Narrativa straniera Fantascienza Come sposare un vampiro milionario
 

Come sposare un vampiro milionario Come sposare un vampiro milionario

Come sposare un vampiro milionario

Letteratura straniera

Editore

Casa editrice

Per la prima volta in Italia arrivano le storie humour-vampiresche che sono bestseller negli Usa e hanno divertito migliaia di lettori. Roman Draganesti è affascinante, bello, ricco... è anche un vampiro. Ma questo vampiro ha appena avuto un incidente affondando i suoi canini in qualcosa che non avrebbe dovuto avere. Ora ha una notte per porre rimedio al problema, prima che le sue naturali doti di guarigione chiudano la ferita per l'eternità. Le cose non stanno andando bene neppure per Shanna Whelan. Lei è una dentista che non regge la vista del sangue. Nonostante l'attrazione tra Shanna e Roman sia immediata e bollente, riuscirà Shanna a superare la paura del sangue e aggiustare il canino di Roman? E se ci riuscirà, cosa impedirà a Roman di usare i suoi canini su di lei?



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 2

Voto medio 
 
3.9
Stile 
 
3.5  (2)
Contenuto 
 
4.0  (2)
Piacevolezza 
 
4.0  (2)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Come sposare un vampiro milionario 2012-12-28 10:41:09 Amarilli73
Voto medio 
 
3.8
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
Amarilli73 Opinione inserita da Amarilli73    28 Dicembre, 2012
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Il vampiro con un folo canino

Tra le tante serie rosa/umoristiche ambientate nel mondo dei vampiri, “Love at stake” è certamente piena di freschezza e spunti originali. Da secoli Roman Draganesti, potente signore dei vampiri, gestisce le sorti del suo casato negli States, dopo aver costruito un vero impero economico tramite la multinazionale Romatech, specializzata in invenzioni biomedicali in favore degli umani, ma soprattutto (segretamente) dei vampiri, attraverso il sangue sintetico (nelle richiestissime versioni Sanguelight – per vampire che ci tengono alla linea – e Ciocosangue – per il vampiro che non vuole rinunciare al piacere del palato).
Al contempo, Roman, con l’aiuto dei suoi alleati europei, deve tenere a bada i soliti nemici, vampiri ribelli e sanguinari che proprio non ne vogliono sapere di rinunciare al sangue fresco, spillato direttamente da qualche gola, e che si fanno quindi chiamare gli Inappagati.

Ma pure a un potente signore non-morto può capitare l’orribile imprevisto: dopo aver morso erroneamente una bambola gonfiabile (!), Roman rischia di rimanere per l'eternità un vampiro con un "folo" canino. Gli ferve assolutamente un "dentifta" per vampiri.
Nell’unico studio dentistico aperto 24 ore su 24, Shanna fa sempre il turno di notte, perché è inseguita dalla mafia russa ed è nel programma protezione testimoni. Figurarsi la sua sorpresa quando si vede arrivare un alto, tenebroso e bellissimo... killer (“Oh Dio, era probabile che riuscisse a uccidere una donna solo suscitandole una frenetica tachicardia”), che invece vuole solo vedersi riattaccato uno stranissimo dente.

Lettura leggera ma davvero divertente: se proteggere in una magione di vampiri un’umana senza dirle nulla è una faticaccia (impagabili le scene in cui Shanna vede le guardie che bevono di continuo da misteriose bottigliette nascoste, e lei pensa che siano poveri alcolizzati), anche amare un signore vampiro è ugualmente una faticaccia (soprattutto se lui vuol fare sesso vampiresco, quindi solo via telepatia, e interrompe continuamente il legame mentale perché ha un intero harem, accumulato nei secoli, da soddisfare!).

Naturalmente, c’è spazio anche per il vero Amore, ma è semplicemente delizioso Roman, che ogni tanto ha le vertigini e vede i puntini neri per la fame, e proprio non riesce a trattenersi dal dare un morsetto alle carnine fresche di Shanna…

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
A chi piace il mix vampiro-rosa-umoristico
Trovi utile questa opinione? 
150
Segnala questa recensione ad un moderatore
Come sposare un vampiro milionario 2011-05-29 14:54:46 Lady Aileen
Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
Lady Aileen Opinione inserita da Lady Aileen    29 Mag, 2011
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Dove trovo un vampiro milionario?

Come sposare un vampiro milionario è il primo libro della serie urban fantasy per adulti The Love at Stake. Una serie che promette divertimento, vampiri e passione.
Forse non scatenerà sempre risate a crepapelle ma resta comunque un romanzo fresco, leggero e nuovo.
Roman è un vampiro ricco, affascinante, colto, molto antico, ex monaco e soffre terribilmente perché è convinto di essere stato abbandonato da Dio (questo lo rende depresso e tormentato). Nonostante sia un vampiro, non perde completamente la sua umanità.
Shanna, invece, lavora come dentista ma dopo un incidente non sopporta più la vista del sangue, inoltre, è costretta a nascondersi perché la mafia russa vuole ucciderla. E' una donna che sa quello che vuole ma con le sue fragilità, simpatica, ingenua e non ha il fisico di una top model (cosa rara).
I punti di vista sono principalmente tre: Lui, Lei e il "cattivo", ma gli spostamenti non causano alcun problema nel lettore, anzi, rende il libro ancora più godibile (mi piace avere una visione completa).
E' scritto in terza persona e la visione vampiresca è molto classica per certi aspetti mentre per altri ha qualcosa di nuovo che sicuramente vi stupirà. Originale l'idea di una rete e programmi a loro dedicati, bevande di vario tipo e delle circostanze nel quale si vengono a trovare i vari personaggi.
Trama con un buon ritmo, personaggi ben caratterizzati (e non solo i protagonisti), giusta dose d'azione e anche se la storia ha del surreale, sa come tenere desta l'attenzione del lettore.
Consigliato per chi cerca qualcosa di diverso.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
60
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Troppo freddo per Settembre
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Fu sera e fu mattina
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
Croce del Sud
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
Pimpernel. Una storia d'amore
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Tokyo tutto l'anno
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
La vita è un romanzo
Valutazione Utenti
 
2.3 (1)
Come foglie di tè
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Annette e la signora bionda e altri racconti
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il metodo del dottor Fonseca
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il dono di Antonia
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Quello che manca
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una Cadillac rosso fuoco
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
2.0 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri