Bitterblue Bitterblue

Bitterblue

Letteratura straniera

Editore

Casa editrice

Sono passati 8 anni da quando la principessa Bitterblue e il suo popolo sono stati salvati dai piani diabolici di suo padre Leck. Ora il regno è in pace, anche se il ricordo dell'ex sovrano, psicopatico e violento, è ancora vivo. Curiosa di conoscere cosa accade oltre le mura del castello, Bitterblue scappa, scoprendo ben presto che il solo modo di superare 35 anni di vessazioni è quello di rivangare e rielaborare il passato. Due ladri cambieranno per sempre la sua vita, perché possiedono la chiave per svelare la verità sul regno di Leck. E uno di loro, un Graceling, potrebbe avere anche la chiave per il suo cuore.



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 2

Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0  (2)
Contenuto 
 
4.0  (2)
Piacevolezza 
 
4.0  (2)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Bitterblue 2014-10-06 08:46:31 JuliettaFlabber
Voto medio 
 
4.5
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
4.0
JuliettaFlabber Opinione inserita da JuliettaFlabber    06 Ottobre, 2014
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

9.5/10

Come promesso ho letto BITTERBLUE il sequel del bellissimo GRACELING. (non l’ho trovato in IBOOK e così l’ho comprato in cartaceo) L’ho letto in 3 giorni senza quasi mai staccare gli occhi dalle pagine, mi ha coinvolto a tal punto da sognarlo anche la notte.
In questo libro ritroviamo la maggior parte dei personaggi del precedente ma la regina (in tutti i sensi) è la piccola Bitterblue, salvata da Po e Katje 8 anni prima e ora alla guida di Monsea il regno che suo padre ha gestito con l’inganno e la tirannia per 35 anni.
La ragazza/regina vive in un bellissimo castello costruito da suo padre e contornata da ministri e consiglieri che la gestiscono e le “insegnano” ad essere una buona guida per il suo popolo. Peccato che lei del suo popolo e della sua città non sappia proprio nulla a parte quello che vogliono che lei sappia. Così presa dalla curiosità una notte decide di avventurarsi oltre le sue mura, non come regina ma come una dipendente della corte.. da qui cominciano le domande, le domande sulla sua vita, sul suo popolo, ma soprattutto su suo padre.
Bitterblue è una ragazza tenace che vuole scoprire il perché delle cose... alla prima uscita conosce due ragazzi, Zaf e Teddy che la illumineranno su ciò che accade in città e sul loro obiettivo di vita. Uno dei due è un gracelyng, cioè portatore di un dono, con un occhio diverso dall’altro proprio come Po e Katje (vedi libro precedente); sarà proprio il gracelyng a far battere il cuore della piccola regina. (anche in questo caso non aspettatevi una grande storia d’amore perché ne uscireste tremendamente delusi.. proprio come me) Come in graceling la storia non riesce a crescere e il finale almeno in campo sentimentale ti lascia con l’amaro in bocca.
Gli altri personaggi non sono assolutamente marginali, tutti descritti minuziosamente sia sul piano caratteriale che sul quello dell’aspetto. Tutti insieme rendono questo libro ciò che è.. e alcuni di loro mi resteranno nel cuore per molto tempo:
Morte: il bibliotecario gracelyng che ha “una memoria di ferro”;
Giddon: ex corteggiatore di Katje e personaggio molto attivo nell’aiutare Bitterblue. (assolutamente rivalutato rispetto al ruolo che interpretava in gracelyng);
Heva: Gracelyng, con il dono del mimetismo la cui madre era una scultrice eccezionale, al servizio di Re Leck nei suoi anni di tirannia;
Non credo di voler aggiungere altro. Voglio lasciare al lettore la suspance di questo libro a metà tra un fantasy e un giallo. Come il precedente lo consiglio con il cuore

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
GRACELYNG, RED-BLUE-GREN (trilogia), (trilogia) NIGHT SCHOOL, (trilogia) THE SELECTION, etc.
Trovi utile questa opinione? 
40
Segnala questa recensione ad un moderatore
Bitterblue 2013-04-10 14:26:07 sabrinat2601
Voto medio 
 
3.5
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
4.0
sabrinat2601 Opinione inserita da sabrinat2601    10 Aprile, 2013
Top 100 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

The Queen

Dopo aver letto Graceling ed aver divorato Fire, piena di quella curiosità che solo un lettore può capire, mi sono avventurata nel regno di Monsea per la terza ed ultima avventura di questa saga fantasy.
Ho ritrovato la piccola Bitterblue del primo libro cresciuta e maturata, una regina dal cuore nobile ed intenzionata a far uscire il suo popolo dal tunnel di terrore creato da un trentennio di tirannia di re Leck. La difficile e tortuosa strada intrapresa dalla giovane sovrana sarà colma di segreti e bugie, di codici cifrati e di omicidi. Sentimenti quali la fiducia, la devozione, l’amore e l’amicizia saranno messi in discussione, ma forse non tutto è perduto.
Una serie di personaggi ben descritti e caratterizzati vi accompagnerà durante tutti i capitoli facendovi amare questo meraviglioso mondo graceling dotato di straordinari poteri ed inserito in un contesto urbanistico tra lo strabiliante ed il decadente.

A differenza del secondo tomo della trilogia, Fire (che ho adorato), questo terzo lavoro mi è sembrato meno accurato, meno soddisfacente sia dal punto di vista del contenuto che dell’intreccio.
Credo che l’autrice abbia troppo privilegiato la parte centrale facendola risultare meno frizzante e più lenta, a discapito di un finale molto coinvolgente ma forse troppo sbrigativo.
Nel complesso un buon romanzo con uno stile a mio avviso da migliorare ed una conclusione che comunque lascia qualche punto interrogativo.
Consigliato soprattutto come “libro finale”, la conclusione di un'avventura.


Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Graceling e Fire
Trovi utile questa opinione? 
60
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Gelosia
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Su un letto di fiori
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
La mia vita con i gatti
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Tre
Tre
Valutazione Utenti
 
3.4 (2)
L'arresto
Valutazione Utenti
 
2.0 (1)
I sette killer dello Shinkansen
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Vecchie conoscenze
Valutazione Utenti
 
4.6 (2)
La stagione dei ragni
Valutazione Utenti
 
4.3 (2)
Il pozzo della discordia
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Le vite nascoste dei colori
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Figlia della cenere
Valutazione Utenti
 
3.8 (3)
Un bello scherzo
Valutazione Utenti
 
4.0 (2)

Altri contenuti interessanti su QLibri