Proibito Proibito

Proibito

Letteratura straniera

Classificazione

Editore

Casa editrice

Annie non aveva mai provato prima una sensazione simile. Credeva che le farfalle nello stomaco e le ginocchia che tremano fossero luoghi comuni. fino alla notte in cui si è trovata faccia a faccia con Jack. Un uomo affascinante e misterioso, con degli splendidi occhi grigi, che ha mandato in cortocircuito i suoi sensi. Perché tra loro non è semplicemente scoppiata una scintilla, è stata un'esplosione. Annie però è spaventata da un uomo capace di avere su di lei un impatto così intenso e, dopo la notte più incredibile della sua vita, sguscia via dalla camera di albergo che hanno condiviso decisa a tornare alla quotidianità. Quello che non sa è che il caso o il destino li porteranno ancora molto, molto vicini. Questa volta mantenere il controllo sarà indispensabile, per quanto difficile: Jack le ha nascosto un dettaglio della propria vita che lo rende proibito. e cosa c'è di più irresistibile di una tentazione pericolosa?

Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
1.3
Stile 
 
2.0  (1)
Contenuto 
 
1.0  (1)
Piacevolezza 
 
1.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Proibito 2019-09-07 18:06:52 sonia fascendini
Voto medio 
 
1.3
Stile 
 
2.0
Contenuto 
 
1.0
Piacevolezza 
 
1.0
sonia fascendini Opinione inserita da sonia fascendini    07 Settembre, 2019
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Violenza. Punto e basta.

Spesso mi faccio incuriosire dalla copertina di qualche romanzo: in questo caso una ragnatela che ha intrappolato numerose gocce di rugiada. In questi casi mi aspetto che il contenuto appaghi la curiosità che mi ha dato la copertina. Spesso la sensazione che mi ha spinto all'acquisto è stata giusta. non in questo caso. Premetto di non essere una grossa affezionata di romanzi del genere sentimental-erotico, però mi incuriosisce cimentarmi con ogni tipo di letteratura. Mi aspetto che al di là del genere il libro abbia quantomeno una storia da raccontare e che mi offra un diverso punto di vista e eventualmente qualche spunto di riflessione. Quello che mi ha portato questo libro è stato più che altro irritazione. Una giovane architetto sigle piuttosto piena di sé e sicura di avere tutto nella vita esce per una serata di bevute con le amiche. Ecco primo punto la signora Malpas sembra ci voglia far passare il concetto che per delle trentenni il modo migliore per divertirsi sia quello di ubriacarsi fino quasi a svenire. Durante questa serata Annie conosce un uomo col quale passa la notte in un albergo. Nei giorni successivi lo incrocia nuovamente per lavoro e tra l'altro scopre che è sposato. Seguno innumerevoli pagine in cui i due si sentono in colpa, salvo cogliere l'occasione di fare sesso in ogni angolo. Porte sfondate, pugni ai rivali, scatti di ira sono simpatici siparietti che si alternano a scene di sesso violento e brutale. Seconda fonte di irritazione: una donna ha proprio bisogno nella sua vita di un uomo che oltre a cornificare la moglie si sente in diritto di essere possessivo fino ad essere violento, nei confronti dell'amante?Romanzo scialbo, con una trama banale, dialoghi poveri e personaggi solo tratteggiati in superfice. Poco convincente anche la parte per così erotica e del tutto incredibile quella romantica. Finale smielato e del tutto fuori gemere.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
no
Trovi utile questa opinione? 
70
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Tre
Tre
Valutazione Utenti
 
3.4 (2)
L'arresto
Valutazione Utenti
 
2.0 (1)
I sette killer dello Shinkansen
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Vecchie conoscenze
Valutazione Utenti
 
4.6 (2)
La stagione dei ragni
Valutazione Utenti
 
4.3 (2)
Il pozzo della discordia
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Le vite nascoste dei colori
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Figlia della cenere
Valutazione Utenti
 
3.8 (3)
Un bello scherzo
Valutazione Utenti
 
4.0 (2)
L'ossessione
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La spiaggia degli affogati
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il suo freddo pianto
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)