Narrativa straniera Avventura Missione Odessa
 

Missione Odessa Missione Odessa

Missione Odessa

Letteratura straniera

Editore

Casa editrice


Dirk Pitt, il direttore della numa, la società che si occupa del recupero di relitti dai fondali, è sul Mar Nero. Sta cercando di localizzare i resti di un’antica nave ottomana, quando è chiamato a rispondere a un messaggio di soccorso – «Siamo sotto attacco!» – da un vicino mercantile. Ma quando lui e il suo collega, Al Giordino, arrivano sul posto, non trovano nessuno: solo cadaveri e odore di zolfo. Mentre i due esplorano la nave, un’esplosione da poppa la fa rapidamente affondare, rischiando di trascinarli sul fondo. Più i due si addentrano nelle ricerche sulla barca della morte, più sprofondano in uno straordinario vortice di scoperte. E di segreti. Un tentativo disperato, nel 1917, di salvare il benessere e la potenza dell’Impero dei Romanov. Un bombardiere della guerra fredda scomparso con un carico letale. Un brillante sviluppatore di droni impegnato in una missione sconosciuta. Trafficanti odierni di tecnologie nucleari, ribelli ucraini disposti a tutto, una splendida agente dell’Europol: tutto contribuirà a rendere questa missione la più pericolosa della carriera di Dirk Pitt.

Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
3.0
Stile 
 
3.0  (1)
Contenuto 
 
3.0  (1)
Piacevolezza 
 
3.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Missione Odessa 2019-01-09 16:31:31 Mian88
Voto medio 
 
3.0
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
3.0
Mian88 Opinione inserita da Mian88    09 Gennaio, 2019
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Avventura sul Mar Nero

Per gli appassionati di Clive Cussler, e più precisamente, per gli interessati alle vicende aventi quali protagonista Dirk Pitt, propizio eroe nato dalla penna di questo scrittore, non può mancare, dopo “Havana Storm” edito da Longanesi nel 2017 (che ha diviso il grande pubblico sugli indici del suo gradimento), la lettura di “Missione Odessa” nuovo episodio a lui dedicato.
Siamo sul Mar Nero quando, mentre Dirk Pitt, direttore della NUMA – società che si occupa del recupero di relitti nei fondali marini e in questo caso di una nave ottomana– si trova a dover rispondere ad un messaggio di aiuto che mai avrebbe pensato potesse in realtà portarlo a scoprire ben altro. Perché non solo una volta raggiunto il posto di cui al messaggio lui e il collega Al Giordino si trovano di fronte ad uno scenario di morte e desolazione a cui segue una esplosione da poppa dell’imbarcazione stessa su cui nel mentre erano saliti per le ricerche, ma più esaminano la scena, più si rendono conto di quanto il passato abbia un ruolo determinante nelle vicende tanto che il lettore viene catapultato in un susseguirsi di “ieri e oggi” che va dagli anni del primo ventennio del millenovecento e cioè ai tempi dell’Impero dei Romanov, agli anni della guerra fredda, per poi giungere al presente caratterizzato da trafficanti di tecnologie nucleari e molto molto altro ancora.
L’opera a prescindere dalla trama contraddistinta da un intreccio ricco e serrato è intrisa di tutti gli elementi a cui l’autore ci ha abituati negli anni. Non mancherà quindi la sua solita scrittura fluida dai ritmi ben cadenzati e privi di digressioni superflue, nonché tutta una serie di protagonisti più o meno delineati, tra cui la bellezza femminile irresistibile, che non faranno altro che stratificare il racconto, ancora non mancherà l’impostazione narrativa caratterizzata dal canonico antefatto storico che si sposta nel tempo e un marcato susseguirsi di colpi di scena. Al contrario, per chi vi ci si avvicinasse per la prima volta, “Missione Odessa” si dimostrerà essere un buon romanzo di avventura – anche se non certamente il migliore – con cui accostarsi allo statunitense. Premetto che quest’ultimo ama stupire il conoscitore con vicissitudini spesso singolari e talvolta quasi assurde che se da un lato possono conquistare, dall’altro possono allontanare chi legge. Non a caso, infatti, negli ultimi tomi pubblicati si è riscontrata una inflessione in negativo della piacevolezza della sua produzione letteraria proprio perché è stata percepita quale troppo confusionaria e assurda per poter funzionare.
In conclusione, una lettura non indimenticabile perché non la migliore di Cussler ma comunque gradevole, senza pretese, non impegnativa e adatta a chi ama il brivido del romanzo di avventura.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
  • no
Consigliato a chi ha letto...
Si = a chi ama il genere e conosce l'autore,

No = a chi non ama il genere e/o a chi non ama i testi un po' troppo surreali
Trovi utile questa opinione? 
110
Segnala questa recensione ad un moderatore

 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Il sospettato
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Bianco letale
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
Il libro di Talbott
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Romolo
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
Nel cuore della notte
Valutazione Utenti
 
4.1 (2)
Il censimento dei radical chic
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
La palude
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Il silenzio della collina
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
L'uomo delle castagne
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
La pista di ghiaccio
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
Un cuore tuo malgrado
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri