Il macellaio Il macellaio

Il macellaio

Letteratura straniera

Classificazione

Editore

Casa editrice

La presentazione e le recensioni di Il macellaio, opera di Alina Reyes pubblicata da Tea: "E il macellaio che mi parlava di sesso per tutto il giorno era fatto della stessa carne, ma calda, e di volta in volta molle e dura; il macellaio aveva i suoi pezzi di prima e di seconda scelta, esigenti, avidi di bruciare la loro vita, di trasformarsi in polpa". Un macellaio seduce una giovane studentessa, trascinandola in una morbosa e febbrile avventura erotica. La celebrazione della carne e dei sensi, in un romanzo considerato un caposaldo della letteratura erotica

Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
2.5
Stile 
 
4.0  (1)
Contenuto 
 
2.0  (1)
Piacevolezza 
 
2.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Il macellaio 2011-11-29 10:33:20 Stefp
Voto medio 
 
2.5
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
2.0
Piacevolezza 
 
2.0
Stefp Opinione inserita da Stefp    29 Novembre, 2011
Top 100 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Il macellaio

Il macellaio è un romanzo di letteratura erotica e viene ritenuto un caposaldo del genere. E' la storia di una giovane cassiera di una macelleria che viene “corteggiata” dal macellaio con allusioni forti ed esplicite al sesso. Lei non si ribella né lo incoraggia; Lui non è né bello né giovane, ma le frasi che lui gli sussurra all'orecchio la eccitano. Lo lascia fare e sa che prima o poi cederà e assoperarà sul suo corpo quello che ora sente con la fantasia stimolata benissimo dal macellaio. E la carne che lui magistralmente sistema, taglia, pesa, il sangue di cui sono sporche le sue mani e il suo grembiule si fondono e si sovrappongono con le loro carni in una passione che cresce forte e morbosa.
Alina Reyes riesce a scrivere delle buonissime pagine solo descrivendo i suoni, i colori, i movimenti delle carni trattate sul banco della macelleria e descrive bene la passione sessuale, morbosa, quasi perversa, che cresce nella fantasia e poi verrà soddisfatta, facendo buona letteratura. Posso sicuramente capire che questo libro sia una delle pietre miliare del genere erotico, ma non è un genere che mi abbia appassionato né piaciuto.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
  • no
Trovi utile questa opinione? 
110
Segnala questa recensione ad un moderatore

 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

La vita bugiarda degli adulti
Valutazione Utenti
 
4.3 (2)
La foresta d'acqua
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
La misura del tempo
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
La vita gioca con me
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
Il colibrì
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
2.3 (1)
La seconda porta
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Lungo petalo di mare
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il ciarlatano
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I cani di strada non ballano
Valutazione Redazione QLibri
 
2.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La spia corre sul campo
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Questione di Costanza
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Tutti i miei errori
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)