Dettagli Recensione

 
Tu sei mio
 
Tu sei mio 2012-06-16 15:00:03 Foschia75
Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
Foschia75 Opinione inserita da Foschia75    16 Giugno, 2012
Top 100 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Inno alla Ward

CERTE COSE E’ DESTINO CHE ACCADANO…
PER ARRIVARCI CI OCCORRONO SOLO UN PAIO DI TENTATIVI….


Se la vita bussasse due volte rifaremo le stesse scelte e gli stessi errori?
La risposta è: certamente si……perché nonostante le varie possibilità che ci vengono date, il cuore e l’anima sono sempre gli stessi.
Questo è il cuore pulsante del prezioso scrigno della Maga-Ward. Da questa semplice consapevolezza prende il via una duplice avventura alla “Sliding doors” che vede l’intera confraternita (e le new-entry) impegnata nella continua battaglia contro il male, quello esterno della Lessening-society, e quello più intimo e spesso più difficile da estirpare. La superficie del nero oceano è lì ad un passo da noi, ma l’unico salvagente è il gioco di squadra, non certo il sacrificio inutile del singolo. E chi meglio di due vampiri innamorati, desiderosi di riscatto e di cancallare un passato costellato di dolore, perdite e violenza, può dimostrarlo? Magari supportati dal resto della confraternita che è sempre pronta a lanciare una fune di salvataggio quando si naviga nella acque più burrascose.
Mi chiedo una volta di più come una mente possa riportare su carta una così perfetta serie di ingranaggi che si incastrano senza il minimo intoppo o cigolio, in un moto così perfetto come quello che muove TUTTI questi magnifici e quanto mai VIVIDI personaggi, carichi di carattere come se dovessero “materializzarsi” da un momento all’altro davanti a noi. Saremo in grado di distinguerli uno per uno grazie alle mosse, alle smorfie, al colore degli occhi, al timbro della voce e perché no dall’odore….
Come ci riesci Ward?
E’ come un incantesimo…..apri la prima pagina e vieni “smaterializzato” dentro il libro, davanti al melo sul pavimento dell’atrio, ti guardi intorno e ti rendi conto che conosci ogni stanza, ogni oggetto, le voci e i movimenti. Sali le scale e ti muovi lungo i corridoi senza timore di perderti , con l’aspettativa di incontrare Blay e Qhuinn, Rhage e Vishous; magari speri di non andare a battere su Z che è sempre di cattivo umore e ti userebbe volentieri come bersaglio per i suoi stivali…..insomma ti muovi come se fossi uno di loro.
Non penso che siano in molti ad avere un dono come la Ward….forse è concesso solo nell’immaginazione più fervida…..come il pifferaio magico con la sua musica ammalia schiere di topolini, così la Ward seduce migliaia di lettrici ignare che dalla prima riga saranno trasportate in una dimensione da dove non si vorrebbe tornare….fino alla chiusura dell’ultima pagina che ti costringe a “smaterializzarti” per tornare alla realtà con addosso una fastidiosa malinconia che solo stati d’animo davvero forti (non ultime le lacrime inevitabili sul finire)possono lasciarti, fino alla prossima avventura con questi sexy-ragazzacci.
In questo prezioso nuovo forziere, insieme ai confratelli che conosciamo quasi intimamente, ci sono delle new-entry davvero interessanti che vengono “ricamate” con maestria sul grande arazzo della confraternita. E finalmente quello che tanto speravo da almeno tre libri si è avverato! Perché se è vero che finire nel Fado è il miglior augurio che si possa fare ad un vampiro di valore, anche venire dallo stesso posto (nelle pochissime volte in cui la vergine scriba lo permette) ed entrare a far partedella famiglia di guerrieri, può essere il migliore degli auguri possibili….

Per finire… riponevo tante aspettative nel confratello John, ma per l’ennesima volta la sua creatrice mi ha spiazzato regalandomi…..il doppio!!!!

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
A chi è drogato di confraternita....
Trovi utile questa opinione? 
70
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

3 risultati - visualizzati 1 - 3
Ordina 

16 Giugno, 2012
Segnala questo commento ad un moderatore
Sottoscrivo tutto quello che hai detto!!! =))
In risposta ad un precedente commento
Foschia75
17 Giugno, 2012
Segnala questo commento ad un moderatore
Ciao Cecilia, l'hai già letto? Io l'ho letto qualche mese fa e penso che finora sia tra i più belli insieme a quello di Phury e quello di Revhenge....
In risposta ad un precedente commento

17 Giugno, 2012
Segnala questo commento ad un moderatore
purtroppo no, devo ancora iniziare il quarto.
Per abitudine io non leggo i libri di una saga tutti di fila in una volta, perchè mi annoierei a stare sempre nello stesso "posto letterario", chiamamolo così.
Mi piace fare pause intermedie con altri libri e in questo modo cresce in me il desiderio di sapere come continua la saga, la suspence mi divora e in questo modo mi godo appieno la mia amata Ward con la sua Confraternita =)))
Lo so, sono matta XD
3 risultati - visualizzati 1 - 3

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

I delitti della salina
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'altra donna
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il teatro dei sogni
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Cose che succedono la notte
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Midnight sun
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Jane va a nord
Valutazione Redazione QLibri
 
2.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una grande storia d'amore
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
Proprio come te
Valutazione Utenti
 
3.6 (2)
Troppo freddo per Settembre
Valutazione Utenti
 
3.5 (2)
Fu sera e fu mattina
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
Il mantello
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Croce del Sud
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri