Narrativa straniera Fantascienza Virtnet Runner. Il giocatore
 

Virtnet Runner. Il giocatore Virtnet Runner. Il giocatore

Virtnet Runner. Il giocatore

Letteratura straniera

Editore

Casa editrice

Michael è un giocatore e spende più tempo nel VirtNet che nel mondo reale. Il VirtNet è una totale immersione nel virtuale, e crea dipendenza. Grazie alla tecnologia, chiunque abbia un bel po' di soldi può sperimentare mondi fantastici. Eppure anche in questa realtà alternativa esistono delle regole, e infrangerle può avere conseguenze estreme. Qualcuno però pensa non sia necessario seguirle: un giocatore anonimo tiene in ostaggio altri giocatori nel VirtNet. Gli effetti nel mondo reale sono devastanti: tutti gli ostaggi infatti finiscono per essere dichiarati cerebralmente morti. Il governo sa che per acciuffare un hacker ci vuole un altro hacker. Il prescelto è Michael. Se accetta la sfida, Michael sa che il confine tra gioco e realtà potrebbe essere cancellato per sempre.



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
3.5
Stile 
 
3.0  (1)
Contenuto 
 
3.0  (1)
Piacevolezza 
 
4.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Virtnet Runner. Il giocatore 2015-07-31 14:20:15 Mian88
Voto medio 
 
3.5
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
4.0
Mian88 Opinione inserita da Mian88    31 Luglio, 2015
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Il sottile confine tra realtà e finzione.

Michael ha sedici anni, la sua vita di adolescente scorre rapida come quella di chiunque altro svolgendo le medesime attività dei suoi coetanei e come tutti gli abitanti della sua realtà altro non aspetta che il termine della giornata per immergersi nel “sonno” ed entrare nel Virtnet.
Siamo in futuro non troppo lontano da quello attuale, la società si è evoluta ed in particolare il mondo della realtà virtuale ha assunto un connotato sempre più forte e radicato nella vita dell’uomo. Il meccanismo è semplice: siete stanchi di un’esistenza in cui non avete un ruolo? In cui non riuscite ad essere ciò che desiderate, ad integrarvi o semplicemente siete alla ricerca di nuove e sempre più forti emozioni? Il Virtnet è quel che fa per voi. Non dovete fare altro che entrare nella cd “bara” e collegarvi, da quel momento ogni scenario, avventura, gioco, missione possibile ed inimmaginabile è a vostra disposizione.
Eppure qualcosa è cambiato nel sistema. Troppe persone hanno iniziato ad usarlo quale mezzo di suicidio perché terrorizzate dalle minacce di un nuovo e misterioso nemico; Kaine. Quest’ultimo è in grado infatti di impedire a chi entra nel virtuale di tornare alla “veglia” (in superficie, dove il corpo del giocatore è alimentato dalla bara e apparentemente avvolto in un sonno profondo) e di sottoporre il malcapitato di turno ad una serie molteplice di torture psicologiche nonché minacce concrete attuate dai cd KillSim entità capaci di arrecare danni celebrali a chi cade nelle loro grinfie, danni che a differenza di quelli causati da altri giochi non si fermano all’esperienza cibernetica colpendo altresì l’individuo nella realtà. Dalle tac esercitate sui malcapitati è infatti stato evidenziato il loro vertere in stato vegetativo. Ma perché il nemico ha organizzato tutto ciò? Qual è il vero scopo di questo?
Toccherà a Micheal, scortato e supportato dai suoi affidabili amici Sarah e Bryson, venire a capo della matassa e riuscire a risolvere l’enigma. I tre non solo sono giocatori ma anche Hacker di alto livello e se non riescono loro nella missione, sembra volerci dire Dashner, chi può riuscirvi?
Il componimento nasce da un’idea interessante e sinceramente nemmeno troppo lontana da quel che nel concreto sta accadendo, basta pensare a come i videogiochi sono mutati negli ultimi anni e alla dipendenza sviluppata soprattutto dalle nuove generazioni verso questi. Nel complesso il romanzo è ben strutturato, per chi avesse letto Maze Runner può risultare leggermente sotto le aspettative ma in linea generale mantiene una buona suspence e non è particolarmente scontato, nel finale infatti tutte le carte verranno rimesse in tavola ed il lettore dovrà aspettare la prossima uscita per sapere quali saranno le sorti del protagonista.
Primo capitolo della nuova trilogia dell’americano “Virtnet, il giocatore” è uno scritto adatto agli amanti del genere fantasy-dispotico nonché a coloro che amano il mondo del virtuale.
Lo stile è il medesimo dell’autore, frasi brevi e chiare. Forse poteva essere tradotto meglio. Una lettura piacevole e non impegnativa.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
a chi cerca un romanzo piacevole, non troppo impegnativo e non lontano dall'attualità.
Consigliato altresì a chi ha amato la saga di Maze Runner.
Trovi utile questa opinione? 
90
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

L'uomo dello specchio
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Donne dell'anima mia
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
La donna degli alberi
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
La donna da mangiare
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
Il libro della polvere. Il regno segreto
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
La biblioteca di mezzanotte
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
L'appello
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
3.8 (2)
Buonvino e il caso del bambino scomparso
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
V2
V2
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Amo la mia vita
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Gli ultimi giorni di quiete
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Dimmi che non può finire
Valutazione Utenti
 
4.9 (2)

Altri contenuti interessanti su QLibri