Dettagli Recensione

 
Dust
 
Dust 2016-05-02 10:44:08 Rebel Luck
Voto medio 
 
4.5
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
5.0
Rebel Luck Opinione inserita da Rebel Luck    02 Mag, 2016
Top 100 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Ruggine, spruzzi di sangue, polvere e ...

Ruggine, spruzzi di sangue, polvere e tosse, ammorbano l'ultimo capitolo della trilogia del silo.
I poteri forti vengono scossi dall'interno, finalmente.
Il sogno sembra potersi avverare, la libertà sembra a un passo, per tutto il libro sembra sempre ad un passo...
Ma ad un passo da che cosa? Da un baratro di morte? Dal sogno verde-azzurro di un mondo sconosciuto? O semplicemente ad un passo dalla democrazia? Ad un passo dalla vera libertà di scelta?

Il coraggio personale che aveva animato i due precedenti capitoli dando luce al buio dei silo, sembra in questo finale essere sempre messo in discussione;
Il coraggio e l'intelligenza, congiunta al libero arbitrio sembrano essere la causa scatenante di un male sempre peggiore. Come a voler dire che rimanendo al proprio posto, nella propria routine, senza mai alzare lo sguardo, senza mai cercare di cambiare, si possa avere la sicurezza e la tranquillità di poter vivere...

Il libro sempre ben scritto, e decisamente furbo ed intelligente in ogni sua pagina, ci mette di fronte a tematiche ben più che reali: vere e tangibili.
Come nei capitoli precedenti le tematiche sono di estrema attualità, la fantascienza è il mezzo che utilizza il brillante autore, per arrivare a toccare i lati più oscuri del nostro modo di vivere

Il male di vivere, che tanto affligge la nostra generazione;
La routine, l'ottundente routine che ci confina nei nostri piccoli mondi personali schiacciati da responsabilità e bisogni essenzialmente primari.
I poteri forti, i capi, i sindaci i politici, sempre costantemente al disopra della realtà e mai corretti mai giusti mai nella giusta direzione. Mai utili.


.pag 355:
..."Il giorno era un turno in cui
ognuno sopportava una razione di vita, dedicandosi ad ogni sorta
di attività a breve termine prima di un altro turno di buio,
senza curarsi di inanellare quei giorni in qualcosa di utile,
trasformandoli in una collana di pietre preziose. Soltanto un'altra
giornata a cui sopravvivere"...

La rabbia di chi si è stufato di dispotismi e soprusi esplode nel ventre di due silos contrapposti, sotto l'emblema di un unica bandiera: la libertà!
I questo ultimo e avvincente capitolo della trilogia, la protagonista del primo libro ed il protagonista del secondo si scontrano senza mai veramente incontrarsi, per un finale aperto ma non troppo.
Ottima lettura consigliata a tutti, non un capolavoro, non all'altezza del secondo libro, ma veramente bello e di pregevole fattura.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Wool
Shift
Trovi utile questa opinione? 
110
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

4 risultati - visualizzati 1 - 4
Ordina 
Ciao Luca!
Hai finito la trilogia, ben fatto!! Merita vero? Sono contenta che ti sia piaciuta.
Ti consiglio di leggere Huxley adesso che sei nella scia di Howey, è il promotore di tutti questi libri distopici!
Marta
Ciao Marta,
si la trilogia mi ha veramente rapito!
Adesso che l'ho finita ho già nostalgia di quel mondo!
Questo "Huxley " non l'ho mai sentito, adesso vado ad informarmi... Grazie!
Sono molto contenta ti sia piaciuta questa trilogia, forse anche il mio consiglio ti ha spinto a leggerla e ciò mi rende ancora più contenta.
A parte ciò, penso che chi l abbia letta potrà farsi qualche idea in più sul futuro che ci potremmo aspettare.
Comunque ti faccio anche i complimenti per le belle recensioni.
Ciao- Lucia
In risposta ad un precedente commento
Rebel Luck
09 Mag, 2016
Ultimo aggiornamento:
09 Mag, 2016
Segnala questo commento ad un moderatore
Ciao Lucia,
sei gentilissima, e ti confermo, ovviamente, che questa trilogia l'ho scoperta proprio grazie a voi!
Non l'avevo mai sentita!
Avevo chiesto consigli se ti ricordi, in una discussione proprio per un buon romanzo post-apocalittico!
Sei troppo gentile comunque, perché non ritengo le mie delle "recensioni", ma solo delle semplici opinioni personali.
Per esempio la mia opinione su "la metamorfosi" di Kafka ha generato un commento molto negativo...

Comunque, spero che il nostro futuro non sia quello descritto in questi libri, ma ritengo il presente sia già troppo simile...
4 risultati - visualizzati 1 - 4

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Tre
Tre
Valutazione Utenti
 
3.4 (2)
L'arresto
Valutazione Utenti
 
2.0 (1)
I sette killer dello Shinkansen
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Vecchie conoscenze
Valutazione Utenti
 
4.6 (2)
La stagione dei ragni
Valutazione Utenti
 
4.3 (2)
Il pozzo della discordia
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Le vite nascoste dei colori
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Figlia della cenere
Valutazione Utenti
 
3.8 (3)
Un bello scherzo
Valutazione Utenti
 
4.0 (2)
L'ossessione
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La spiaggia degli affogati
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il suo freddo pianto
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri