Dettagli Recensione

 
Monsieur
 
Monsieur 2012-08-02 07:04:13 Foschia75
Voto medio 
 
3.5
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
3.0
Foschia75 Opinione inserita da Foschia75    02 Agosto, 2012
Top 100 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Diamo a cesare quel che è di Cesare.....

...... il pregio di essere scritto davvero bene!

Libro vinto con il BLOG CANDY della Casa Editrice Dalai. Avevo deciso di leggerlo comunque perché incuriosita dal dilagare di romanzi erotici in vetta alle classifiche.
Risultato?
Dovrei fare una doppia recensione. La prima obiettiva, la seconda personale......e le stelline non combacerebbero. Per cui cercherò di essere il più imparziale possibile. Il romanzo è quanto mai attuale, veritiero e disincantato; se non si leggessero le note biografiche dell'autrice, si potrebbe pensare che a scriverlo sia stata una donna navigata, e invece ci troviamo davanti al romanzo di una ragazza poco più che ventenne che ha un modo di scrivere davvero impeccabile e accattivante nonostante il contenuto. Le sensazioni di Ellie sono vive e forti, sia fisicamente che psicologicamente e tutti i suoi stati d'animo si riverberano sul lettore con una intensità spiazzante. Soprattutto il senso di inquietudine e abbandono che pervade la protagonista durante gli ultimi mesi della relazione con Monsieur. Ellie sembra avere una doppia personalità.... in certi momenti prende il sopravvento la donna lussuriosa e al contempo "smarrita" tra le lenzuola, in altri vince la semplicità di una giovane studentessa che passa i weekend con gli amici della sorella, tra uno spinello e una sbornia per cercare di non pensare a Monsieur tra le braccia di un'altra o della moglie. Poi quando si rende conto che il suo amante sta diventando sfuggente e distante, decide di "fermarlo" su carta, scrivendo un romanzo sulla loro breve ma intensa storia. E' un rapporto già sbilanciato in partenza, dove Ellie è convinta di tenere in pugno un uomo di quarantacinque anni con il suo essere una fresca ninfa sensuale....e invece si ritrova condannata a raccogliere le briciole di un intenso, e a tratti squallido, rapporto vissuto tra le quattro mura di una stanza d'albergo.
Il pensiero che mi ha sfiorato quasi subito, è quanto sia reale e attuale questa storia. Internet, l'approccio via mail, l'incontro e la nascita di una relazione clandestina tra un uomo con una vasta esperienza sessuale e una giovane in cerca di forti emozioni..... la voglia di Ellie di raggiungere l'estremo per poi doversi leccare le ferite inferte da un uomo a mio avviso poco sincero e piuttosto egoista. L'idea che il sesso egoista lo possa legare a lei in una relazione stabile a scapito della famiglia, rende l'idea di quanto a vent'anni si costruiscano "castelli" di aspettative che al loro crollo lasciano un senso di vuoto e solitudine. Un annichilimento della dignità che ti lascia l'amaro in bocca, ma la piacevole sensazione di aver letto qualcosa di veramente ben scritto.
Sicuramente il lessico usato è particolarmente colorito e forse a tratti "forzato", ma mai assurdo...... perché tra le lenzuola tutto (o quasi) è concesso e non posso non dare un voto positivo ad un romanzo "sincero"che non teme tabù e preconcetti.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
  • no
Consigliato a chi ha letto...
A chi vuol leggere qualcosa di ben scritto ma a tratti realisticamente e magistralmente squallido, dove la dignità fa a pugni con il servilismo.....
Trovi utile questa opinione? 
210
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

2 risultati - visualizzati 1 - 2
Ordina 
bella recensione, molto approfondita !
In risposta ad un precedente commento
Foschia75
03 Agosto, 2012
Segnala questo commento ad un moderatore
Grazie C.U.B.
Ho cercato di essere obiettiva, perché non è stato proprio il mio genere.... ma quando un romanzo è scritto bene è necessario abbassare pregiudizi e difese "bigotte"
2 risultati - visualizzati 1 - 2

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Assolutamente musica
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Lo stato dell'unione. Scene da un matrimonio
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
La notte più lunga
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
Una vecchia storia. Nuova versione
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La palude dei fuochi erranti
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Il treno dei bambini
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
La bambina del lago
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il pittore di anime
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Rosamund
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
I testamenti
Valutazione Utenti
 
3.6 (2)
L'istituto
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Impossibile
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti di QLibri