Narrativa straniera Fantascienza Il pianeta delle scimmie
 

Il pianeta delle scimmie Il pianeta delle scimmie

Il pianeta delle scimmie

Letteratura straniera

Classificazione

Editore

Casa editrice

Un gruppo di uomini, tra cui uno scienziato e un giornalista, sbarcano su Soror, un pianeta del sistema di Betelgeuse, molto simile alla terra. Su questo pianeta, gli uomini, dimentichi del linguaggio, vivono ridotti in schiavitù dalle scimmie che sono la razza dominante. Il giornalista, Ulisse Mérou, dopo varie e rischiose avventure, riesce a fuggire e a tornare sulla terra. Ma tanti anni sono passati, anni luce, e la fine dell'avventura spaziale, per Ulisse, sarà l'inizio di un'altra allucinante avventura terrestre. Con questo libro, Pierre Boulle, il famoso autore de "Il ponte sul fiume Kwai" affronta per la prima volta il tema fantascientifico.



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 2

Voto medio 
 
4.5
Stile 
 
3.0  (2)
Contenuto 
 
5.0  (2)
Piacevolezza 
 
5.0  (2)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Il pianeta delle scimmie 2016-09-23 07:14:19 C.U.B.
Voto medio 
 
4.5
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
C.U.B. Opinione inserita da C.U.B.    23 Settembre, 2016
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

L'evoluzione della specie

Mentre i viaggi interplanetari attraverso le piu’ avanzate tecnologie erano ormai comuni, qualcuno particolarmente facoltoso poteva permettersi una lunga vacanza vintage. Una crociera nell’universo in solitaria, su un mezzo a vela. Immersi nel silenzio dello spazio, cullati dal vuoto cosmico, Jinn e Phillys notano uno scintillìo , il luccichìo di una bottiglia e una lunga storia ben conservata all' interno.

Finalmente ripubblicata la vecchia edizione del 1965 ormai di difficile reperibilita’, il romanzo di Boulle e’ un grande classico della fantascienza.
Narrato in prima persona da Ulisse Merou, il giornalista che nel 2500 partì per una spedizione spaziale verso Beltegueuse, denominato poi Soror dai pionieri per l’affinita’ col pianeta Terra.
L’avventura eccezionale cala il lettore in un mondo distopico, che vede l’evoluzione dei primati contro l’involuzione e la conseguente regressione umana a esseri intellettualmente inferiori. Stimolante l’inevitabile spunto riflessivo, dove l’uomo si trova a subire la ferocia e l’umiliazione che invece normalmente infligge.

Benche’ la trama sia ben nota a tanti, complice anche la trasposizione cinematografica che enfatizzo’ alcuni aspetti cruciali con maggiore vigore rispetto al libro, e’ comunque una lettura estremamente gradevole.
Pecca la penna ( o la traduzione ) di una scrittura non particolarmente brillante, perlomeno nella prima parte del testo, dove il racconto e’ coniugato al passato , privo di discorsi diretti e quindi poco vivace. La lettura , sebbene lo shock emotivo non raggiunga il suo apice, scorre comunque veloce e accattivante in una pietra miliare della narrativa fantascientifica.

La copertina (Mondadori 2016) sarebbe un’ottima locandina per il film, mentre denuncia l'estraneita' di chi l'ha scelta al contenuto del romanzo. Fenomeno noto, ma comunque patetico, cosi’ va il mondo nel pianeta degli umani.


Buona lettura.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
160
Segnala questa recensione ad un moderatore
Il pianeta delle scimmie 2012-07-20 19:12:48 Pittari
Voto medio 
 
4.5
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
Pittari Opinione inserita da Pittari    20 Luglio, 2012
  -   Guarda tutte le mie opinioni

AVVINCENTE ODISSEA IN UNA SOCIETA' CAPOVOLTA

Durante un viaggio nello spazio, Jinn e Philis trovano una bottiglia contenente dei fogli che narrano l'avvicente odissea intrapesa da un giornalista francese il cui nome è( non a caso) Ulisse. Un' avventura emozionante che vede al centro delle vicende un pianeta( denominato dal protagonista Soror, cioè sorella, per via della somiglianza con la Terra) con una società capovolta in cui le scimmie sono gli esseri superiori e gli uomini sono meri animali privi di intelliggenza. L'opera è senza ombra di dubbio eccezionale, ciò che può non convincere tutti è lo stile con cui è scritta: narrato in prima persona, la composizione non è molto diversa da quella di un diario( senza date), con l'aggiunta di dialoghi( comunque pochi) e con personaggi non perfettamente analizzati nella loro complessità.Ciò non toglie che il romanzo sia piacevolissimo e trascinante alla follia.
Consigliato a chiunque abbia apprezzato il film e a chiunque voglia leggere un romanzo fantascientifico.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
50
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Troppo freddo per Settembre
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Fu sera e fu mattina
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
Croce del Sud
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
Pimpernel. Una storia d'amore
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Tokyo tutto l'anno
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
La vita è un romanzo
Valutazione Utenti
 
2.3 (1)
Come foglie di tè
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Annette e la signora bionda e altri racconti
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il metodo del dottor Fonseca
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il dono di Antonia
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Quello che manca
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una Cadillac rosso fuoco
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
2.0 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri