Dettagli Recensione

 
Sleeping beauties
 
Sleeping beauties 2019-01-28 14:15:25 sonia fascendini
Voto medio 
 
3.3
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
3.0
sonia fascendini Opinione inserita da sonia fascendini    28 Gennaio, 2019
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Due king al prezzo di uno

Uno strano virus sembra aver colpito le donne di tutto il mondo. Man mano che si addormentano vengono ricoperte da una specie di bozzolo dal quale non possono essere liberate. il sogno di mariti e generi: finalmente stanno zitte. Chi si azzarda ad aprire il bozzolo e a svegliare le belle addormentate vi trova sotto una belva furiosa che fa scempio del suo "salvatore". Solo una strana donna comparsa improvvisamente nella città di Dooling si addormenta e si risveglia normalmente. Evie Black sembra l'unica a detenere la conoscenza dello strano episodio e a sapere come tornare alla normalità. Arrivata da qualche strano mondo e dotata di poteri sovrannaturali, di fatto è lei a gestire tutto quanto succede. Chiusa in carcere convince un manipolo di uomini a difenderla da chi la vorrebbe mettere al rogo, o in alternativa sezionarla per trovare una cura per quella strana narcolessia. Le donne dormienti nel frattempo non sono affatto dormienti, ma attive in un universo parallelo dove dovranno decidere in "autonomia" se tornare alla loro vita precedente. Se lo scopo di questo libro era quello di far decollare la carriera del figlio approfittando della fama del padre non mi sembra che il progetto sia riuscito molto bene. Non ho trovato in questo volume il brio e la capacità di attrarre il lettore che c'è in altri libri. Ci sono sì, alcuni personaggi ben delineati e accattivanti, ma molti sono deboli e scontati. Sono piacevoli da leggere alcuni pagine dove nel tipico stile di King sono descritti con cura i personaggi tanto da riuscire a vederseli davanti. Ci sono anche un numero infinite di pagine dove si combatte una specie di guerriglia urbana, nella quale io mi sono persa perdendo il conto di chi uccideva chi. Mi è piaciuto poco anche il finale. Non mi sembra che le donne in fin dei conti ne escano molto bene. La libertà di scelta che dovrebbe essere il fil conduttore del romanzo alla vinee loro negata nel momento che chi tira le fila si rende conto che avrebbe potuta essere anticonvenzionale. Trattandosi di un fantasy gli autori avrebbero potuto osare e inventarsi un finale diverso e capace di dare una scossetta all'annoiato lettore.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
  • no
Trovi utile questa opinione? 
80
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Luce della notte
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
L'ultima scena
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
L'ombrello dell'imperatore
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Cercando il mio nome
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Un cuore sleale
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Il tempo della clemenza
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Io sono l'abisso
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
4.3 (3)
Quaranta giorni
Valutazione Redazione QLibri
 
2.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Abbandonare un gatto
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
L'uomo dello specchio
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Donne dell'anima mia
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
Un'amicizia
Valutazione Utenti
 
4.0 (2)

Altri contenuti interessanti su QLibri