Intrigo Intrigo

Intrigo

Letteratura straniera

Editore

Casa editrice


1908, Washington. Quando il geniale progettista Arthur Langner muore tragicamente nella fabbrica di cannoni della marina, lasciando un biglietto d’addio, nessuno dubita che si tratti di suicidio. Soltanto la splendida figlia Dorothy si rifiuta di crederci, e chiede alla celebre agenzia investigativa Van Dorn di metterle a disposizione il suo agente migliore. Elegante come un lord, amato dalle donne più in vista di New York e temuto dai peggiori gangsters dei sobborghi, Isaac Bell, però, ha già un caso tra le mani: sta indagando sui «Frye Boys», una banda di spietati rapinatori di banche che sta seminando il panico in tutto lo stato. Ma non appena anche il più grande esperto di puntamento e l’inventore di un nuovo acciaio resistente ai siluri muoiono in circostanze misteriose, l’investigatore Bell intuisce che Dorothy aveva ragione: una spia sta cercando di sabotare la corsa agli armamenti degli Stati Uniti.

Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
2.5
Stile 
 
3.0  (1)
Contenuto 
 
3.0  (1)
Piacevolezza 
 
2.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Intrigo 2015-10-07 06:18:25 cosimociraci
Voto medio 
 
2.5
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
2.0
cosimociraci Opinione inserita da cosimociraci    07 Ottobre, 2015
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Agitato, non mescolato

E' il 1908, e nuvole scure incombono sulla prima guerra mondiale. Una corsa agli armamenti di proporzioni epiche è in corso, e le potenze di tutto il mondo non si fermeranno davanti a nulla per sviluppare le migliori navi da guerra e, allo stesso tempo, usare la forza letale per fermare lo sviluppo di marine militari delle nazioni avverse. Chi è padrone del mare, è padrone del mondo. Quando i morti si susseguono diventa evidente che qualcuno sta orchestrando l'eliminazione delle menti più brillanti della tecnologia navale. Le indagini del detective Isaac Bell rivelano che tutte queste morti sono collegate a un progetto top secret.
Isaac è portato a risolvere i crimini e fermare gli assassini contrapponendosi a spie tedesche, giapponesi e britanniche. Bell realizza che la sua missione comprende più del futuro dell'America - coinvolge il destino del mondo.

L'investigatore Isaac Bell dovrà intraprendere un viaggio nel puro spionaggio trasformandosi in un provetto 007. Bello, elegante e addestrato. Con una fidanzata mozzafiato per di più regista. Non mi sarei sorpreso se l'avessi visto in un bar a sorseggiare un Vodka Martini. Il personaggio è troppo eccessivo e poco credibile. Il classico stereotipo delle serie pulp anni 50.
Resta interessante l'ambientazione storica che dimostra come fossero altrettanto efficaci le vecchie tecniche di investigazione e di spionaggio, prive di internet, microspie ad altri gadget a cui James Bond ci ha abituato.
Il ritmo non è entusiasmante e quasi privo di colpi di scena.
Ritengo più indicato il titolo originale "The Spy".

Trovi utile questa opinione? 
120
Segnala questa recensione ad un moderatore

 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Desiderio
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'ultima canzone del Naviglio
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Uomini di poca fede
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Violette di marzo
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Quanto blu
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Le peggiori paure
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Le confessioni di Frannie Langton
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una donna normale
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il sale della terra
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
La signora del martedì
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Nero come la notte
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il bambino nascosto
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri