Narrativa straniera Fantasy Gli ambasciatori del male. La saga dei Confini
 

Gli ambasciatori del male. La saga dei Confini Gli ambasciatori del male. La saga dei Confini

Gli ambasciatori del male. La saga dei Confini

Letteratura straniera

Classificazione

Editore

Casa editrice


La trama e le recensioni di Gli ambasciatori del male, romanzo di Liliana Bodoc edito da Fazi. Forte di un successo di vendite di oltre 300.000 copie della sua trilogia, tradotta in 10 paesi e premiata con una menzione speciale dal White Ravens, torna in Italia Liliana Bodoc con il primo titolo della Saga dei Confini: un universo magico popolato da sciamani e stregoni della terra, dove un genere tipicamente anglosassone come l’epic fantasy dialoga con le leggende precolombiane dei Mapuche e degli Inca e diventa allegoria della conquista dell’America. Questo romanzo è la storia di un viaggio, di una guerra e di un'invasione. Un continente, le Terre Fertili, abitato da popolazioni diverse tra loro, ma unite da uno stesso destino. Regna la pace in queste terre, ma segnali contraddittori giungono dalla natura: l'aria e l'acqua portano notizia di una flotta in arrivo dall'altro lato del mare, dalla Terra di Antiqua. Saranno antichi fratelli o inviati di Misaianes, il figlio della morte? È arrivato il momento per le Terre Fertili di unire le proprie forze e combattere per proteggere la loro terra in una battaglia dove uomini di pace si tramuteranno in guerrieri, e guerrieri in eroi.

Liliana Bodoc è nata in Argentina, a Santa Fe nel 1958. Si è laureata in Letteratura Moderna all'Università di Cuyo. Le sue opere di narrativa sono state apprezzate da autori del calibro di Ursula K. Le Guin e da numerosi esponenti della critica letteraria latinoamericana. Per La Saga dei Confini le è stato attribuito una menzione speciale dal Premio White Ravens ed è stata selezionata per l’Hans Christian Andersen Award.

Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
3.0
Stile 
 
3.0  (1)
Contenuto 
 
3.0  (1)
Piacevolezza 
 
3.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Gli ambasciatori del male. La saga dei Confini 2012-07-18 06:28:17 Sara S.
Voto medio 
 
3.0
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
3.0
Sara S. Opinione inserita da Sara S.    18 Luglio, 2012
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

La saga dei confini, vol. 1

Mi aspettavo che "Gli ambasciatori del male" fosse un libro prettamente per ragazzi, ma invece non lo è. Ovvero, per stile e contenuti può essere paragonato a "Il signore degli anelli", quindi una lettura per tutti, ma che può risultare un po' ostica per i lettori molto giovani. La parte del libro che mi è piaciuta di più, quella che avrebbe meritato 5 stelline su 5, è la prima parte, dove la Bodoc, tramite un narratore onnisciente in terza persona, che sembra raccontare da molto molto lontano amplificando la sensazione di leggenda, introduce il mondo della Terre Fertili, una lunga penisola abbracciata dall'oceano. In queste terre non troveremo elfi e folletti come nella migliore tradizione fantasy, ma principalmente varie razze umane, e alcune creature animali capaci di interagire e dialogare con loro. In più vi sarà una componente magica. L'elemento che infatti accomuna questo romanzo a "Il signore degli anelli" è la presenza di uno stregone guida, che metterà all'erta il popolo degli Husihuilke (la razza umana protagonista del romanzo) da un grande pericolo in arrivo e da qui inizierà un lungo viaggio irto di pericoli fino al raggiungimento del luogo di ritrovo con una conseguente epica battaglia contro le forze del male. Come già detto, la prima parte di questo libro mi è piaciuta tantissimo, perché il mondo introdotto è davvero ben descritto, caldo, accogliente, ricco di particolari interessanti, tradizioni antiche... insomma... è un inizio libro che sono sicura incanterà tutti gli amanti del genere fantasy. Anche la parte centrale, quando la storia entra nel vivo, non è affatto male, le descrizioni del viaggio sono ben calibrate, accadono molte cose e la lettura procede bene, senza noia, con la crescente curiosità di scoprire cosa accadrà dopo. Purtroppo però non ho trovato la parte finale del libro all'altezza delle mie aspettative. La narrazione in terza persona cambia frequentemente punto di vista a volte in maniera troppo repentina, senza preavviso, creando confusione. Anche le descrizioni delle battaglie risultano caotiche e approssimative, l'autrice salta da un azione all'altra, da un personaggio all'altro, senza soffermarsi mai abbastanza nei punti salienti, senza riuscire a donare emozioni. Questi piccoli difetti, uniti ad una trama che nella seconda parte del libro diventa un'allegoria fin troppo marcata della colonizzazione degli europei a discapito delle popolazioni native del Sud America, toglie la magia sapientemente instillata all'inizio, rendendo il tutto a mio avviso eccessivamente realistico, una cronaca asettica in cui il fantasy rimane solo un debole contorno. Una lettura comunque piacevole, una saga che sono curiosa di continuare.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Consigliato agli amanti dei fantasy classici e del filone Tolkieniano. Adatto anche agli amanti dei romanzi che narrano del periodo storico precoloniale.
Trovi utile questa opinione? 
30
Segnala questa recensione ad un moderatore

 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Assolutamente musica
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Lo stato dell'unione. Scene da un matrimonio
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La notte più lunga
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
Una vecchia storia. Nuova versione
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La palude dei fuochi erranti
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Il treno dei bambini
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
La bambina del lago
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il pittore di anime
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Rosamund
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
I testamenti
Valutazione Utenti
 
3.6 (2)
L'istituto
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Impossibile
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti di QLibri