Dettagli Recensione

 
Il bacio svelato
 
Il bacio svelato 2012-06-12 07:48:28 Amarilli73
Voto medio 
 
3.5
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
4.0
Amarilli73 Opinione inserita da Amarilli73    12 Giugno, 2012
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

SUPERVAMPIRO NEI GUAI

Quinto episodio per la Stirpe di Mezzanotte. Stavolta il protagonista è Nikolai, il vampiro siberiano dagli occhi azzurro ghiaccio, che, mentre è impegnato in una nuova missione per l’Ordine si incontra/scontra e, naturalmente, si innamora per l’eternità della guerriera umana Renata.

Solo che stavolta il supervampiro super-addestrato si caccia continuamente nei guai, e si fa prendere prigioniero prima da alcuni vampiri (ops! Renata gli tende un’imboscata), poi nuovamente dagli stessi vampiri (ops! Renata, che ancora non si fida, lo rimette nuovamente a tappeto), e poi ancora da altri vampiri (finché Renata, eroina tosta, tostissima, per lui è costretta a fare un’incursione solitaria nel centro di comando del nemico).

Episodio nel complesso gradevole, forse non uno dei miei preferiti.
Direi che si pone come ulteriore tappa nel graduale svilupparsi della saga. Tanto che qui ritorna, per poche ma intense pagine, quell’Andreas Reichen, intrigante vampiro libertino (ia, da Berlino), che avevamo già conosciuto nel terzo episodio e che non era mai stato dimenticato, con quella sua camicia bianca svolazzante e gli impeccabili completi di seta. Ebbene, posso solo aggiungere che anche Andreas è messo a dura prova, si arrabbia di brutto, e si appresta per il futuro ad un’infuocata vendetta….

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
PER APPASSIONATI DI CONFRATERNITE, ORDINI, CACCIATORI OSCURI & Co.
Trovi utile questa opinione? 
40
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

2 risultati - visualizzati 1 - 2
Ordina 
Per inserire la tua opinione devi essere registrato.

No, io la Adrian non riesco proprio a leggerla.
è la brutta copia della Ward, i primi due volumi sono veramente un plagio a mio parere! e anche se la Ward avesse plagiato lei poco male, a confronto la Adrian sembra una bambinetta delle elementari...
In risposta ad un precedente commento
Amarilli73
12 Giugno, 2012
Segnala questo commento ad un moderatore
Beh, sull'altezza ineguagliabile della Ward NON si discute...
Però, a difesa della Adrian, posso dire che man mano che si procede diventa più originale...e leggibile.
2 risultati - visualizzati 1 - 2

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

La casa delle luci
Valutazione Utenti
 
2.5 (1)
Bournville
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Il ragazzo
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Brave ragazze, cattivo sangue
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Angélique
Valutazione Redazione QLibri
 
2.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La vita in tasca
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Tasmania
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Il lungo addio
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
Un cuore nero inchiostro
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Oblio e perdono
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Respira
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una piccola pace
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri

L'eclisse di Laken Cottle
Il pianeta del silenzio
Il maestro della cascata
La luna è una severa maestra
Verso il paradiso
Terminus radioso
La fiaba nucleare dell'uomo bambino
Ritorno dall'universo
Un oscuro scrutare
Tutto il nostro sangue
Fiori per Algernon
Nel paese dei ciechi
La classe
L'invincibile
Dirk Gently, agenzia investigativa olistica
I simulacri