Dettagli Recensione

 
Leviathan. La trilogia
 
Leviathan. La trilogia 2014-07-23 13:25:37 rondinella
Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
rondinella Opinione inserita da rondinella    23 Luglio, 2014
Top 100 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

'Bella gerant alii, tu, felix Austria, nube'

Deryn Sharp è una giovane plebea che si arruola nell'Aviazione britannica in panni maschili, inseguendo il suo 'senso dell'aria'; nel frattempo, il principe Aleksander di Hohenberg fugge dal suo palazzo dopo l'assassinio dei suoi genitori, braccato da quelli che dovrebbero essere i suoi alleati.
E' scoppiato il primo conflitto mondiale:le strade dei due giovani s'intrecciano al seguito di un incidente che li condurrà da un capo all'altro del mondo, a bordo del leggendario Leviathan, in avventure pericolose e mozzafiato, per combattere in una guerra destinata a sconvolgere gli equilibri planetari.

Oggettivamente basterebbe dire che: lo stile è scorrevole, con una sintassi semplice e chiara nonostante l'utilizzo di termini più tecnici per le descrizioni; ambienti e vicende sono ben descritti e facili da immaginare; i personaggi sono ben delineati sia fisicamente che caratterialmente, e molto è lasciato allo show don't tell.

Soggettivamente, mi sento in obbligo di spendere altre parole di plauso: poche storie mi hanno tenuta incollata alle pagine come questa. Leviathan mi ha stregata. Pagine su pagine divorate in brevissimo tempo, ansiosissima di arrivare alla fine per leggere la conclusione.
In realtà, la trama in sé per sé non è nulla di eccezionale: un’eroina ‘nascosta’, un principe fuggitivo, una guerra che dovrebbe dividere ma che poi unisce. Nonostante questo, complice la semplicità di una narrazione fluida e accattivante, Deryn e Alek catturano il lettore e lo trascinano al loro fianco nelle loro avventure. I personaggi sono sicuramente il pezzo forte: piacciono tutti ‘a pelle’, con le loro peculiarità ed i loro sentimenti ‘immediati’… tanto da desiderarli come amici (almeno alcuni!).
E che dire delle fazioni Cigolante-Darwinista? Sicuramente Leviathan dalla sua parte ha anche l’originalità di una corrente poco conosciuta e diffusa, qual è lo Steampunk. Le atmosfere di questo genere sono frizzanti ed ‘esplosive’, e molto attraenti per chi desidera le novità. Io, perlomeno, ne sono rimasta incantata.
Infine, trovo molto stuzzicante il retrogusto storico del romanzo, sebbene NON si tratti di romanzo storico e non vuole neanche esserlo.
E dato che oggigiorno anche l’occhio vuole la sua parte, cosa si può desiderare di più di un romanzo illustrato? Non so a chi sia venuta l’idea, ma i disegni dell’artista in merito agli eventi del libro sono molto belli, e sicuramente aiutano a immaginarsi le macchine e le creature così particolari partorite dalla mente dell’autore. E’ stata una bella sorpresa, come tutto il libro del resto.

In definitiva, un libro più che consigliato se cercate una storia ‘fantastica’, sopra le righe, che offre un’alternativa visione del mondo dove le tradizioni si scontrano col progresso, dove la scienza naturale e scienza industriale si sfidano per la supremazia.
E tu, da che parte stai?

p.s. sul sito dell'autore Scott Westerfeld c'è un capitolo bonus - in inglese - da leggere alla fine della trilogia. E' molto simpatico!

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
A chi piacciono le novità
Trovi utile questa opinione? 
170
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

4 risultati - visualizzati 1 - 4
Ordina 
Avevi ragione! È intrigante...,e poi adoro lo stile steampunk. Se rinascessi sarei una di loro ;) entusiasmante recensione carissima Rondy....ben rientrata alla base :D
Sono d'accordo con te quando usi l'aggettivo "fantastica" in relazione alla storia. Catalogarla come fantascienza, come si legge nella scheda, è secondo me frutto di quell'equivoco per cui la recente esplosione del fantasy ha "relegato" storie un po' spurie come questa in un altro genere (anche perché la fantascienza - attualmente un po' alla canna del gas, soprattutto in letteratura - non ha la forza di protestare).
... Dimenticavo :) ... la tua recensione è molto ben scritta.
uno dei miei libri preferiti!
@Marcy, attendo la tua opinione allora! :)
@Rollo Tommasi, grazie! In realtà io non avevo neanche visto dove qlibri ha classificato questo libro. Purtroppo se volessimo fare una distinzione di tutti i generi, ne verrebbe fuori una colonna lunghissima... ma decisamente Leviathan NON è fantascienza XD
@Yoshi, il nostro scambio è stato molto proficuo :D
4 risultati - visualizzati 1 - 4

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

L'uomo dello specchio
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Donne dell'anima mia
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
La donna degli alberi
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
La donna da mangiare
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
Il libro della polvere. Il regno segreto
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
La biblioteca di mezzanotte
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
L'appello
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Buonvino e il caso del bambino scomparso
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
V2
V2
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Amo la mia vita
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Gli ultimi giorni di quiete
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Dimmi che non può finire
Valutazione Utenti
 
4.9 (2)

Altri contenuti interessanti su QLibri