Dettagli Recensione

 
Shadowhunters. Città di vetro
 
Shadowhunters. Città di vetro 2015-01-08 13:12:05 JuliettaFlabber
Voto medio 
 
4.3
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
JuliettaFlabber Opinione inserita da JuliettaFlabber    08 Gennaio, 2015
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Uno per tutti e tutti per uno!

Ho approfittato delle vacanze di Natale per leggere i primi tre libri della saga Shadowhunters.
Come, forse, avrete notato non ho recensito i primi due. Il primo non l’ho recensito perché, oltre alla mancanza di tempo non mi aveva per niente stimolato. Il secondo ha riacceso un piccolo interesse in me, ma non sono riuscita a recensirlo perché i pranzi e le cene delle feste mi hanno tenuta parecchio impegnata :-P ! Così ho pensato di concentrare tutta la mia attenzione nella recensione del terzo e ultimo libro della prima trilogia. SHADOWUNTERS –C ITTA’ DI VETRO.

Dopo aver conosciuto Clary e Jace, essere entrati nel mondo degli Shadowhunters di New York, aver scoperto la vita e gli interessi di alcuni Nascosti ed aver scoperto i piani di Valentine, verrà finalmente il momento di partire per Idris.
Idris è la patria di tutti gli shadowhunters. La sua capitale e unica cittadina è Alicante, con i suoi paesaggi mozzafiato, la Guardia e la sala del consiglio (dove 16 anni prima vennero firmati il patti con i nascosti). Circondata dalle torri di vetro anti-demoni, Alicante verrà assaltata dal malvagio Valentine e dalla suo esercito demoniaco. Sarà proprio un esperimento di Valentine ad abbattere le barriere magiche e millenarie della città.

Clary e Jace continueranno a combattere (con scarsi risultati)contro il loro amore.
Cercheranno la verità sul loro passato, sulle profezie del popolo fatato, visiteranno i luoghi della loro infanzia e conosceranno numerosi personaggi con misteri e segreti; alcuni di essi si dimostreranno gentili e disponibili. Altri, antipatici, falsi e meschini.
Inoltre, in questo terzo libro ritroveremo tutti i personaggi incontrati nei libri precedenti da: Simon e Maya ai fratelli Lightwood , l’ex tutore di Jace, Hodge ed il quasi padre di Clary e capobranco dei licantropi, Luke. Ma soprattutto il numero uno…il fantastico Magnus Bane, il potentissimo sommo stregone di Brooklin. Eccentrico, stiloso, con la passione per i party e per i glitter (non posso nascondervi che si tratta del mio personaggio preferito).

Ogni dettagli è descritto alla perfezione, la Clare ha costruito un mondo nuovo. L’ha immaginato benissimo e l’ha impresso tra le righe. La storia è ricca di colpi di scena, e mi sono spesso trovata con il cuore in gola, perché mi immedesimavo nei personaggi, mi sembrava di essere con loro ad Alicante. Verso il finale, quasi ogni notte, mi capitava di sognare che disegnavo rune dell’alleanza con Clary per combattere il male, oppure di visitare l’Hotel Dumort alla ricerca di qualche bellissimo vampiro :-D .

Insomma, dopo un primo libro “appena passabile” ed un secondo “mediocre” questo è stato bellissimo!! Non faccio spoiler di nessun tipo perché chi è arrivato ad interessarsi a questa recensione avrà già un’idea sulla storia degli Shadowhunters (essendo questo già il terzo libro). Magari desidererà un piccolo incoraggiamento nella lettura ma, di certo, non vorrà farsi rovinare i colpi di scena che sono davvero tantissimi e davvero molto emozionanti.

Ho cominciato le letture del 2015 alla grande grazie a questo libro.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Shadowhunters Città di Ossa - Città di Cenere
Trovi utile questa opinione? 
40
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

2 risultati - visualizzati 1 - 2
Ordina 
Le tue parole mi rincuorano sai Giulia? Anni fa, presa dall'euforia e convinta di aver tra le mani un'opera bella, comprai il primo libro della saga. All'inizio non trovavo il tempo per leggerlo così me lo portai con me in vacanza ma anche li ebbi difficoltà. Non mi stimolava minimamente. Il secondo un pochino meglio ma non al punto di stimolarmi a leggere il terzo un domani. Ohimmei
Ciao. Sono contenta che non hai abbandonato definitivamente la saga. Ti confido che dopo il primo stavo per rinunciare anche io ma, avevo già comprato il secondo e il terzo libro, quindi li ho cominciati..ma probabilmente solo perchè avevo già speso dei soldi. Comunque per una volta mi sono ricreduta, il secondo era passabile ma ancora incerto. Il terzo invece mi è piaciuto molto, direi che esploso tra le mie mani. La partenza è stata abbastanza soft ma quando è partito in ogni pagina veniva svelato un mistero e Alicante, la battaglia e i nascosti prendevano forma nella mia fantasia!! Sono euforica per te..che cominci questa lettura. Mi raccomando tienimi aggiornata!!
Ps. sono in trepidante attesa del corriere che dovrebbe consegnarmi il IV° e il V° libro della saga!! Se non arriva, dovrò cominciare qualcos'altro.. :-(
2 risultati - visualizzati 1 - 2

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Elefante a sorpresa
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La ladra di frutta
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
La vita bugiarda degli adulti
Valutazione Utenti
 
4.3 (2)
La foresta d'acqua
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La misura del tempo
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
4.6 (2)
La danza del Gorilla
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
La vita gioca con me
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il colibrì
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
4.1 (3)
La seconda porta
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Lungo petalo di mare
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il ciarlatano
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I cani di strada non ballano
Valutazione Redazione QLibri
 
2.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri