Dettagli Recensione

 
Shadowhunters. Città delle anime perdute
 
Shadowhunters. Città delle anime perdute 2015-02-05 09:35:54 JuliettaFlabber
Voto medio 
 
4.3
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
4.0
JuliettaFlabber Opinione inserita da JuliettaFlabber    05 Febbraio, 2015
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

ALLA RICERCA DELL’ANIMA..PERDUTA!

Penultimo libro della serie The Mortal Instruments.

Dopo la conclusione del libro precedente, con la morte di Lilith (di cui nessuno sentirà la mancanza) e la scomparsa di Jace.. Clary è disperata.. e con lei tutto il gruppo!

Per alcune settimane il conclave e i ragazzi daranno la caccia a Sebastian con la certezza che Jace sia con lui e che sia in pericolo. Ma presto il conclave abbandonerà la causa, per perseguirne un’alta a detta loro più importante.

Clary impazzirà e deciderà di cercarlo da sola. Con la sua solita testardaggine e con il supporto dei suoi amici infrangerà le leggi del Conclave, chiederà l’aiuto della regina Selinee, e appena lo ritroverà si butterà tra le braccia del suo amato Jace, anche se, di lui sembra esserne rimasto solo il corpo.
Il Jace che conosceva, che l’amava, dolce, profumato e profondo non esiste più, di lui resta solo la sua figura. Adesso è legato a filo doppio con Sebastian ed è pericoloso..
Sebastian muove i fili di Jace, che come un burattino esegue gli ordini del figlio demoniaco di Valentine. Ma fortunatamente la piccola Clary dimostra di essere estremamente coraggiosa. Scappa di casa e si “allea” con la controfigura di Jace e il suo ODIATO FRATELLO Sebastian, con la speranza di salvare il primo e di uccidere il secondo.
Al contempo Simon e gli altri hanno il compito di trovare un’arma capace di dividere Jace da Sebastian senza doverli uccidere entrambi, perché qualsiasi cosa ferirà uno colpirà anche l’altro.

Non volendo fare spoiler sul finale e sulle parti più interessanti del libro ne approfitto per esprimere il mio parere personale: Questo libro mi è piaciuto moltissimo. Sicuramente è meno movimentato e più riflessivo dei precedenti, ma, mi ha permesso di conoscere meglio i personaggi. Non solo Jace e Clari che li conoscevo già piuttosto bene, ma anche la coppia Alec e Magnus, che mi ha lasciata piacevolmente colpita. Li ho letteralmente adorati, il loro amore è dettagliato, pieno di ostacoli e per questo assolutamente vero! Poi si approfondisce Maya, Jordan, Simon e Isabel. I primi due mi sono piaciuti anche se non sono stati molto presenti i secondi invece hanno fatto in modo convincente e interessante la loro parte. Nonostante il loro rapporto non riesca a crescere come tutti si aspettano hanno mostrato lati piccanti e lati interessanti dei loro caratteri.

Insomma, la mia conclusione su questa lettura è al 100% positiva.
(Per questa saga non mi succedeva da SHADOWHUNTERS – Città di Vetro).

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
I precedenti della saga
Trovi utile questa opinione? 
70
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

La vita bugiarda degli adulti
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
La misura del tempo
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
Il colibrì
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
2.3 (1)
La seconda porta
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Lungo petalo di mare
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il ciarlatano
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I cani di strada non ballano
Valutazione Redazione QLibri
 
2.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La spia corre sul campo
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Questione di Costanza
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Tutti i miei errori
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
L'ultima intervista
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Bianco
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri