Narrativa straniera Fantasy La caduta dei tre regni
 

La caduta dei tre regni La caduta dei tre regni

La caduta dei tre regni

Letteratura straniera

Classificazione

Editore

Casa editrice

In un mondo in decadenza e sul’orlo dell’abisso – flagellato da lunghi periodi di siccità e da inverni interminabili –, tre giovani sono destinati a incontrarsi e ad affrontare insieme epiche battaglie, intrighi di corte e tradimenti. Perché la guerra è alle porte, e il futuro dei tre regni è nelle loro mani. Regno di Auranos. L’erede al trono sta morendo. Sebbene il palazzo reale sia gremito di medici e guaritori giunti da ogni angolo del regno, nessuno è ancora riuscito a sconfiggere il male che l’affligge. Cleo però non vuole arrendersi e, pur di salvare la sorella, parte alla volta di Paelsia in cerca dell’ultima Guardiana, la maga che, secondo la leggenda, possiede delle erbe in grado di curare qualsiasi malattia. E non importa se, per trovarla, Cleo dovrà mettere a rischio la sua stessa vita… Regno di Paelsia. Si è trattato di un incidente: durante una rissa, un nobile di Auranos ha accoltellato un giovane di Paelsia. Ma per Jonas, che ha visto il fratello spirare davanti ai propri occhi, rappresenta l’ennesima umiliazione. Per troppo tempo ha sopportato i soprusi perpetrati contro la sua gente. È giunto il tempo di organizzare una ribellione. E non importa se, per riuscirci, Jonas dovrà stringere un’alleanza col diavolo, il temibile signore di Limeros… Regno di Limeros. Lo chiamano il Re del Sangue. È crudele, inflessibile, manipolatore. Eppure Magnus non credeva che, per ottenere la vittoria contro Auranos, suo padre fosse disposto a sacrificare persino la principessa Lucia. Magnus non può permettere che le accada qualcosa di male. E non importa se, per proteggerla, dovrà rinunciare a tutto ciò che ha di più caro…



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 4

Voto medio 
 
2.9
Stile 
 
3.0  (4)
Contenuto 
 
2.8  (4)
Piacevolezza 
 
3.0  (4)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
La caduta dei tre regni 2014-06-16 12:40:00 chiara19
Voto medio 
 
2.3
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
2.0
Piacevolezza 
 
2.0
chiara19 Opinione inserita da chiara19    16 Giugno, 2014
Top 1000 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

anche no

Ho comprato questo libro perché dalla trama mi ispirava ma mi sono sbagliata. I personaggi sono troppo poco caratterizzati ed esterni, bisognava dare più peso alle loro emozioni, i tradimenti sono prevedibili e non lasciano a bocca aperta e le morti delle persone non sconvolgono. Mi sono costretta a continuare a leggere quelle 400 pagine solo per vedere come andava a finire e invece non ha una fine ma non ho la minima intenzione di prendere il secondo.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
no
Trovi utile questa opinione? 
20
Segnala questa recensione ad un moderatore
La caduta dei tre regni 2014-06-12 17:19:41 chiara
Voto medio 
 
2.5
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
2.0
Opinione inserita da chiara    12 Giugno, 2014

deludente

Ho comprato questo libro perchè la trama mi ispirava ma mi ha profondamente deluso. Mi sono costretta a continuare a leggere quelle noiose 400 pagine solo per vedere come andava a finire e invece non finisce nemmeno e non ho la minima intenzione di leggere il secondo.
In generale i personaggi sono troppo poco caratterizzati ed impersonali e non riesci ad appassionarti alle loro diverse vicende. I vari tradimenti sono fin troppo prevedibili e non lasciano stupiti.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
no
Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
La caduta dei tre regni 2014-01-11 00:27:48 Severian
Voto medio 
 
3.5
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
4.0
Opinione inserita da Severian    11 Gennaio, 2014

consigliato!

Ho scelto questo libro per riprendere la mia passione per la lettura fantasy.
La storia è ben strutturata, i personaggi non sono ben descritti e definiti nella loro completezza, ma questo permette di lavorare anche un po' con la propria fantasia!
Non è sicuramente paragonabile ad altri libri che hanno fatto la storia del genere, ma a me è piaciuto moltissimo. Una lettura senza troppo impegno, fluida e piacevole.
Attendo il secondo volume!

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
10
Segnala questa recensione ad un moderatore
La caduta dei tre regni 2013-10-11 13:11:35 aeglos
Voto medio 
 
3.5
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
4.0
aeglos Opinione inserita da aeglos    11 Ottobre, 2013
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Carino, ma andava studiato di più

Di certo, dopo aver letto questo fantasy, non urlo entusiasta al capolavoro, ne passa di strada per definirlo tale,
soprattutto dopo aver letto libri di questo genere ben più entusiasmanti.
Rimane comunque un fantasy leggero da leggere in poco tempo, dove però intrighi, battaglie e colpi di scena non mancano.
Lo stile della scrittrice scorre veloce, caratterizzato da una storia semplice, niente di particolarmente impegnativo e originale,
ma la storia scorre comunque piacevolmente, pagina per pagina.
I personaggi, sebbene molti e divisi in tre regni diversi, sono ben definiti e, secondo me particolare fondamentale,
la storia non si confonde, tutto è al suo posto!
Un libro che tende a semplificare tutto ciò che accade, vedi battaglie, vedi i viaggi che i vari protagonisti devono compiere;
mi sarebbe piaciuto che, in alcuni punti, la Morgan si fosse soffermata di più in altre mille avventure.
Invece un pò di amaro in bocca tende a rimanere a mio avviso. La scrittrice tende
a risolvere il tutto in modo semplice, non dà spazio ai sentimenti dei personaggi, nemmeno davanti alla morte.
Anche per i paesaggi ho fatto fatica ad immaginarmeli, essendoci una decrizione poco intensa.
Insomma, un libro valido sicuramente, ma a mio avviso andava studiato di più nei particolari, sarebbe risultato più avventuroso
e molto più impegnativo; ma, nonostante queste piccole pecche, consiglio lo stesso questo fantasy per chi vuole
leggere qualcosa di leggero e credo che darò una seconda change al suo continuo.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Fantasy non troppo impegnativi.
Trovi utile questa opinione? 
100
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Léon
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Per niente al mondo
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il codice dell'illusionista
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
La gita in barchetta
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il grembo paterno
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un matrimonio non premeditato
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
La felicità del lupo
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
3.5 (2)
Billy Summers
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Smarrimento
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Galatea
Valutazione Redazione QLibri
 
2.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Angeli per i Bastardi di Pizzofalcone
Valutazione Utenti
 
4.0 (2)
Inchiostro simpatico
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri