Dettagli Recensione

 
You & me
 
You & me 2013-12-12 16:43:39 Pupottina
Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
Pupottina Opinione inserita da Pupottina    12 Dicembre, 2013
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

L’amore è ossessione, tormento e libri

Siamo bombardate continuamente da storie che finiscono a lieto fine, non soltanto nei rosa, ma anche nei thriller, nei gialli. Quando ci capita un romanzo pretendiamo che non sia scontato, banale, però rimaniamo male se non troviamo quel lieto fine che ci aspettiamo.
Giungere al The Happy Ending non deve essere facile, perché i grandi romanzi della letteratura propongono sempre amori tormentati, sofferti, impossibili, desiderati più della propria vita, perché l’amore è l’aria, l’acqua, il nutrimento, il senso per la stessa vita. Non si sopravvive ad un grande amore, che ci ha trasmesso tante di quelle emozioni che ci hanno reso dipendenti.
La copertina è simbolica, un albero stilizzato dalla chioma a forma di cuore, ma fa pensare ad un romanzo leggero e non lo è. È un romanzo adatto anche al pubblico maschile e a ogni fascia d’età.
Anche il titolo appare quasi una promozione telefonica, invece dentro il lettore trova la stoffa dei grandi narratori di tutti i tempi. Trova riflessioni femminili ed attualissime alla Carrie Bradshaw. Trova contenuti di livello, oltre che vita contemporanea.
È decisamente tra i romanzi più belli che ho letto quest’anno.
Clara e Dante non si conoscono. Si incontrano, si rincorrono, si sfuggono, si amano, si abbandonano, si ritrovano, si fanno del male nel corso degli anni. Sono davvero fatti per stare insieme? Cosa crea questo rapporto distruttivo? È vero amore? È attrazione? Quale reazione chimica è alla base del loro amore?
Clara e Dante non sono personaggi scontati. Anzi, sono a volte anche troppo complessi, psicologicamente complicati. Sono una completa sfida per il lettore, che non riesce ad immaginarne l’evoluzione.
La trama è un continuo susseguirsi di colpi di scena e lo stile narrativo è perfettamente avvincente.
Il loro amore è totalmente tormentato, sofferto, drammatico, proprio come nei grandi romanzi.
Non è un romanzo che segue la corrente letteraria rosa, cui siamo assuefatte, né quella erotica che da più di un anno ci bombarda, nemmeno fossimo in guerra, e che si compone di una catena di scene di sesso intervallate da brevi dialoghi.
You & Me di Valentina F. non segue la moda. È un romanzo che non segue le correnti letterarie e le collane editoriali. È un romanzo sull’amore che non ha tempo e che ha un pubblico più vasto, più intelligente, più competente, più consapevole di come va la vita. È un romanzo in piena regola, dove l’amore assume i tratti dell’ossessione amorosa, ma è autentico e forte. Non si dimentica un amore così.
Fantastico! Le scrittrici italiane, quando decidono di parlare davvero dell’amore, come energia, come essenza vitale, sanno farlo meglio.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
altre storie d'amore complicate e tormentate, difficili e impossibili, perché l'amore non ci piace quando si conquista con troppa semplicità.
Trovi utile questa opinione? 
260
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

3 risultati - visualizzati 1 - 3
Ordina 
Troppo bello !!!
Ma quante belle segnalazioni....complimenti!
Pia
In risposta ad un precedente commento
Pupottina
12 Dicembre, 2013
Segnala questo commento ad un moderatore
Grazie. Si vede che abbiamo gli stessi gusti.
Gli amori tormentati piacciono di più e non solo a noi donne ;-)
mia77
14 Dicembre, 2013
Segnala questo commento ad un moderatore
Mi hai proprio incuriosita: visto che anch'io adoro gli amori difficili e impossibili, sicuramente lo leggerò presto.
... perchè gli amori più appassionati sono quelli lasciati in sospeso...
Mia77
3 risultati - visualizzati 1 - 3

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

In tua assenza
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La banda dei colpevoli
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La mappa nera
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
La quarta profezia
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La vita paga il sabato
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
Obscuritas
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli avversari
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
Le sorelle Lacroix
Valutazione Redazione QLibri
 
2.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'ultimo figlio
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Questo post è stato rimosso
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
I killeri non vanno in pensione
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Voci in fuga
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri

L'amore fa miracoli
La piccola bottega di Parigi
Il traghettatore
Un tè a Chaverton House
Tutto ciò che il paradiso permette
Baci da Polignano
La forza della natura
Non essere ridicola
Divino amore
Volevo essere una vedova
L'amore secondo me
Il calore della neve
L'amore a vent'anni
Teresa Papavero e la maledizione di Strangolagalli
Se mi guardo da fuori
L'amore è sempre in ritardo