire o ne viene del tutto sopraffatta?
Un libro frutto dei tempi moderni. Un’analisi lucida e dettagliata di un grande dolore. Un viaggio all’interno della complessa dinamica dei sentimenti, dell’amore stesso e dei suoi meccanismi. Un libro dove le sfumature vengono analizzate all’interno di un percorso intimo ed intimistico, lungo ed irto di ostacoli. Un buon testo, che induce a riflettere su uno dei misteri più affascinanti della vita umana: l’amore. Ed anche uno dei più incomprensibili….

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
80
Segnala questa recensione ad un moderatore

 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

La misura del tempo
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il colibrì
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
2.3 (1)
La seconda porta
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Lungo petalo di mare
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il ciarlatano
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I cani di strada non ballano
Valutazione Redazione QLibri
 
2.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La spia corre sul campo
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Tutti i miei errori
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
L'ultima intervista
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Bianco
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Sotto un cielo sempre azzurro
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
Assolutamente musica
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri