Narrativa straniera Fantasy Il dono delle Furie
 

Il dono delle Furie Il dono delle Furie

Il dono delle Furie

Letteratura straniera

Editore

Casa editrice

Tre ragazze bellissime, tre ragazze dal sorriso indecifrabile e dallo sguardo ipnotico cui è impossibile resistere: in un piccolo paese come Ascension, non sorprende che la notizia del loro arrivo sia sulla bocca di tutti. Soprattutto per il mistero che le circonda: nessuno le ha mai viste prima, nessuno sa dove vivano. E nessuno immagina che quelle tre splendide fanciulle, invece, conoscono i segreti di ogni abitante della città. Come il vero volto di Chase Singer, l’astro nascente della squadra di football: dietro la maschera da bravo ragazzo, infatti, si nasconde una persona che, per raggiungere il successo, non ha esitato a calpestare i sentimenti della ragazza che amava, distruggendole l’esistenza. Come la relazione che, da qualche tempo, Emily ha col fidanzato della sua migliore amica, una relazione che nessuno avrebbe mai dovuto scoprire. Ecco perché Chase riceve in regalo un’orchidea rossa ed Emily ne trova una identica sul sedile dell’auto. È un avvertimento. È il dono che segna il destino di chi deve pagare per le proprie colpe. È il dono delle Furie…



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 3

Voto medio 
 
2.5
Stile 
 
2.7  (3)
Contenuto 
 
2.7  (3)
Piacevolezza 
 
2.3  (3)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Il dono delle Furie 2021-01-08 23:51:14 Marco Morici
Voto medio 
 
1.8
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
2.0
Piacevolezza 
 
1.0
Opinione inserita da Marco Morici    09 Gennaio, 2021

C'è qualcosa di giusto?

È inutile raccontare la trama, basta cercarla ovunque.
Questo commento è riferito solo a chi ha già letto il libro, quindi SPOILER.
Passo direttamente con lo spiegare perché un libro promettente come questo, sia diventato cosi banale e poco interessante:
Come prima cosa non viene raccontato nulla se non in pochissima parte del perché quelle creature mitologiche esistano e camminano al giorno d'oggi...un po' di contesto andiamoo! Altra cosa importante è Ali e Meg (la seconda e l'altra seconda furia) sono inutili per quanto riguarda la storia; Ty poteva benissimo fare tutto da sola, ma essendo 3 furie si è dovuta portare le accompagnatrici in giro. Vogliamo poi parlare di aspetti secondari come: quanto sono inutili il ciondolo del serpente e il libro che le ha dato l'amica di Sasha, Drea, con o senza questo passaggio di oggetti la storia sarebbe continuata comunque. Potrei continuare con gli errori lievi per ore...
Per concludere il discorso mi permetto ulteriormente di dire, che questo libro è confusionario, ho trovato molte genialate scopiazzate da altri libri, ma che qui risulta solamente un guazzabuglio di...roba. L'idea era geniale, ma sfruttata malissimo.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
no
Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
Il dono delle Furie 2012-07-11 12:14:17 sabrinat2601
Voto medio 
 
2.8
Stile 
 
2.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
3.0
sabrinat2601 Opinione inserita da sabrinat2601    11 Luglio, 2012
Top 100 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Vendetta trementa vendetta !!!!

Ecco qui l'inizio di una nova saga urban fantasy, ma a sfondo mitologico.
Dopo aver letto tutto, e forse troppo, su angeli, vampiri, licantropi e similari, adesso è arrivato il momento di spolverare la mitologia classica.
In questo primo libro i "cattivi" sono le tre Furie, o Erinni: tre divine sorelle dedite unicamente all'ira e alla vendetta, loro unico scopo è perseguitare gli umani che hanno commesso crimini efferati.
Come spesso accade, il trio divino arriva in una sperduta cittadina degli Stati Uniti e trova terreno fertile in una comunità di studenti confusi e dediti al bullismo.
La storia viene raccontata dai due adolescenti protagonisti: Em, una ragazzina che si innamora del fidanzato della sua migliore amica e Chase il povero figlio di un padre violento e di una cameriera che fa di tutto per nascondere le su umili origini.
Entrambi arriveranno a compiere atti meschini per perseguire i loro scopi....e così le tre iraconde compieranno la loro vendetta....
A differenza di quasi tutte le altre teen saghe, i protagonisti non sono indifese creature che bisognano di un principe azzurro, o di un vampiro, per essere salvati...almeno in questo primo romanzo...
Punto negativo è il titolo...per chiunque conosca la storia delle Furie, non avrà sorprese nella trama...e per tutti coloro che non ne avessero mai sentito parlare, non aspettatevi che vi venga spiegato alcunchè...giusto qualche pagina sul finale...
Punto positivo: la copertiva...i miei complimenti.
Consigliato comunque, soprattutto in previsione del prossimo, speriamo meno prevedibile, romanzo.

Trovi utile questa opinione? 
20
Segnala questa recensione ad un moderatore
Il dono delle Furie 2012-05-09 19:56:44 Lady Aileen
Voto medio 
 
3.0
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
3.0
Lady Aileen Opinione inserita da Lady Aileen    09 Mag, 2012
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Senso della giustizia: non presente

Dopo angeli, vampiri, demoni, licantropi, mutaforma, zombie, fate, fantasmi e sirene ecco che arrivano le Furie (tre perfide creature con lo scopo di perseguitare coloro che fanno del male, non tenendo conto delle circostanze).
Se il titolo fosse stato FURIA e la trama più criptica forse la suspense sarebbe stata maggiore, questo perché per gran parte del romanzo non si fa alcun riferimento a queste creature mitologiche (ben poco viene svelato dei loro poteri e origini).
Questo libro è una sorta d'introduzione e il finale finisce proprio sul più bello, pertanto non resta che attendere il prossimo volume per scoprire come andrà a finire (sicuramente invoglia a continuare).
I personaggi principali sono Emily una ragazza che si è macchiata della colpa di essersi innamorata del fidanzato della sua migliore amica e Chase un ragazzo popolare ma povero che non esita a comportarsi male (confesso che la sua storia è quella più triste). I punti di vista si alternano fra i due ragazzi senza però creare troppi problemi al lettore.
Una caratterizzazione dei personaggi interessante, uno stile scorrevole, trama intrigante con la giusta dose di colpi di scena, atmosfere inquientati, originale la scelta di mescolare la mitologia con il mondo moderno e una bellissima copertina ma ad essere sincera mi aspettavo qualcosa di diverso.
Non ho apprezzato la libertà di cui godono gli adolescenti di questa storia: bevono alcol (non solo birra) e i genitori sono spesso e volentieri assenti. Si comportano praticamente da adulti e dubito che guarda caso tutti i personaggi siano sprovvisti di genitori un po' più interessati a quello che fanno.
Una lettura che tratta anche temi seri come il suicidio, "l'importanza" della popolarità, la consapevolezza che come ci si comporta, un giorno così si verrà ripagati.
Vedremo cosa riserverà il prossimo.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
60
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

La disciplina di Penelope
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Luce della notte
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
L'ultima scena
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
L'ombrello dell'imperatore
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Cercando il mio nome
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Un cuore sleale
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Il tempo della clemenza
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Io sono l'abisso
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
4.3 (3)
Quaranta giorni
Valutazione Redazione QLibri
 
2.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Abbandonare un gatto
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
L'uomo dello specchio
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Donne dell'anima mia
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri