Narrativa straniera Fantasy Wondrous strange
 

Wondrous strange Wondrous strange

Wondrous strange

Letteratura straniera

Classificazione

Editore

Casa editrice


La presentazione e le recensioni di Wondrous strange, opera di Lesley Livingston edita da Fazi. Sin dall’alba dei tempi, le fate hanno sempre rubato i bambini dei mortali… Per la diciassettenne Kelley Winslow questi esseri magici esistono soltanto nelle fiabe, o tra le pagine della commedia di Shakespeare “Sogno di una notte di mezza estate”, di cui sta studiando il copione a Central Park. Poi incontra Sonny Flannery, e tutto cambia: Kelley comprende che il limite tra la realtà e l’immaginazione è fragile e mutevole, che nulla è mai come appare. Ma chi è in realtà Sonny? Rapito ancora in fasce dal popolo delle fate, cresciuto nella reggia del re Auberon e della sua corte degli abissi, il ragazzo è uno dei guardiani della Porta di Samhain, che connette il mondo dei mortali con il regno degli esseri fatati. Scritto nella migliore tradizione dell’urban fantasy, “Wondrous Strange” narra, con ritmo ineguagliabile e un pizzico di squisita ironia, una storia di tradimenti e d’amore, di vendette e di oscure magie.

Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
4.8
Stile 
 
5.0  (1)
Contenuto 
 
4.0  (1)
Piacevolezza 
 
5.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Wondrous strange 2011-11-25 13:35:33 Sara S.
Voto medio 
 
4.8
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
5.0
Sara S. Opinione inserita da Sara S.    25 Novembre, 2011
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

serie Wondrous Strange, vol. 1

Ispirato alla commedia di Shakespeare Sogno di una notte di mezza estate, "Wondrous Strange" è il primo capitolo di una trilogia fantasy fatata. Ci tengo a precisare che non è assolutamente una rivisitazione di tale commedia, ma si ispira ad essa in quanto ci sono alcuni dei personaggi più importanti, affiancati da altri inediti. Ma la storia è completamente diversa. In questo primo libro della trilogia, Kelley, la protagonista diciasettenne della serie, per inseguire il suo sogno di diventare attrice, si ritroverà a New York a recitare la famosa commedia di Shakespeare (Sogno di una notte di mezza estate, appunto) completamente ignara del fatto che tale commedia è ispirata ad un mondo fatato e a dei personaggi realmente esistenti. Farà causalmente la conoscenza di Sonny, un umano rapito da bambino dal mondo fatato e che ora, insieme ad altri tredici, assume il ruolo di Giano, ovvero guardiano del varco che fa da tramite tra il regno fatato e quello degli uomini. E con lui inizierà una grandissima avventura che la porterà a conoscenza di segreti inimmaginabili che le cambieranno la vita.
Sono rimasta davvero soddisfatta dalla lettura di questo romanzo. La scrittura è piacevolmente scorrevole, la trama è interessante, originale e, in alcuni punti, anche parecchio divertente (la scena del cavallo mi ha fatto fare un mucchio di risate!!!). In più, lo sviluppo della storia è tutt'altro che banale, perché, oltre agli innumerevoli colpi di scena, fino alla fine non si riesce a capire cosa succederà. Adoro le storie fatate e questa è una storia che non delude. Nonostante sia ambientata quasi interamente a New York, lo scenario risulta affascinante, magico, e dato il parallelismo con il mondo fatato mi sento di poter affermare che come genere rientra pienamente nel fantasy. Sono talmente entusiasta dal mondo ricreato che mi sarebbe piaciuto saperne di più. A tale proposito, immagino che questo primo libro, funge un po' da mezzo preludio e che nei due successivi se ne vedranno delle belle! Non vedo l'ora di leggerli! Anche perché sono curiosissima di poter approfondire gli innumerevoli personaggi misteriosi che sono stati introdotti. Comunque come inizio saga non è niente male, anzi, lo promuovo a pieni voti!!!!

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
20
Segnala questa recensione ad un moderatore

 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

La misura del tempo
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il colibrì
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
2.3 (1)
La seconda porta
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Lungo petalo di mare
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il ciarlatano
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I cani di strada non ballano
Valutazione Redazione QLibri
 
2.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La spia corre sul campo
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Tutti i miei errori
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
L'ultima intervista
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Bianco
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Sotto un cielo sempre azzurro
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
Assolutamente musica
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri