Narrativa straniera Fantasy La spada di Shannara
 

La spada di Shannara La spada di Shannara

La spada di Shannara

Letteratura straniera

Editore

Casa editrice

La Spada di Shannara è il primo libro dell'epopea fantasy di Shannara. Il Signore degli Inganni è tornato dal passato, minacciando la pace della gente di Valle d'Ombra. E il saggio Allanon accorre da lontano per svelare a Shea la nobiltà delle sue origini e i misteri della magia. Perché solo Shea potrà conquistare la mitica spada di Shannara, il talismano capace di sconfiggere il Male e di restituire agli uomini la libertà, la concordia e la verità. L'eterna guerra tra il Bene e il Male si rinnova in questa avvincente storia ambientata nelle incantate Terre del Nord, dove si avverano i sogni e le leggende.



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 4

Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.3  (4)
Contenuto 
 
3.3  (4)
Piacevolezza 
 
4.3  (4)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
La spada di Shannara 2017-03-07 14:53:25 Rebel Luck
Voto medio 
 
4.3
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
2.0
Piacevolezza 
 
5.0
Rebel Luck Opinione inserita da Rebel Luck    07 Marzo, 2017
Top 100 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

è dotato e si impegna

Compito in classe:
Rivisitate la saga di J. R. R. Tolkien, cercando di creare una nuova avventura, dei nuovi personaggi,
delle nuove tematiche, cercando di realizzare qualcosa di davvero nuovo.

Voto Ottimo.

Bravo signor Brooks il suo romanzo, ha compreso perfettamente lo scopo della richiesta.
Siamo rimasti piacevolmente stupiti dai paesaggi da lei inventati.
La trama da lei delineata è purtroppo molto simile all'originale di Tolkien, ma daltronde non si può certo rimproverarla per questo.
I personaggi da lei inventati sono a tratti troppo infantili, ma visto il lettore a cui è indirizzata la sua opera, possiamo sorvolare su questo piccolo difetto.
La Magia da lei creata è davvero portentosa, sembra che lei sia riuscito a plasmare qualcosa di nuovo,
pur partendo, e questo è palese, da basi ben collaudate dal suo maestro.
Nel complesso il suo compito mi è davvero piaciuto, i difetti (l'evidente plagio), sono abbondantemente e sicuramente controbilanciati dalla magia che pervade ogni pagina.
Bravo, anche per il finale inaspettato. Non mi aspettavo proprio che cosa fosse in realtà la "spada".
Conclusione: l'opera mi è piaciuta molto ma la invito ad inventare qualcosa di più originale.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Il signore degli anelli
Trovi utile questa opinione? 
70
Segnala questa recensione ad un moderatore
La spada di Shannara 2015-07-07 10:04:21 Zomboide
Voto medio 
 
2.3
Stile 
 
2.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
2.0
Zomboide Opinione inserita da Zomboide    07 Luglio, 2015
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Che gran fatica

Un giovane semplice, cresciuto in un quieto e pacifico villaggio del sud, parte per sconfiggere il risorto signore del male, creduto da tempo immemore sconfitto. Assieme a una compagnia di uomini, elfi e nani, incalzati da un vecchio mago misterioso, dovrà addentrarsi fin nel cuore del territorio nemico, sconfiggendo servi del male, allacciando improbabili alleanze e lottando con la sua stessa natura, guidato dalla speranza dell'unico amuleto che il nemico teme e agogna.
No, non è il Signore degli Anelli, ma la Spada di Shannara, il primo tomo della pantagruelica saga di Terry Brooks.
La trama, soprattutto nella prima parte, è un po' troppo simile all'opera tolkieniana, con molte somiglianze evidenti tra personaggi e situazioni, ma con un numero sufficiente di trovate originali da non far urlare al plagio. Ciò nonostante, il vero problema del libro non è l’aurea di brutta copia che lo permane, cosa che, personalmente, potrei anche perdonare, ma è lo stile di Brooks, un’esasperante sequela di ripetizioni e aggettivi, che rendono la lettura pesante e molto, molto lenta. Non ci sono paroloni ricercati, e nemmeno si affrontano argomenti di difficile comprensione, è tutto, infatti, molto chiaro e ben esposto. Ma la scelta di perdersi in lunghe (e inutili) descrizioni particolareggiate, l’insistenza con cui vengono rimarcati più e più volte concetti che il lettore ha già da tempo assorbito, smorzano il piacere di una storia, altrimenti, decente.
Non è il libro peggiore in cui ci possa imbattere, e con una buona dose di pazienza, si possono scoprire aspetti interessanti, ma non è di certo un capolavoro, e devo dire che sono molto sorpreso della grande fama di cui gode. Se amate il fantasy, almeno secondo me, c’è ben di meglio in giro.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
no
Consigliato a chi ha letto...
Lo consiglio a chi ama il fantasy a prescindere, poco importa la qualità. Se cercate una valanga di libri tutti ambientati nello stesso mondo magico, qui la trovate.
Trovi utile questa opinione? 
91
Segnala questa recensione ad un moderatore
La spada di Shannara 2014-10-15 20:51:55 Donatello92
Voto medio 
 
4.5
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
5.0
Donatello92 Opinione inserita da Donatello92    15 Ottobre, 2014
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Fantastico...in tutti i sensi!

Ho letto la trilogia di Terry Brooks quando ero ancora un ragazzino e sono passato a controllare questa sezione per confrontare la mia opinione con quella degli altri utenti ma...eresia! Ne ho trovata solo una!
Perciò sono qui per cercare di spiegarvi come mai, brevemente, io ritenga quest'opera veramente bella, dopo aver già lasciato un ottimo commento al suo prequel "Il primo re di Shannara".
Innanzitutto ci tengo a precisare che sto rileggendo il romanzo, quindi quanto dirò non è frutto dell'entusiasmo adolescenziale. Chi segue le mie recensioni sa che mi astengo dall'apporvi la trama e sa anche che cerco sempre di essere obiettivo nella valutazione, pertanto non ho potuto assegnare la perfezione a questo primo volume della saga poichè, oltre alle solite tematiche fantasy del distacco dalla casa natia, della scoperta del mondo, dei valori umanistici e del confronto fra bene e male, il contenuto da tre stelline è anche troppo genoroso.
Per il resto, però, lo stile di Brooks è davvero inimitabile. Le descrizioni sfiorano una perfezione paesaggistica quasi estatica, i personaggi sono ben caratterizzati ed i dialoghi non risultano mai pesanti. I viaggi, le battaglie e la magia sono coinvolgenti, e la trama ha il suo buon intreccio. Devo ammettere però che, nonostante la storia astrusa che si cela dietro quest'argomento, Brooks non può nascondere di aver imitato il Signore degli anelli, in alcuni punti quasi plagiandoli. Ma, detto fra noi, è davvero possibile scrivere di fantasy senza tendere pericolosamente all'imitazione di Tolkien? Sarebbe come provare a inventare una grossa saga sulla scuola di magia del momento, dimenticandosi di guardare ad Harry Potter.
Nel complesso, dunque, questa rimane la mia saga fantasy preferita, e devo dire che non è mai sottotono (neanche nei volumi successivi), caratteristica che (forza, datemi dell'eretico!), non ho riscontrato in Tolkin, con "lo hobbit" veramente da oscar, e "la compagnia dell'anello" abbastanza deludente.
Segnalo alcuni personaggi ed alcune creature di quest'opera (Allanon, per esempio) od anche dei romanzi successivi (ah, la Jachyra...ah, Garet Jax...).
Consigliato a tutti gli amanti del fantasy o della narrazione ben scritta, e agli amanti delle descrizioni paesaggistiche.
Sconsigliato ai fanboy veramente convinti di Tolkien, che non apprezzeranno il paragone, anche se vi ricordo che quest'opera ha decine di anni di vita, quindi non è esattamente una rivisitazione moderna del concetto di plagio, ma merita il suo rispetto.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
111
Segnala questa recensione ad un moderatore
La spada di Shannara 2014-02-08 10:19:02 aeglos
Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
aeglos Opinione inserita da aeglos    08 Febbraio, 2014
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

UN VIAGGIO NEL FANTASY

Dopo aver letto un pò di libri fantasy di cui ho dei bellissimi ricordi di grandi emozioni, non pensavo di certo di trovarne ancora di così belli! Con questo primo libro della trilogia di Shannara (per altro mi è stata regalata la trilogia intera, racchiusa in un unico bellissimo libro da collezione), mi sono ancora ritrovata a vivere un'avventura senza fiato, partita in sordina. Ma, andando avanti con la storia, pagina dopo pagina, ho trovato nuovi amici a cui è stato facile affezionarmi, con cui vivere un'avventura straordinaria, alla ricerca della spada di Shannara.
Emozioni grandi, forti, lacrime e sorrisi hanno fatto da padrone ad ogni pagina voltata, ho assaporato la paura insieme ai protagionisti e ho sperato in un lieto fine.
Questo grazie alla maestria dello scrittore (tra l'altro è il primo libro di Terry Brooks che leggo) di descrivere minuziosamente e dettagliattamente ogni personaggio e i vari paesaggi, aiutata anche da una cartina disegnata all'inizio del libro! Sicuramente ora mi inoltrerò nel secondo capitolo della trilogia! Consigliatissimo!

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
A chi ha letto libri di Patrick Rothfuss e IL SIGNORE DEGLI ANELLI.
E a chiunque ami il fantasy e inoltrarsi in avventure mozzafiato!
Trovi utile questa opinione? 
61
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Il mistero della donna tatuata
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il morso della vipera
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Echi in tempesta. L'Attraversaspecchi
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
La vita alla finestra
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il borghese Pellegrino
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il dolce domani
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La congregazione
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La strada di casa
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
4.5 (2)
Questa tempesta
Valutazione Redazione QLibri
 
2.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Giura
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'enigma della camera 622
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
3.2 (3)
La nostra folle, furiosa città
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri