Narrativa straniera Romanzi storici Il tormento e l'estasi
 

Il tormento e l'estasi Il tormento e l'estasi

Il tormento e l'estasi

Letteratura straniera

Editore

Casa editrice

In questa biografia romanzata, la storia del grande Michelangelo, la storia della sua vita tormentata e burrascosa, segnata da sofferenze e umiliazioni ma anche di grandi trionfi. Il suo amore per Vittoria Colonna, la sua passione sfrenata per il marmo, il tormento di fronte al blocco informe, l’estasi per la vita infusagli. Il Davide, la Pietà, il Mosè, la Cappella Medicea, la volta della Sistina e il Giudizio universale, la Basilica di San Pietro, la Pietà Rondanini. Un gigante solitario in un secolo di giganti, lo straordinario affresco di un’epoca straordinaria dipinto con notevole maestria e passione da un grande scrittore.



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 3

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
Voto medio 
 
4.8
Stile 
 
4.7  (3)
Contenuto 
 
5.0  (3)
Piacevolezza 
 
4.7  (3)
 
Il tormento e l'estasi 2015-12-03 08:57:17 C.U.B.
Voto medio 
 
4.3
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
4.0
C.U.B. Opinione inserita da C.U.B.    03 Dicembre, 2015
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Michelagnolo, scultore in Roma

Ci sono uomini universalmente noti il cui nome conduce a una grandezza che il tempo non puo’ erodere, espressione artistica che tocco’ il suo apice e che nei secoli non temette rivali. Michelangelo Buonarroti e’ uno dei  grandi fenomeni che resero  gloria al Rinascimento italiano.

Trovo  che la mera bellezza estetica di una statua  o di una pittura, evidente a chiunque la osservi , possa acquisire il suo massimo valore espressivo quando la materia sposi l’esistenza di chi la creo’, solo allora  creatore e creato completano  il loro tragitto nell’emisfero artistico. Sfumature, lacrime, marmo, sofferenza, colori, traguardi, fatica, scalpello, gioia, congiura, architettura, onore.

Michelangelo vive nella Pieta’, nel David, nella Cappella Sistina tanto quanto le stesse sono consanguinee di Michelangelo; l'opera e'compiuta quando in essa riconosciamo il cuore, la mente, la mano che le diedero i natali.

Questa prospettiva  implica quindi la lettura della biografia per erigere un'impalcatura completa ed evocativa che ci permetta di distinguere il palpitìo di Michelangelo in ogni sua creatura, qui proposta nell’imponente lavoro di Irving Stone. Il volume , che prende vita da una bibliografia ampissima e da lunghi anni di ricerche, propone il ritratto  romanzato dell’artista toscano ricostruendo gli eventi della sua vita in maniera certosina. Si intrecciano cosi’ le vicende personali con le opere e con l’ambientazione storica di un Cinquecento che nutriva un fervore artistico immenso , foriero dei piu’ grandi nomi della storia dell’arte . 

Un uomo solo, Firenze, Roma, Bologna, i Medici, il potere Papale, l’Inquisizione.
I soggetti approfonditi da Stoner sono molteplici e  si distinguono per la sua capacita’ di animare il protagonista ma anche gli attori accorsi sul palco . Di trasmettere la pulsione artistica che infervoro’ il Buonarroti e gli diede sì grandi risultati, ma fu anche causa di immani fatiche e delusioni. Un lavoro con cui Stone ottiene il periplo di Michelangelo , tra i tanti tormenti di un uomo e l’estasi della grandezza oltre ogni tempo. 

Di facile approccio sebbene la mole implichi un dilatarsi dei tempi, buona lettura.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
200
Segnala questa recensione ad un moderatore
Il tormento e l'estasi 2013-03-14 12:36:10 Fonta
Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
Fonta Opinione inserita da Fonta    14 Marzo, 2013
Top 100 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Un'estasi di oltre 800 pagine

Michelangelo Buonarroti.

Un artista a tutto tondo, appassionato di scultura ma, ricordato più come pittore ed architetto.

Figura storica discussa e sfacettata.

Osannato dai critici e a volte bistrattato dai committenti.

Chi era in realtà Michelangelo? Quali sono state le sue emozioni ed intuizioni prima dopo e durante le numerose opere relizzate?
A queste domande prova a dare risposte, attraverso un romanzo sublime Irving Stone, grande appassionato di storia dell'arte ma sopratutto, grande penna, capace di catturare il lettore ed emozionarlo.

Un romanzo che ripercorre la vita dell'uomo Michelangelo che si sofferma non solo sui numerosi capolavori ma, anche sugli eventi che ne hanno caratterizzato la crescita personle, le liti con gli altri apprendisti presso la bottega del Ghirlandaio, gli amori, gli screzi ed i rapporti idilliaci con Papi e Signori.
Un Michelangelo inedito, umano, vero e profondo quello che propone Stone. Il libro mi ha letteralemente catturato, fatto evadere dai tempi moderni e coricato delicatamnte nel '500 italiano in compagnia di uno dei miei artisti preferiti, il quale mi ha raccontato delle belle curiosità sulle sue opere (ho letto tutto il libro con a fianco un altro libro di storia dell'arte con tutte le opere di Michelangelo)(lo sapevate che era pure uno scrittore???)e che mi ha emozionato pagina dopo pagina, regalandomi un finale che mi ha toccato il cuore.

Il libro ha una mole consistente: sono più di 800 le pagine infatti ma, i numerosi capitoli e l'ampio uso discorsi diretti o di descrizioni interiori struggenti vi farà superare questo scoglio dopo appena poche pagine.

Se vi piace o vi incuriosisce la figura di Michelangelo questo libro è obbligatorio nella vostra libreria.
Se amate la storia dell'arte questo autore vi farà letteralmente innamorare.
Se vi piacciono i romanzi ben scritti ed i personaggi ben descritti, cosa state aspettando a comperare un Stone?

A mio personalissimo parere uno dei più bei libri che abbia mai letto, un vero capolavoro artistico a "quattro mani" tra Irving Stone e Michelangelo Buonarroti.

Buona lettura...e fatemi sapere le vostre impressioni, sono molto curioso a riguardo! Scrivetemi se vi ho consogliato bene!!! =)

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
"Brama di Vivere" o "Vortici di Gloria" dello stesso autore
Trovi utile questa opinione? 
200
Segnala questa recensione ad un moderatore
Il tormento e l'estasi 2013-02-06 15:39:36 silvia71
Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
silvia71 Opinione inserita da silvia71    06 Febbraio, 2013
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Il tormento e l'estasi

Irving Stone è uno degli autori più completi e credibili nello scrivere biografie romanzate di alto livello.
Il suo “Il tormento e l'estasi” incentrato sulla vita del grande Michelangelo, raggiunge una completezza a tuttotondo, sul piano contenutistico e stilistico.
Stone è in grado di coniugare il risultato di un lavoro minuzioso di ricerca ad uno stile narrativo corposo ma fluido, attenendosi fedelmente al dato storico per quanto possibile, oppure ricostruendo taluni momenti con verosimiglianza assoluta e rispetto degli usi dell'epoca.

La biografia romanzata appartiene ad un genere letterario piuttosto difficile; i rischi sono molteplici, come quello di stravolgere la vera natura del personaggio oppure eccedere nell'utilizzo di dialoghi inverosimili, creando dei lavori in cui il lettore respira odore di fasullo.

La penna di Stone ha confezionato sempre ottimi romanzi, regalandoci personaggi indimenticabili.
Il Michelangelo descritto in queste pagine è un vero capolavoro; un uomo dilaniato dalla sua stessa passione artistica, logorato da una vita economicamente difficile e raminga, un uomo svuotato nei sentimenti, incompreso da familiari, amici e colleghi.
Stone ci rappresenta il Michelangelo uomo e artista, grazie ad una ricostruzione certosina della lunga vita dello scultore e di tutti gli eventi da cui fu attraversata e segnata; l'autore ha compreso come il binomio vita-produzione artistica sia pressoché indissolubile, coinvolgendo il pubblico in una narrazione poderosa e inarrestabile, ponendo cura speciale agli eventi storici del periodo unitamente ad un'indagine scrupolosa dell'animo del suo protagonista.
Sono pagine ricche di sentimenti, espressi in maniera mirabile; ardori, passioni, vittorie, timori, insoddisfazioni, vendette, conflitti, rancori.

E' un romanzo di gran valore storico per tutti coloro che volessero approfondire o conoscere la produzione artistica di uno dei grandi dell'arte del nostro paese, unitamente alla scoperta delle origini della sua“vocazione artistica”, senza tralasciare un'immersione nella storia italiana a cavallo tra XV e XVI secolo di cui Stone ce ne offre uno spaccato nitido e verace, fornendoci immagini pregevoli della Roma e della Firenze dell'epoca.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Brama di vivere
L'origine
Trovi utile questa opinione? 
260
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Foundryside
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
La mala erba
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Avere tutto
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Flashback
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il girotondo delle iene
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La vita prima dell'uomo
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
La voce dell'acqua
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
M. Gli ultimi giorni dell'Europa
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Cena di classe
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Bersaglio. Alex Cross
Valutazione Utenti
 
3.1 (2)
Fairy Tale
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Sarti Antonio e l'amico americano
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Belle Greene
Io, Monna Lisa
L'italiano
La regina d'oro
Il botanico inglese
Gli Effinger
I demoni guerrieri
Storia di un fiore
Il prodigio
Notti al circo
La città fra le nuvole
La custode dei peccati
Barbablù
L'infermiera di Hitler
La saga di Vigdis
Partenza in gruppo