Narrativa italiana Letteratura rosa Guida astrologica per cuori infranti
 

Guida astrologica per cuori infranti Guida astrologica per cuori infranti

Guida astrologica per cuori infranti

Letteratura italiana

Editore

Casa editrice

Single e con un impiego che non offre prospettive di carriera, Alice Bassi accoglie la notizia del matrimonio del suo ex come il proverbiale colpo di grazia. Inoltre, nella rete televisiva per cui lei lavora arriva Davide Nardi. Davide sarebbe il sogno proibito di Alice, peccato sia stato assunto come tagliatore di teste. Ma Alice incontra Tio, un attore convinto di conoscere il segreto per avere successo: l'astrologia. Non quella spacciata sui giornali, bensì una «vera» lettura delle stelle. Seppur scettica, Alice decide di provare e inizia a uscire con uomini compatibili col suo segno zodiacale. Ma l'affinità astrale non le impedisce di collezionare incontri sbagliati. Come non impedisce a Davide di diventare sempre più attraente. Tuttavia a lui Alice non osa chiedere di che segno sia. Perché ha paura che la risposta la deluda o la illuda. E perché, in fondo, spera che l’amore non abbia bisogno delle stelle.



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 3

Voto medio 
 
3.5
Stile 
 
3.7  (3)
Contenuto 
 
3.0  (3)
Piacevolezza 
 
3.7  (3)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Guida astrologica per cuori infranti 2016-09-30 13:28:46 Elisabetta.N
Voto medio 
 
3.8
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
4.0
Elisabetta.N Opinione inserita da Elisabetta.N    30 Settembre, 2016
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Forse dovevo consultare l'oroscopo prima di legger

Divertente e frizzante, ma a volte non basta.
Adoro i libri che mi fanno sorridere o ridere di gusto e, lo ammetto, non se ne trovano molti in giro di romanzi del genere.
"Guida astrologica per cuori infranti" non appartiene a pieno titolo ai libri che ho citato ma ci si avvicina molto. Alcune frasi sono spassose, ironiche e divertenti, ma non mi è bastato.
La protagonista, Alice, mi ha ricordato fin troppo bene le situazioni imbarazzanti alla "I love shopping", senza però l'acquisto ossessivo compulsivo di ogni cosa anche se in cambio abbiamo ottenuto la pianificazione della vita, soprattutto quella amorosa, attraverso l'osservazione delle stelle.
Anche se lo stile di Silvia Zucca non mi fa venire l'orticaria come la Kinsella, la sua protagonista non mi ha convinta.
In Alice c'è un enorme abisso fra quello che fa e chi è realmente. Alice è una ragazza con grandi idee, appassionata del lavoro che fa e fortemente autoironica. Il modo però in cui si comporta al di fuori del conteso lavorativo, ovvero affidarsi al cielo per vedere il futuro, non la rappresenta, anzi è l'esatto opposto...

Tutti leggiamo l'oroscopo, la curiosità è davvero tanta, ma poi per me il tutto finisce lì. Di certo non mi metterò a giocare d'azzardo o a investire in borsa se l'oroscopo mi dice che in quei giorni farò fortuna.
Insomma, sono fortemente convinta che ognuno sia artefice del proprio destino e è per questo motivo che il libro non mi ha convinto...

Trovi utile questa opinione? 
60
Segnala questa recensione ad un moderatore
Guida astrologica per cuori infranti 2015-11-28 16:31:57 mia77
Voto medio 
 
2.8
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
2.0
Piacevolezza 
 
3.0
mia77 Opinione inserita da mia77    28 Novembre, 2015
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Guida astrologica per cuori infranti di Silvia Zuc

Mi piace, a volte, darmi alle letture disimpegnate e leggere e questo prometteva essere il bestseller dell'anno. In corso di traduzione in quindici paesi, vuole essere un romanzo scanzonato, romantico e un po' rocambolesco.
Sinceramente l'ho trovato solo carino, niente di più.
La scrittura è fluida e scorrevole, il mood allo stesso tempo allegro e malinconico, il modo di scrivere quello di una trentenne urbana, realizzata e moderna. Qui ci racconta della vita di una sua coetanea un po' combina guai, appassionata (come me) di astrologia. Non quella degli oroscopi, ma quella reale: delle effemeridi e dei quadri astrologici.
Questo mi ha attratta e mi ha convinta a iniziare questa lettura e in questo non sono rimasta delusa. L'astrologia fa da sfondo all'intera vicenda, colorandola e dandole quel po' di "friccicarello", però per il resto sono rimasta a bocca asciutta.
Alice mi sembra quel tantino superficiale e svolazzante. Pur essendo moderna e di mentalità molto aperta, mi sembra un po' irreale una trentacinquenne che si innamora di ogni uomo con cui viene in contatto, che cerca ogni giorno della sua vita l'amore vero. Che si dice innamorata e fidanzata dopo due giorni, anche con il tanghero argentino tutto muscoli e niente cervello.
Se noi donne veniamo rappresentate così da nostre coetanee, allora è un disastro: è finita e gli uomini non possono fare altro che distruggerci e attaccarci.
Avrei preferito il coraggio di creare una Alice di mentalità così aperta da "darsi" a chiunque (che comunque è quello che faceva), senza però darci a bere che lei volesse innamorarsi di ogni uomo che frequentava. Non posso credere che una donna intelligente e moderna si voglia innamorare dei Carlo, dei Giorgio e degli Alejandro che incontra sul suo cammino: questo sarebbe quel che si suol dire accontentarsi. Va bene del buon sesso, allegro e disimpegnato, ma l'amore è argomento serio.
Fortunatamente, poi, si innamora realmente di quello giusto: l'uomo che non deve chiede mai e questo salva la frittata.
È il classico libro da ombrellone (e ci sta), ma è la rappresentazione della donna che non mi é piaciuta. Affatto.

Trovi utile questa opinione? 
100
Segnala questa recensione ad un moderatore
Guida astrologica per cuori infranti 2015-06-10 07:21:00 Bruno Izzo
Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
Bruno Izzo Opinione inserita da Bruno Izzo    10 Giugno, 2015
Top 100 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Lo spirito guida

Milioni di persone in tutto il mondo il mattino, ciabattando per la casa ancora imbambolati di sonno, mentre aspettano che venga su borbottando il caffè, danno un’occhiata fintamente distratta al giornale, aguzzano le orecchie alla radio o alla tv, cercando lo spirito guida della loro giornata, l’oroscopo!
Tutti indistintamente, se interrogati, dichiarano di non credere assolutamente al presunto influsso delle stelle e dell’attrazione dei pianeti sulle loro esistenze; e tutti immancabilmente si precipitano a consultarlo.
Perché il vero, autentico e indispensabile motore dell’esistenza di ciascuno di noi è la speranza, il desiderio di sentirsi predire avvenimenti lieti, novità straordinarie, svolte importanti, non sono altro che l’espressione dei nostri più reconditi desideri, tutti noi aneliamo all’amore, al lavoro, alla ricchezza, in breve alla felicità. E l’oroscopo si presta alla libera interpretazione di comodo di ciascuno. Alice, la protagonista di “Guida astrologica per cuori infranti”, l’ultimo romanzo di Silvia Zucca, avrebbe invece tutti i buoni motivi per dissentire: infatti, nonostante il suo oroscopo annunci felici prospettive in amore e nel lavoro, valutandone le probabilità in scala con il numero massimo di stelle, la sua vita sta letteralmente andando a rotoli.
Piantata in asso dal suo fidanzato, con il quale finalmente, dopo tante storie deludenti, pensava di aver trovato la persona giusta con cui formarsi una famiglia, rimasta tristemente l’ultima single nel gruppo di amiche storiche, e per di più con serie prospettive di essere licenziata dal suo peraltro poco gratificante lavoro presso una piccola emittente televisiva privata, Alice quando legge il suo ottimistico oroscopo viene semplicemente presa dallo spasmodico desiderio di contattare l’estensore delle previsioni astrologiche per riempirlo di insulti, contumelie e minacce di denuncia.
Sarà con l’amore, quello vero, improvviso e imprevedibile che Alice imparerà a sue spese che sì, forse gli astri influiscono sulle nostre esistenze, ma per riallineare efficacemente i pianeti della propria esistenza, non serve l’universo e le sue costellazioni.
Può bastare un’unica buona stella, ne esistono tante proprio perché a ciascuno ne tocca una.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
libri romantici e sentimentali, sì, ma soprattutto a chi ama storie semplici, vere, ben scritte, fluide, per una lettura allegra e rasserenante.
Trovi utile questa opinione? 
70
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

La casa senza ricordi
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
Léon
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Per niente al mondo
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Figlia unica
Valutazione Utenti
 
3.0 (2)
Il codice dell'illusionista
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
La gita in barchetta
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il grembo paterno
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un matrimonio non premeditato
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
La felicità del lupo
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
3.5 (2)
Billy Summers
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Smarrimento
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Galatea
Valutazione Redazione QLibri
 
2.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri