Dettagli Recensione

 
L'apprendista del mago
 
L'apprendista del mago 2011-07-09 10:24:39 genesis97
Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
genesis97 Opinione inserita da genesis97    09 Luglio, 2011
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

L'apprendista del Mago

Mettiamo da parte Sonea e facciamo un salto indietro di 2/3 secoli a Kyralia, più precisamente nelle terre sotto la supervisione di Lord Dakon. Qui in una casa abita Tessia una giovane ragazza figlia del guaritore, ma non i guaritori della saga de "Il Mago Nero", bensì una persona che di magia non ne sa niente. E il sogno di Tessia è proprio di seguire le orme del padre, nonostante alle giovani ragazze dei piccoli paesi non si sconfigge. Un giorno però, andando a curare le ferite di un servo di un sachakano in visita da Dakon, viene aggredita proprio dal padrone dello schiavo e involontariamente per difendersi fa uso della magia,un fatto raro. Infatti i talenti naturali (le persone che manifestano i propri poteri senza l'aiuto dei veri maghi) sono poche. Così Lord Dakon decide di prenderla come sua seconda apprendista e dopo poco devono partire alla volta di Imardim la capitale di Kyralia, dove Tessia troverà una situazione diversa a quella a cui è abituata. Nello stesso tempo a Sachaka una ragazza è felice di poter finalmente vivere col padre e di dimostrargli che avrebbe potuto aiutarlo con gli affari. Arrivata nella casa del padre però riceverà una brutta sospesa. La Canavan in questo libro introduce il mondo da lei creato nella saga de "Il Mago Nero". Parla della vita a Kyralia poco tempo dopo l'indipendenza dalla tirannia di Sachaka e nel contempo della vita a Sachaka. Ancora una volta i nemici sono gli Ichani ma la situazione è molto diversa infatti anche a Kyralia i maghi usano la Magia Superiore (o Nera). Il libro è ben scritto scorrevole e piacevole, anche se a volte noioso, soprattutto nella prima metà del libro e quando si parla della maga a Sachaka. Anche se è consigliato leggerlo dopo la trilogia precedente, in quanto è un suo prequel io ho letto questo libro prima e sono riuscito a capire più o meno tutto; è bello leggere le spiegazioni sulla magia nera in un'epoca in cui era ancora utilizzata, e quindi da tutt'altro punto di vista.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
20
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

I delitti della salina
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'altra donna
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il teatro dei sogni
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Cose che succedono la notte
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Midnight sun
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Jane va a nord
Valutazione Redazione QLibri
 
2.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una grande storia d'amore
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
Proprio come te
Valutazione Utenti
 
3.6 (2)
Troppo freddo per Settembre
Valutazione Utenti
 
3.5 (2)
Fu sera e fu mattina
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
Il mantello
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Croce del Sud
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri