Dettagli Recensione

 
Il figlio
 
Il figlio 2014-10-16 20:31:22 F.Angeli
Voto medio 
 
3.5
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
3.0
F.Angeli Opinione inserita da F.Angeli    16 Ottobre, 2014
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

IL FIGLIO

Speranza.

Un sentimento che ci pervade a conclusione della lettura di questo volume finale, dove gli eroi incontrati nei libri precedenti saranno tutti presenti, per formare una toccante visione del mondo e della vita fondata sulla volontà di andare avanti, per cercare di mantenere intatto ciò che si salva dal male che impregna la nostra terra.

Il primo personaggio che inizia a dare vita a questa speranza è Claire, che farà di tutto per preservare la sua umanità, rendendosi protagonista di una lotta lunga una vita per cercare di riavvicinarsi al proprio figlio naturale, strappato da lei in quanto assume il ruolo di Partoriente. Sì, Partoriente, il libro è inizialmente ambientato nella stessa società distopica di Jonas, nello stesso momento in cui egli viene eletto accoglitore di memorie. L'esistenza di Clarie però è comunque corrotta per l'inibizione che ha subito a causa della società in cui ha vissuto, e dovrà riscoprirla gradualmente. Ciò avviene nella seconda parte del libro, quella che sinceramente ho detestato. La Lowry usa un linguaggio estremamente semplice, e ciò funziona bene quando entra in contrasto con la durezza delle tematiche che spesso tratta. Ma in una buona fetta della seconda parte non succede praticamente niente di rilevante, vengono descritte scene molto comuni... e descritte con uno stile semplice c'è una noia mortale, ho trovato quasi vuoto quel pezzo, eccetto alcune scene significative. Poi la parte III è tutto un climax di tensione ed emozione. Ritrovare i protagonisti dei libri precedenti è qualcosa di unico, vederli uniti in un piccolo villaggio mentre mandavo avanti la loro vita, dopo che sono stati dei piccoli eroi. Perché la saga in effetti tratta di persone "speciali", le quali si oppongono alle regole della società mandando un messaggio di speranza. E allo stesso modo si conclude la saga. Non ci sarà un evento che ricollegherà tutti gli eventi precedenti, anzi vengono ricollegati molto meno rispetto a quel che ci si aspetta. Stavolta c'è finalmente un lieto fine, trasmesso con eleganza ed energia attraverso uno scontro tra un personaggio malvagio (di cui non svelo nulla per non fare spoiler), simbolo del male che si annida e persiste nel mondo, e uno dei nostri cari protagonisti (anche qui non dico di chi si tratta).

Il ciclo distopico della Lowry non è tratta una della classiche saghe che troviamo in circolazione, possiede uno sviluppo della trama molto poco collegata tra un volume e l'altro, se non per il valore simbolico che assume i protagonisti di ogni storia. È una qualità che potrebbe piacere o no, io l'ho apprezzata. Rappresenta una potente novità nel panorama attuale, dove i distopici per ragazzi si assomigliano tra di loro...

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
90
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

2 risultati - visualizzati 1 - 2
Ordina 
Per inserire la tua opinione devi essere registrato.

Bella analisi F.Angeli :-)
In risposta ad un precedente commento
F.Angeli
17 Ottobre, 2014
Segnala questo commento ad un moderatore
Fabrizio!
Grazie mille :)
2 risultati - visualizzati 1 - 2

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

La casa delle luci
Valutazione Utenti
 
2.5 (1)
Bournville
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Il ragazzo
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Brave ragazze, cattivo sangue
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Angélique
Valutazione Redazione QLibri
 
2.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La vita in tasca
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Tasmania
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Il lungo addio
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
Un cuore nero inchiostro
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Oblio e perdono
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Respira
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una piccola pace
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Half wild
The Quick
I dodici
Foundryside
Il cielo di pietra
Il segreto della Regina Rossa
Il cielo oltre la tempesta
L'impero di sabbia. I libri di Ambha
La casa per Ognidove
Miti del Nord
Un assassino alle porte
Il portale degli obelischi
Questo oscuro duetto
Lanny
Tra le braccia di Morfeo
Questo canto selvaggio